forestiero che vai cercando la pace al crepuscolo, 
la troverai alla fine della strada. (F. Battiato)
home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Negozi | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
LE ARTI DEL BENESSERE
Medicine naturali del corpo, della mente e dell'anima
LE ARTI DEL BENESSERE
LO SPIRITUALE NELLA MEDICINA
<b>LO SPIRITUALE NELLA MEDICINA</b>


Negli ultimi decenni abbiamo assistito in Occidente a duna graduale involuzione della formazione del medico in contrasto con la grande evoluzione “scientifica” della medicina; essa è andata via via svuotandosi dei contenuti più ricchi e trascendenti, per dar posto invece esclusivamente ad insegnamenti scientifici di impostazione meccanicistica. E’ scomparsa così l’immagine dell’uomo nella sua interessa psichica e somatica, sostituita da quella di un omuncolo scomposto nelle sue singole parti fino ad arrivare all’infinitesimale. Ciò è da imputare indubbiamente al generale cambiamento della psiche dell’uomo occidentale che, nel divenire moderna, ha perduto la capacità di accettare i suoi aspetti arcaici come parte integrante del Sé.
Continua...
LA SALUTE OLISTICA
<b> LA SALUTE OLISTICA </b>







Teresa Chindamo

SANI NEL CORPO
Se proviamo a sfogliare le pagine di un giornale o a fermare per un attimo l'attenzione sui messaggi pubblicitari che ci vengono offerti dallo schermo televisivo o dai cartelloni affissi sui muri delle nostre città, possiamo notare l'accanimento con cui ci vengono proposti integratori alimentari, vitamine, oligoelementi, tutte apprezzabili conquiste della nostra epoca che suscitano il nostro entusiasmo e una nuova fiducia. Anche il meritato successo dei prodotti biologici e biodinamici, la ribellione che si diffonde sempre più tra i cittadini contro l'inquinamento di ogni genere che ci soffoca sono una prova evidente della nuova considerazione in cui teniamo la nostra salute.
Continua ...
CHE COS'E' LA TERAPIA OLISTICA
<b>CHE COS'E' LA TERAPIA OLISTICA </b> di Maggi Lidchi Grassi

Per avvicinarsi nel modo giusto alle terapie “olistiche” è importante sapere che il corpo ha in sé un meccanismo che lavora costantemente per mantenere la salute e che la malattia ne fa parte, è il messaggio per dirci che qualcosa dev’essere fatto.
La terapia è cattiva se riduce e sopprime, è olistica se si propone di aiutare l’individuo ad evolversi.
L’omeopatia, l’agopuntura e tutte le altre terapie alternative possono essere praticate in un modo meccanico e superficiale che le riduce al livello di una terapia qualunque, che si accontenta di sopprimere i sintomi. Vorrei citare qui un passaggio di Henry Miller che parla di una sua esperienza di guarigione “olistica” avvenuta ad Epidauro.
Continua...
MEDICINE CHE UCCIDONO
<b>MEDICINE CHE UCCIDONO </B> di Maurizio Blondet

I farmaci "di sostituzione ormonale" promettono alle donne di restare giovani, di ritardare la menopausa e di sconfiggere l'osteoporosi. Ora si scopre che due medicinali molto diffusi, il Premarin e il Prempro, provocano cancro, embolia polmonare, infarto e demenza.
In USA, almeno 14 milioni di donne si sono viste prescrivere le due medicine. Ma poiché esse sono in commercio da 40 anni, sono circa cento milioni (tre generazioni) le donne americane in pericolo. Lo ha stabilito uno studio di un ente indipendente, il Women's Health Initiative (WHI).
Il principio attivo dei due farmaci è estrogeno estratto dall'urina di vacche e cavalle, che contiene tre tipi di estrogeni, di cui due non naturali per la donna. Inoltre il Premarin contiene progesterone sintetico, anch'esso non identico all'ormone umano. Il dosaggio aumenta la pericolosità.
Continua...
PSICODINAMICA
<b>PSICODINAMICA </b> di Marco Ambrosio

Conosciuta anche come Dinamica Mentale, è quanto di più efficace si possa attualmente utilizzare per sviluppare e ottimizzare le proprie risorse mentali, in quanto sintetizza il meglio tra tutte le possibilità offerte da Training Autogeno, Sofrologia, rilassamento psicofisico, meditazione creativa.
La condizione di partenza è uno stato di profondo rilassamento autoindotto tramite semplicissime tecniche di immaginazione creativa e respirazione, allo scopo di rallentare la frequenza delle onde cerebrali dallo stato beta allo stato alpha. Lo stato beta è la condizione che normalmente ci permette di interagire razionalmente con la realtà contingente e indica che le onde cerebrali (misurabili con l'elettroencefalografo) oscillano con una frequenza di circa 14 Hz (cicli al secondo). Le onde alpha hanno una frequenza di circa 8-13 Hz e caratterizzano lo stato di coscienza (o supercoscienza) che principalmente interessano la Psicodinamica.
Continua...
Versione Stampabile << torna indietro

LA NASCITA CON LA FLORITERAPIA


di Stefania Rossi Giordano

La nascita è un momento di creazione sicuramente più emozionante per ogni individuo e soprattutto per la donna che è l'artefice e il canale principale di questa offerta alla vita. È un evento, un'esperienza che coinvolge diversi livelli della donna, regalandole un rapporto senza eguali, come quello tra madre e figlio. Nella prima fase di vita il bambino ha bisogno di tutto, ma soprattutto di un amore incondizionato.

La Floriterapia si situa ormai fra le terapie di sostegno più dolci ed efficaci per   facilitare l’accoglienza della vita e per accompagnare tutto il percorso che dalla gestazione va fino all'allattamento e nei primi mesi di vita del neonato.

Si tenga presente che secondo il padre della Floriterapia, il dr.Edward Bach, la causa della maggior parte dei disagi fisici va ricercata nei conflitti non risolti e in stati d’animo negativi e questo assunto oggi trova conferma nella medicina psicosomatica. 

Una donna che attende un figlio vive una fase di grande vulnerabilità e di ipersensibilità, il che si traduce sovente in altalene umorali e in atteggiamenti ansiosi. Inoltre, la futura madre può andare incontro a problemi che la mettono a dura prova e creano reazioni talora importanti.

Le essenze floreali aiutano a rasserenare e ad equilibrare gli stati d’animo infondendo un grande senso di protezione interiore e di forza quando la donna si sente esaurita.

Il loro delicato effetto sulla psiche può fungere da supporto ad eventuali cure mediche e promuove un’armonizzazione globale della persona.

Da tempo si sa che per la comunione profonda che ogni madre ha durante la gravidanza con la sua creatura, altrettante forte è l’interazione esistente fra le emozioni della donna e la vita psichica del figlio. Pertanto, si può affermare che l’intervento floriterapico aiuta anche il bambino che ne riceve meravigliosi benefici.

La terapia con le essenze floreali deve essere individualizzata nel senso che la scelta della singola o più essenze deve essere compiuta in base alla condizione e stato d’animo del soggetto che la richieda.

Tuttavia con le seguenti indicazioni si vuole offrire qualche suggerimento di natura generale per alcune situazioni tipiche del periodo che si sta trattando.

Vediamo dunque le più frequenti.

GRAVIDANZA

Durante l’attesa, si vive spesso con ansietà tutto il percorso e il fiore adatto è Aspen che riduce in maniera importante l’ansietà o preoccupazione ansiosa soprattutto quando non sussistono fatti concreti che la avvalorino. Aggiungo  Mimulus per le paure dovute invece a situazioni precise che spesso sono di natura fobica.

Se ci si sente sopraffatte da troppi pensieri e ciò crea fatica mentale e insonnia, si utilizzi White Chestnut che crea quiete nel mondo del pensiero.

Talvolta la donna si sente inadeguata a questa esperienza e ha dubbi sulla proprie capacità di gestire la maternità e la crescita del figlio: per questi comunissimi stati d’animo si usino Larch e Hornbeam

Durante la gravidanza vanno considerati anche i grandi temi dell’accoglienza della vita e l’eventuale difficoltà a rapportarsi al nuovo essere in arrivo. A tal riguardo cito alcuni fiori californiani che in questi anni hanno aiutato molte donne a superare i problemi citati.

Al primo posto indico Mariposa lily, l’essenza che collega al concetto archetipico di maternità in senso spirituale;  Shooting Star per favorire la connessione con il corpo fisico durante la gravidanza soprattutto in casi di pericolo di perdita del feto per  rischio di aborto spontaneo; Manzanita, l’essenza che aiuta il processo stesso della formazione del corpo fisico.

Il tema della stanchezza fisica va risolto rapidamente con Olive e gli sbalzi d’umore con Chamomile, quintessenza  floreale californiana che andrà usata spesso con il neonato che fatica a rilassarsi e dormire.

Il senso di vulnerabilità e l’ipersensibilità vanno gestite con le essenze floreali delle Achillee  nella vasta gamma delle Yarrow, quintessenze californiane. 

Per concludere, tutto il periodo che accompagna ogni nascita  rappresenta una fase di profonde trasformazioni e per coloro che non sanno adattarsi al cambiamento,  Walnut è il rimedio chiamato il grande “adattatore” grazie al quale si impara a fluire nelle progressione dell’esperienza.

LA NASCITA (Parto e Puerperio)

Dal momento in cui con le prime doglie si entra nel travaglio sino al parto la donna vive momenti psicologicamente molto forti. Si pensi anzitutto alla paura sino al panico o al dolore fisico più o meno tollerato, ma anche alla pazienza necessaria per portare avanti bene il travaglio stesso e allo stress cui va incontro.

Per tutto il travaglio si consiglia Rescue Remedy di base a cui aggiungere Aspen e Mimulus per le paure, ma anche Rock Rose se la donna comincia ad avere attacchi di panico. Per il dolore va bene Impatiens e Cherry plum mentre per il rischio di esaurimento energetico Aloe vera (essenza californiana) e Olive.

Intanto si comincia a somministrare il fiore più importante della nascita, Star of Bethlehem, il quale permette di sopportare l’aspetto traumatico dell’evento e ad assorbire eventuali elementi di disturbo dovuti a necessità di intervento medico eccetera.

Per il parto non si dimentichi assolutamente di usare l’essenza di Star of Bethlehem, abbinata a Rescue Remedy oppure alla formula di protezione californiana (Y.E.S.), che  può essere combinata efficacemente con Walnut per rendere fluido e facile il parto.

Tra l’altro, secondo Orozco, l’essenza floreale di Walnut ha interessanti effetti emostatici.

In alcuni casi in cui si infiamma il nervo sciatico, si rende necessario un massaggio dolce con una soluzione oleosa in cui  siano diluite le quintessenze californiane di Dandelion e Arnica.

Alla partoriente che dichiara di non farcela si somministrino alcune gocce di essenza floreale di Self Heal  e se si lascia andare allo sconforto aggiungere alcune gocce di Gorse e Borage.

Nel periodo post partum è importante continuare con Star of Bethlehem per  far assorbire la sofferenza traumatica unitamente a Walnut per l’adattamento al cambiamento e a Olive per la stanchezza psicofisica.

Il puerperio è spesso contrassegnato da episodi di natura depressiva e da crolli con senso di scoraggiamento anche profondo che in alcuni casi porta persino al rifiuto della maternità.

Nonostante i soggetti siano da valutare caso per caso, ritengo utile il supporto delle seguenti essenze floreali che conferiscono molta solarità interiore e eliminano le nubi della depressione: Gentian, Gorse, Borage, Sweet Chestnut, Mustard, California Wild Rose, Yerba Santa.

Concludo con il consiglio di aiutare con la Floriterapia anche il neonato aiutandolo a “dimenticare” totalmente il trauma della sua nascita aggiungendo alcune gocce di Star of Bethelehem all’acqua del bagnetto o all’olio del massaggio che la mamma imparerà a fargli ogni giorno.


Naturopata - Heilpratiker, Erborista, Floriterapeuta, Esperta in trattamenti  energetici e tecniche meditative, Docente in Floriterapia di Bach. Californiana e Australiana.


Scrivi un commento
lascia la tua opinione.

nome


e-mail(obbligatoria, ma non verrà pubblicata)


sito (facoltativo)


testo del commento




 Ricerca nel Dossier
 Menu
Home di questo Dossier
Elenco principale Dossier
Consiglia il Dossier
 Argomenti
Medicine naturali
Tecniche per il corpo
Oltre il corpo
Terapie olistiche
Libri Consigliati
Chi è Chi
Psicologia Umanistica
ISCRIVITI alla Newsletter
Iscriviti alla Newsletter, riceverai le novità e le offerte nella tua e-mail

 News
TRATTAMENTO CRANIOSACRALE - FIRENZE
MEDITAZIONE CON AKHILA - FIRENZE
BIODINAMICA CRANIOSACRALE PEDIATRICA
DOMENICA 19 FEBBRAIO 2017
GIUDICE INTERIORE: LIBERARSI DALL’AUTOGIUDIZIO

 Link
Naturalmente - La Spezia
Enciclopedia Olistica
Villaggio Globale
Medicine Naturali
Associazione Italiana Reiki
Psicologia Spirituale
La Terza Onda
Floriteria -Fiori di Bach
Buena Vista-Metodo Bates
Centro Anti Vampiri
Centro Natura Bologna
Scuola Olistica
Enrico Cheli
AAM Terra Nuova
The Living Spirits
La Tartaruga
Le mani in mano (Shiatsu, Tuina ecc.)
Associazione Culturale Amici del Tai ji
Scuola Taoista
C.Y Surya - scuola di Ayurveda
I colori dell'Energia
Salute e Benessere
 Consiglia il Dossier
Tua e-mail E-mail destinatario Testo


 
home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Negozi | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
FioriGialli è un marchio Il Libraio delle Stelle - Via Colle dell'Acero 20 - 00049 Velletri
P. Iva 00204351001- email: info@fiorigialli.it - tel 06 9639055

sviluppo e hosting: 3ml.it