nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario
home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
LE ARTI DEL BENESSERE
Medicine naturali del corpo, della mente e dell'anima
LE ARTI DEL BENESSERE
LO SPIRITUALE NELLA MEDICINA
<b>LO SPIRITUALE NELLA MEDICINA</b>


Negli ultimi decenni abbiamo assistito in Occidente a duna graduale involuzione della formazione del medico in contrasto con la grande evoluzione “scientifica” della medicina; essa è andata via via svuotandosi dei contenuti più ricchi e trascendenti, per dar posto invece esclusivamente ad insegnamenti scientifici di impostazione meccanicistica. E’ scomparsa così l’immagine dell’uomo nella sua interessa psichica e somatica, sostituita da quella di un omuncolo scomposto nelle sue singole parti fino ad arrivare all’infinitesimale. Ciò è da imputare indubbiamente al generale cambiamento della psiche dell’uomo occidentale che, nel divenire moderna, ha perduto la capacità di accettare i suoi aspetti arcaici come parte integrante del Sé.
Continua...
LA SALUTE OLISTICA
<b> LA SALUTE OLISTICA </b>







Teresa Chindamo

SANI NEL CORPO
Se proviamo a sfogliare le pagine di un giornale o a fermare per un attimo l'attenzione sui messaggi pubblicitari che ci vengono offerti dallo schermo televisivo o dai cartelloni affissi sui muri delle nostre città, possiamo notare l'accanimento con cui ci vengono proposti integratori alimentari, vitamine, oligoelementi, tutte apprezzabili conquiste della nostra epoca che suscitano il nostro entusiasmo e una nuova fiducia. Anche il meritato successo dei prodotti biologici e biodinamici, la ribellione che si diffonde sempre più tra i cittadini contro l'inquinamento di ogni genere che ci soffoca sono una prova evidente della nuova considerazione in cui teniamo la nostra salute.
Continua ...
CHE COS'E' LA TERAPIA OLISTICA
<b>CHE COS'E' LA TERAPIA OLISTICA </b> di Maggi Lidchi Grassi

Per avvicinarsi nel modo giusto alle terapie “olistiche” è importante sapere che il corpo ha in sé un meccanismo che lavora costantemente per mantenere la salute e che la malattia ne fa parte, è il messaggio per dirci che qualcosa dev’essere fatto.
La terapia è cattiva se riduce e sopprime, è olistica se si propone di aiutare l’individuo ad evolversi.
L’omeopatia, l’agopuntura e tutte le altre terapie alternative possono essere praticate in un modo meccanico e superficiale che le riduce al livello di una terapia qualunque, che si accontenta di sopprimere i sintomi. Vorrei citare qui un passaggio di Henry Miller che parla di una sua esperienza di guarigione “olistica” avvenuta ad Epidauro.
Continua...
MEDICINE CHE UCCIDONO
<b>MEDICINE CHE UCCIDONO </B> di Maurizio Blondet

I farmaci "di sostituzione ormonale" promettono alle donne di restare giovani, di ritardare la menopausa e di sconfiggere l'osteoporosi. Ora si scopre che due medicinali molto diffusi, il Premarin e il Prempro, provocano cancro, embolia polmonare, infarto e demenza.
In USA, almeno 14 milioni di donne si sono viste prescrivere le due medicine. Ma poiché esse sono in commercio da 40 anni, sono circa cento milioni (tre generazioni) le donne americane in pericolo. Lo ha stabilito uno studio di un ente indipendente, il Women's Health Initiative (WHI).
Il principio attivo dei due farmaci è estrogeno estratto dall'urina di vacche e cavalle, che contiene tre tipi di estrogeni, di cui due non naturali per la donna. Inoltre il Premarin contiene progesterone sintetico, anch'esso non identico all'ormone umano. Il dosaggio aumenta la pericolosità.
Continua...
PSICODINAMICA
<b>PSICODINAMICA </b> di Marco Ambrosio

Conosciuta anche come Dinamica Mentale, è quanto di più efficace si possa attualmente utilizzare per sviluppare e ottimizzare le proprie risorse mentali, in quanto sintetizza il meglio tra tutte le possibilità offerte da Training Autogeno, Sofrologia, rilassamento psicofisico, meditazione creativa.
La condizione di partenza è uno stato di profondo rilassamento autoindotto tramite semplicissime tecniche di immaginazione creativa e respirazione, allo scopo di rallentare la frequenza delle onde cerebrali dallo stato beta allo stato alpha. Lo stato beta è la condizione che normalmente ci permette di interagire razionalmente con la realtà contingente e indica che le onde cerebrali (misurabili con l'elettroencefalografo) oscillano con una frequenza di circa 14 Hz (cicli al secondo). Le onde alpha hanno una frequenza di circa 8-13 Hz e caratterizzano lo stato di coscienza (o supercoscienza) che principalmente interessano la Psicodinamica.
Continua...
Versione Stampabile << torna indietro

IL METODO FELDENKRAIS PER CONOSCERE IL NOSTRO CORPO



di Redazione FioriGialli

Moshe Feldenkrais nasce in Ucraina nel 1904. Già giovanissimo, a soli tredici anni, lascia la famiglia per trasferirsi in Palestina lavorando nella costruzione di infrastrutture ed imparando le arti marziali. Riprende a studiare solo da adulto e giunto a Parigi si laurea in ingegneria meccanica. Sarà il fondatore del primo club di Judo in Francia. Durante la seconda guerra mondiale, a seguito dell’invasione tedesca, si rifugia in Inghilterra. Ritorna poi in Israele dove diviene primo Direttore del Dipartimento Elettronico delle Forze di Difesa dell'esercito israeliano.

Nel 1949 esce il suo libro “Il corpo e il comportamento maturo" che espone il suo metodo elaborato grazie alle sue competenze scientifiche e alla sua formazione nelle arti marziali, spinto anche da un problema al ginocchio. Molti dei suoi punti di vista sono stati confermati dalla medicina ufficiale. Dopo aver sperimentato l’efficacia del suo metodo con migliaia di persone, viaggia in Europa, Stati Uniti e Israele per diffonderlo.

Quando si parla di metodo Feldenkrais bisogna dire innanzitutto che si tratta di un metodo auto-educativo, che però necessità della guida di persone esperte e formate in seguito ad un corso quadriennale. Insegna a comprendere quali siano gli schemi motori che muovono il corpo e come trasformarli e percepirli maggiormente, migliorando la qualità del movimento e di conseguenza la nostra vita. Affina le facoltà percettive insegnando l’ascolto cosciente dei movimenti e le sensazioni che producono, sviluppa nuovi modi di muoversi, di atteggiarsi, di sentirsi nel corpo.

Il Metodo Feldenkrais è un ci aiuta ad essere consapevoli delle nostre capacità attraverso una maggiore sensibilità, imparando a far crescere le nostre possibilità di movimento senza eccessivi sprechi di energia, ma puntando direttamente all’efficacia. Il modo in cui noi ci muoviamo nel mondo rappresenta proprio come noi ci sentiamo, il nostro stile di vita, le nostre emozioni. Il Metodo Feldenkrais lavora su di noi facendoci trovare una migliore connessione tra l’immagine che abbiamo di noi, il nostro pensiero e l’ambiente che ci circonda. Gli esercizi risistemando il sistema nervoso, che subisce attacchi repentini, danno sollievo non solo fisico ma anche alla dimensione più interiore.

L’attività fisica che viene proposta per migliorare il rapporto con il corpo è spesso gravata dal presupposto che sia necessario soffrire per ottenere dei risultati. Il metodo Feldenkrais rovescia questo assunto proponendo un’attività fisica semplice e piacevole, un’approccio indubbiamente più dolce e giocoso.

Vi sono due modi per praticare il Metodo. Uno si sofferma sulle sequenze di movimento che siano in grado di far interagire con il movimento sia la mente pensante che l’immaginazione, insieme alla percezione di sé che può darci la consapevolezza di ciò che stiamo facendo. Queste sequenze possono ad esempio ricordarci, attraverso i loro nomi, le tappe della crescita motoria durante l’infanzia, altre si concentrano su attività quotidiane, altre ancora su attività peculiari dell’allievo a seconda delle sue necessità.

Un altro modo che l’insegnante può proporre è quello di esplorare le articolazioni, i muscoli e le relazioni che permettono di mantenere la postura. Questi due modi sono entrambi costituiti da movimenti semplici, che non si compiono solitamente ma che sono comunque piacevoli da scoprire. Può essere insegnato sia in lezioni individuali che di gruppo. Le lezioni di gruppo che vengono chimate “Conoscersi attraverso il movimento” sono un accompagnamento guidato dalla voce dell’insegnante a sperimentare un insieme dei movimenti che nel corso della lezione divengono via via più profondi senza comunque giungere alla soglia della fatica o di un’attività scomoda.

“Integrazione Funzionale” è il nome della lezione individuale. Attraverso una tecnica manuale non invasiva rende l’allievo più consapevole del funzionamento del proprio corpo cercando di individuare nuovi modi per migliorarne l’efficienza. Si tratta di un contatto delicato, senza forzature alcune. L’allievo in questo caso dovrà sdraiarsi su un lettino.

Il entrambi i casi il Metodo Feldenkrais può essere insegnato solo da insegnanti che si siano formati dopo un lungo e serio periodo di apprendimento.

Il metodo Feldenkrais influisce direttamente sulla qualità della vita, apportando miglioramenti nelle azioni quotidiane più semplici e anche per questo più frequenti e necessarie. La camminata come il salire o scendere le scale sembreranno più semplici poiché verrà migliorata l’efficienza del corpo e della mente.

Il metodo Feldenkrais aiuta in tutti quei casi di problemi alle articolazioni, mal di schiena e mali di desta, ma anche chi per motivi neurologici ha limitate capacità motorie e percettive. Regalando un senso di benessere a tutti i livelli è utilizzato anche per combattere lo stress emotivo. Chi lavora con il proprio corpo nel campo dell’arte e della danza come dello sport potrà sperimentare un miglioramento delle proprie prestazioni.


Scrivi un commento
lascia la tua opinione.

nome


e-mail(obbligatoria, ma non verrà pubblicata)


sito (facoltativo)


testo del commento




Redazione
 Ricerca nel Dossier
 Menu
Home di questo Dossier
Elenco principale Dossier
Consiglia il Dossier
 Argomenti
Medicine naturali
Tecniche per il corpo
Oltre il corpo
Terapie olistiche
Libri Consigliati
Chi è Chi
Psicologia Umanistica
ISCRIVITI alla Newsletter
Iscriviti alla Newsletter, riceverai le novità e le offerte nella tua e-mail

 News
24 - 25 MARZO  RIVA DI CHIERI (TORINO) - Corso di TECNICA METAMORFICA – 1° Livello
10 - 11 MARZO 2018 MONTEPORZIO CATONE (RM) - CORSO DI TECNICA METAMORFICA - 1° LIVELLO
12 - 17 E 18 FEBBRAIO 2018 MESSINA - RAGAZZE SENZA - PERCORSO DI DRAMMATURGIA
10 - 11 MARZO 2018 TORINO - ASTROLOGIA IMMAGINALE
01 FEBBRAIO - 19 APRILE 2018 TORINO - CORSO DI NUMEROLOGIA
28 GENNAIO 2018 ROMA - CONVEGNO DI EPIGENETICA
14 GENNAIO - 08 APRILE 2018 PONSACCO (PI) - CORSO DI CANTO NELLA TRADIZIONE YOGA
17 - 18 MARZO 2017 VARESE - MASTER IN IPNOSI REGRESSIVA ALLE VITE PRECEDENTI
02 - 03 - 04 FEBBRAIO 2018 TORINO - CORSO FIORI DI BACH IN KINESIOLOGIA
22 APRILE 2018 FIRENZE - GIORNATA DI MEDITAZIONE
03 MARZO 2018 FIRENZE - SEMINARIO DI YOGA
04 FEBBRAIO 2018 FIRENZE - SEMINARIO DI TAI JI QUI GONG
26 GENNAIO - 16 MARZO 2018 FIRENZE - RIDUZIONE DELLO STRESS CON LA MINDFULNESS
01 MARZO 2018 BATTAGLIA TERME (PD) - CORSO DI RILASSAMENTO E RIDUZIONE DELLO STRESS
10 - 14 MAGGIO 2018 TORINO - SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO
04 FEBBRAIO 2018 MELDOLA (FC) - LA CURA PER FIORIRE - INCONTRO DI BIODANZA
05 APRILE 2018 CESENA (FC) - L'IMPORTANZA DELL'ESPERIENZA VISIVA
10 - 11 FEBBRAIO 2018 CESENA (FC) - SEMINARIO DI RESPIRAZIONE PER GESTIRE LO STRESS
04 MARZO 2018 PAGANICO BAGNO DI ROMAGNA (FC) - CHAKRA E MANDALA - I COLORI DELLA GUARIGIONE
15 FEBBRAIO 2018 MILANO - ENERGIA ORGONICA - ENERGIA DELLA VITA
17 FEBBRAIO 2018 TORINO - CORSO DI KINESIOLOGIA ENERGIA TIBETANA
17 - 18 MARZO 2018 FAENZA (RA) - FAENZA BENESSERE FESTIVAL
11 FEBBRAIO 2018 VERONA - PURA FESTIVAL 5. EDIZIONE
10 - 11 MARZO 2018 LAVENA PONTE TRESA (VA) - BIO BENE FESTIVAL - FIERA DEL BENESSERE
02 - 04 FEBBRAIO 2018 MILANO - LE QUALITA' DELL’ESSERE - LE FONDAMENTA DEL LAVORO SU DI SE'
23 - 24 GIUGNO 2018 MILANO - SEMINARIO DI KEIRAKU SHIATSU
24 - 25 MARZO 2018 BATTAGLIA TERME (PD) - CORSO DI MASSAGGIO PER BAMBINO
03 MARZO 2018 BATTAGLIA TERME (PD) - PIANTE AROMATICHE ALLEATE DI SALUTE E BELLEZZA
22 FEBBRAIO 2018 BATTAGLIA TERME (PD) - LO STRESS QUOTIDIANO RICONOSCERLO E TRASFORMARLO
03 MARZO 2018 BATTAGLIA TERME (PD) - AGOPRESSIONE PER PICCOLI E GRANDI DISTURBI
23 - 24 - 25 MARZO 2018 FIRENZE - CONVEGNO INTERNAZIONALE DI MEDICINA INTEGRATA
24 - 25 FEBBRAIO 2018 TRIESTE - SEMINARIO YOGA LA COSCIENZA CORPOREA
03 FEBBRAIO - 06 MAGGIO 2018 MONZA BRIANZA - PSICOSOMATICA MITO E DANZAMOVIMENTOTERAPIA
25 APRILE - 01 MAGGIO 2018 CASTIADAS (CA) - RITIRO INTENSIVO DI COSTELLAZIONI E PSICOGENEALOGIA IMMAGINALE
15 - 30 LUGLIO 2018 SIBERIA - ALTAJ UKOK GLI SCIAMANI DELLA LUNA
31 MARZO - 08 APRILE 2018 KAZAKISTAN - LE TECNICHE DELL'ESTASI
26 - 27 - 28 GENNAIO 2018 MARIANO COMENSE (CO) - EXPO SANA - FIERA DEL BENESSERE E DEL VIVERE NATURALE
27 GENNAIO 2018 MODENA - LE GRANDI VIE DELLA SALUTE CON BERRINO
 Link
Naturalmente - La Spezia
Enciclopedia Olistica
Villaggio Globale
Medicine Naturali
Associazione Italiana Reiki
Psicologia Spirituale
La Terza Onda
Floriteria -Fiori di Bach
Buena Vista-Metodo Bates
Centro Anti Vampiri
Centro Natura Bologna
Scuola Olistica
Enrico Cheli
AAM Terra Nuova
The Living Spirits
La Tartaruga
Le mani in mano (Shiatsu, Tuina ecc.)
Associazione Culturale Amici del Tai ji
Scuola Taoista
C.Y Surya - scuola di Ayurveda
I colori dell'Energia
Salute e Benessere
 Consiglia il Dossier
Tua e-mail E-mail destinatario Testo


 
home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
FioriGialli è un marchio Il Libraio delle Stelle - Via Colle dell'Acero 20 - 00049 Velletri
P. Iva 00204351001- email: info@fiorigialli.it - tel 06 9639055

sviluppo e hosting: 3ml.it