Là dove é il tuo amore, un giorno sarai anche tu
home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Negozi | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
BIONoNBIO
Per un biologico davvero naturale
ovvero il biologico oltre il mercato
BIONoNBIO
IL CIBO COSMICO
Per prima cosa conoscere il cibo.Dal cibo tutti gli esseri sono nati, col cibo essi vivono, verso cibo essi muovono. Al cibo tutti ritornano.
da Upanishad
IL MANIFESTO
DEL CONTADINO IMPAZZITO

<b>IL MANIFESTO<br> DEL CONTADINO IMPAZZITO </b>








libero adattamento
del Manifesto di Wendell Berry


Se amate il guadagno facile,
l’aumento annuale di stipendio,
le ferie pagate.
Se desiderate sempre più cose prefabbricate,
se avete paura di conoscere i vostri vicini di casa,
se avete paura di morire….
allora nemmeno il vostro futuro
sarà più un mistero per il potere,
la vostra mente sarà perforata in una scheda
e messa via in un cassettino.
Quando vi vorranno far comprare qualcosa
vi chiameranno,
quando vi vorranno far morire per il profitto
Continua...
L’ANIMA DEL BIOLOGICO
OVVERO IL BIO OLTRE IL MERCATO

L’ANIMA DEL BIOLOGICO <br>OVVERO IL BIO OLTRE IL MERCATO
di M. Di Gregorio

Il Bio, (l’alimentazione, l’agricoltura e la cultura del biologico), compie in Italia 35 anni, l’età di un giovane adulto. Se ne parla spesso come di un mercato che è poi il punto di incontro dei suoi tre componenti. La diffusione di un'agricoltura e di una alimentazione naturali, sane equilibrate e nonviolente sono il bel risultato ottenuto grazie al lavoro, all’impegno, alla visione e al sogno di tanti uomini e donne che sono stati in questi anni i pionieri fondatori e costruttori del biologico. Come ciò è stato possibile in una nazione che ha espresso il più piccolo movimento ecologista, è una curiosità speciale . Qui vogliamo trattare del bio oltre il mercato, cioè del bio come pratica di vita, cultura vissuta, intenzione originaria ed anima che si realizza. A 35 anni bisognerebbe occuparsene.  Continua...
TERRA, ANIMA, SOCIETA' Vol. 1
TERRA, ANIMA, SOCIETA' Vol. 1 A.a.V.v. Resurgence Book
se vuoi comprarlo
  
Questo libro raccoglie una serie di straordinari articoli, raccolti in due volumi, della prestigiosa rivista internazionale Resurgence che celebra la pubblicazione del 200° numero. Cos’è Resurgence? È una rivista con molte idee e visioni originali che aiutano a costruire una prossima era ecologica, un’era che unirà la terra, il sé e la società. Resurgence ci parla della fondamentale distruttività della globalizzazione economica; il bisogno di “un’economia come se la gente contasse qualcosa”, l’importanza del rapporto umano, la spiritualità, la ruralità, la nonviolenza e il Terzo Mondo. Una visione in cui natura, società, spiritualità sono parti integranti l’uno dell’altra. Nel corso della vita possiamo imparare a riconoscere i problemi del mondo e possiamo imparare ad affrontare anche i quesiti più profondi della nostra esistenza, ma dovremmo anche imparare a riconoscere il legame imprescindibile tra noi e il mondo.
Continua...
L'IGIENE CONTRONATURA DELL'INDUSTRIA ALIMENTARE
L'IGIENE CONTRONATURA DELL'INDUSTRIA ALIMENTARE
di Edward Goldsmith

In tutto il mondo i piccoli produttori di generi alimentari e i commercianti di tipo tradizionale stanno progressivamente chiudendo a causa di gravose leggi dello Stato, che impongono spese fuori dalla loro portata in nome dell' "igiene". Ma è quest'ultimo il vero motivo che fa chiudere i piccoli produttori alimentari e lascia che le grandi industrie ripuliscano il loro mercato? Per i piccoli produttori alimentari e i commercianti di ogni tipo diventa sempre più difficile sopravvivere da soli nel contesto di un'economia globalizzata e impegnata a massimizzare il commercio e lo sviluppo. Tale tendenza si è enormemente accentuata grazie anche alle regole imposte dall'Organizzazione mondiale del commercio (WTO), che obbliga i governi ad aprire i mercati nazionali agli alimenti di importazione, in particolare a quelli, solitamente ben sovvenzionati, degli Stati Uniti. Il prezzo della soia importata in India e proveniente dagli USA sarebbe di 34,8 dollari al quintale, invece degli attuali 15,5, se il governo americano non lo sovvenzionasse. [1] Nessun contadino, né in India né altrove, può competere con questo prezzo. Continua...
TERRA, ANIMA, SOCIETA' vol. 2
TERRA, ANIMA, SOCIETA' vol. 2 di A.a.V.v. Resurgence Book
se vuoi comprarlo

E' il secondo volume della selezione di articoli pubblicati nel corso degli anni dalla prestigiosa rivista inglese "Resurgence", diretta da Satish Kumar, che da oltre 40 anni coniuga insieme ecologia profonda, temi sociali e crescita interiore spirituale. Tratta di temi tutti attualissimi e scritti, come contributo volontario, da autori di fama internazionale quali Vandana Shiva, Noam Chomsky, Fritjof Capra, James Lovelock, Matthew Fox, Theodore Roszak, Lester Brown, Larry Dossey e tanti altri. Cos’è Resurgence? È una rivista con molte idee e visioni originali che aiutano a costruire una prossima era ecologica, un’era che unirà la terra, il sé e la società. Resurgence ci parla della fondamentale distruttività della globalizzazione economica; il bisogno di “un’economia come se la gente contasse qualcosa”, l’importanza del rapporto umano, la spiritualità, la ruralità, la nonviolenza e il Terzo Mondo.
Continua...
Versione Stampabile << torna indietro

L'ALTERNATIVA AGLI OGM: LA BIODINAMICA


a cura di Michele Baio

Esiste da più di novant’anni una metodica agricola chiamata agricoltura biodinamica. La base di questa metodica agricola è l’uso di sostanze e materiali che Madre Natura mette da sempre a disposizione dell’essere umano. Occorrono, oltre all’amore per la terra, due parole chiave per comprendere le fondamenta del metodo biodinamico: mettersi al servizio della natura e imparare dalla sua infinita saggezza che si rivela infinitamente superiore a quella degli esseri umani.

Mettersi al suo servizio significa non violare le leggi della vita che da moltissimo tempo permettono a noi uomini di vivere su questo pianeta assieme agli altri esseri della natura, piante, animali e minerali. Imparare dalla natura vuol dire saper andare oltre le apparenze di
ciò che, tramite la materia, si mostra ad un primo sguardo superficiale. Basti riflettere su un fatto molto semplice: una mela non può essere solo la somma degli elementi biochimici in essa contenuta, c’è qualcosa d’altro oltre alla grezza materia che la forma, che l’aggrega, che la fa nascere, metamorfosare, che ne fa un nostro nutrimento. C’è in ogni semplice mela qualcosa che l’uomo deve imparare a saper cogliere e che va al di là dell’apparenza: c’è la vita.

L’essere umano non comprende appieno non solo il mistero della vita ma neppure come sia possibile che un fiore si apra la mattina e si chiuda la sera. Si é davvero convinti che siano solo processi fisiologici? Si é veramente convinti che tali processi siano solo il frutto di un’evoluzione che per puro caso ha prodotto ciò che ci circonda, compresi noi stessi?

Albert Einstein diceva a proposito del caso:
“ Attribuire i processi della natura, o addirittura la creazione del mondo al caso è un’enorme errore di pensiero. Sarebbe come dire che un fulmine colpisce una collina contenente materiale ferroso e ne esce una locomotiva….. In realtà non siamo coscienti appieno di ciò che è necessario per far crescere anche solo un filo d’erba.”

Poiché noi esseri umani non possiamo creare dal nulla la vita, non abbiamo allora neppure il diritto di alterarla, tenendo presente che la razza umana, al contrario, non si é rivelata molto capace di proteggerla. Da un certo punto di vista anzi si è rivelata addirittura dannosa e sarebbe già estinta da tempo se fosse dipeso solamente dalle scelte compiute nei confronti del pianeta Terra, specialmente nell’arco degli ultimi secoli.

Da oltre 90 anni si è indiscutibilmente dimostrato che può esistere una agricoltura sana se non ci si fermi alla sola apparenza delle cose ma si vada oltre gli aspetti che appaiono in superficie e si approfondiscano la conoscenza delle leggi che regolano la vita. Poi non ci sarà bisogno che di devoto rispetto per la Natura e lavoro, tanto lavoro.
L’agricoltura biodinamica dunque, pur ottenendo ottimi risultati, non usa né prodotti di sintesi chimica e neppure sementi ibride, figuriamoci del mais con scorpione incorporato…..
L’essenza del lavorare la terra biodinamicamente consiste nel rendere sano il terreno e quando un terreno è sano ospiterà piante sane capaci di difendersi contro i vari attacchi.
All’occorrenza si aiutano le piante con prodotti omeopatici nei quali il principio attivo – l’essenziale forza vitale di piante o animali o l’elemento costruttivo dei minerali - per poter agire deve essere potenziato tramite la dinamizzazione, liberandone la forza vitale. Quest’ultima non è assolutamente rilevabile, neppure usando gli attuali sofisticati strumenti di indagine tecnico-scientifici.
Con i prodotti omeopatici non vi é nessun effetto collaterale: è un’agricoltura quella biodinamica senza veleni poiché questi ultimi nulla hanno a che vedere con la vita: ne sono anzi l’antitesi.

Nello scorso anno presso la Scuola di Biodinamica di Cascina Galbusera Bianca, in Lombardia, si sono sperimentati, e messi a punto, nuovi prodotti che permettono di controllare in modo diretto e immediato qualsiasi tipo di avversità possano colpire le coltivazioni.
Tali nuovi prodotti, oramai lavorati a livello industriale, sono stati testati anche su allevamenti e coltivazioni convenzionali, e quindi né biologici né biodinamici, dimostrando la loro funzionalità anche in questi ambiti.
Si è ottenuta con un primo prodotto la scomparsa dei pidocchi dei polli in allevamenti dove il parassita provoca la perdita media del 30% del bestiame e, con un secondo prodotto, si é ottenuto, in aziende di apicoltura, la scomparsa dell’acaro Varroa.
Come ben sanno gli apicoltori e i coltivatori, la Varroa e il pidocchio dei polli sono il problema maggiore da superare e per essi non esiste nessun prodotto chimico capace di combatterli senza uccidere polli o api.

Una logica, conseguente domanda quindi è la seguente: se è possibile con pochissimi mezzi economici avere simili risultati in brevissimo tempo, perché mai si debbono investire milioni di euro in ricerche e sperimentazioni, come avviene ad esempio per gli O.G.M., che non solo non portano da nessuna parte ma che addirittura creano problemi che dovranno essere risolti e che provocheranno alti costi economici?
Quando l’essere umano capirà che non è sufficiente mettere una pezza sopra i vari problemi, che bisogna risolvere i problemi letteralmente alla radice? Non basta più curare il sintomo aggredendolo, occorre invece comprenderne, conoscere le vere cause ed allora non ci saranno i disastrosi effetti collaterali.
Per la cura della terra vale lo stesso principio per cui ci si dovrebbe chiedere quale senso abbia curare un fegato ammalato con un prodotto che però danneggia lo stomaco e le reni?
Solo con una visione organica, con una visione che comprenda non solo le leggi degli elementi chimici ma anche quelle della vita è possibile rapportarsi correttamente con Madre Natura.
E’ assolutamente illogico intervenire sul fenomeno vita, che gli esseri umani non comprendono ancora completamente, con metodi che uccidono la vita stessa.

L’agricoltura biodinamica, correttamente applicata permette di risolvere i vari problemi ed ottenere cibo sano, a misura d’uomo ricordando che “ Non di solo pane vive l’uomo…”.

Michele Baio, responsabile regione Lombardia, Agribio e Associazione per l’Agricoltura Biodinamica Per maggiori informazioni: michelebaio@email.it.



Circa 20 anni fa ho seguito un corso di agricoltura biodinamica , corso di una settimana presso l0azienda Bereguardo di Pavia ( proprietaria una delle pioniere sig.ra Giulia Crespi ) Sono rimasto francamente deluso per la mancanza di una spiegazione scientifica del metodo biodinamico che inoltre si rifiutava, allora, di attuare una seppur minima sperimentazione e confronto con l'agricoltura tradizionale.

Scrivi un commento
lascia la tua opinione.

nome


e-mail(obbligatoria, ma non verrà pubblicata)


sito (facoltativo)


testo del commento




 Ricerca nel Dossier
 Menu
Home di questo Dossier
Elenco principale Dossier
Consiglia il Dossier
 Argomenti
Alimentazione
Agricoltura
Culture del cibo
Libri Consigliati
Chi è Chi
LIBRERIA FIORIGIALLI
consulta i libri in:

Agricoltura e giardino 
Ambiente e territorio 
Ecologia /Ecologismo
Alimentazioni naturali
Alimentazione del bambino 
Allergie e intolleranze 
Cibi ed Alimenti 
Digiuno disintossicante
Macrobiotica
Metodo Kousmine
Ricette & Ricettari
Diete alimentari

per acquisti on line e per
approfondire gli argomenti
di questo DOSSIER,  la più
ampia scelta ed i migliori
libri con sconti e offerte
eccezionali !
ISCRIVITI alla Newsletter
Iscriviti alla Newsletter, riceverai le novità e le offerte nella tua e-mail

 News
Roma 14 maggio 2017 - PASTA MADRE DAY
ROMA 6 MAGGIO 2017 - APPUNTAMENTI ALL'HORTUS URBIS
15 MARZO 2015 ROMA
AUTOSTIMA E MOTIVAZIONE

IL MIRACOLO DELLA CONSAPEVOLEZZA
28 SETTEMBRE NON SOLO CIBO: DANZA E POESIA AL MERCATO CONTADINO DI ARICCIA
5-7 SETTEMBRE 2014 LUCCA
MURABILIA 2014

ALLARME SALUTE:
USA IMMETTONO UN SALMONE MUTANTE

DIVIETO UE COMMERCIO SEMENTI TRADIZIONALI
VIETATO IL VINO NATURALE
E' MORTO GINO GIROMOLONI, 'PADRE' DEL BIOLOGICO ITALIANO, FONDATORE DELLA COOPERATIVA ALCE NERO
L'EUROPA AL CENTRO DEL BIO
IL FINTO COTONE
LE VITTORIE E LE SCONFITTE
DEGLI OGM NEL MONDO

SPAGNA REGINA NELLA COLTIVAZIONE DEL BIOLOGICO
LA RETE DELLE FATTORIE SOCIALI IN SICILIA
L'UNIONE EUROPEA APPROVA IL MAIS TRANSGENICO SYNGENTA
CARLO PETRINI PER L'EXPO 2015 - VIDEO
IL VENTO FA IL SUO GIRO
UN FILM SPECIALE

 Link
AAM TerraNuova
IL LIBRAIO DELLE STELLE
Agricoltura Biodinamica
Biobank
Mondo Biologico Italiano
ACU Ass. Consumatorii
La Buona Terra
Sicurezza Alimentare
Vegetarian societies
LA MELA
Crystal Waters Permaculture
Unione Vegetariana Intern.
Centro Natura - Bologna
Cucina Salutare
Vegan
Il Vegetariano
La Gioia di Vivere
Permacultura
zen zero
A.S.C.I.
Civiltà Contadina
Slow Food
Associazione Vegetariana italiana
Biofach
LinksOrganic
Dialuogo
Biomela
 Consiglia il Dossier
Tua e-mail E-mail destinatario Testo




 
home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Negozi | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
FioriGialli è un marchio Il Libraio delle Stelle - Via Colle dell'Acero 20 - 00049 Velletri
P. Iva 00204351001- email: info@fiorigialli.it - tel 06 9639055

sviluppo e hosting: 3ml.it