forestiero che vai cercando la pace al crepuscolo, 
la troverai alla fine della strada. (F. Battiato)

home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
LE ARTI DEL BENESSERE
Medicine naturali del corpo, della mente e dell'anima
LE ARTI DEL BENESSERE
LO SPIRITUALE NELLA MEDICINA
<b>LO SPIRITUALE NELLA MEDICINA</b>


Negli ultimi decenni abbiamo assistito in Occidente a duna graduale involuzione della formazione del medico in contrasto con la grande evoluzione “scientifica” della medicina; essa è andata via via svuotandosi dei contenuti più ricchi e trascendenti, per dar posto invece esclusivamente ad insegnamenti scientifici di impostazione meccanicistica. E’ scomparsa così l’immagine dell’uomo nella sua interessa psichica e somatica, sostituita da quella di un omuncolo scomposto nelle sue singole parti fino ad arrivare all’infinitesimale. Ciò è da imputare indubbiamente al generale cambiamento della psiche dell’uomo occidentale che, nel divenire moderna, ha perduto la capacità di accettare i suoi aspetti arcaici come parte integrante del Sé.
Continua...
LA SALUTE OLISTICA
<b> LA SALUTE OLISTICA </b>







Teresa Chindamo

SANI NEL CORPO
Se proviamo a sfogliare le pagine di un giornale o a fermare per un attimo l'attenzione sui messaggi pubblicitari che ci vengono offerti dallo schermo televisivo o dai cartelloni affissi sui muri delle nostre città, possiamo notare l'accanimento con cui ci vengono proposti integratori alimentari, vitamine, oligoelementi, tutte apprezzabili conquiste della nostra epoca che suscitano il nostro entusiasmo e una nuova fiducia. Anche il meritato successo dei prodotti biologici e biodinamici, la ribellione che si diffonde sempre più tra i cittadini contro l'inquinamento di ogni genere che ci soffoca sono una prova evidente della nuova considerazione in cui teniamo la nostra salute.
Continua ...
CHE COS'E' LA TERAPIA OLISTICA
<b>CHE COS'E' LA TERAPIA OLISTICA </b> di Maggi Lidchi Grassi

Per avvicinarsi nel modo giusto alle terapie “olistiche” è importante sapere che il corpo ha in sé un meccanismo che lavora costantemente per mantenere la salute e che la malattia ne fa parte, è il messaggio per dirci che qualcosa dev’essere fatto.
La terapia è cattiva se riduce e sopprime, è olistica se si propone di aiutare l’individuo ad evolversi.
L’omeopatia, l’agopuntura e tutte le altre terapie alternative possono essere praticate in un modo meccanico e superficiale che le riduce al livello di una terapia qualunque, che si accontenta di sopprimere i sintomi. Vorrei citare qui un passaggio di Henry Miller che parla di una sua esperienza di guarigione “olistica” avvenuta ad Epidauro.
Continua...
MEDICINE CHE UCCIDONO
<b>MEDICINE CHE UCCIDONO </B> di Maurizio Blondet

I farmaci "di sostituzione ormonale" promettono alle donne di restare giovani, di ritardare la menopausa e di sconfiggere l'osteoporosi. Ora si scopre che due medicinali molto diffusi, il Premarin e il Prempro, provocano cancro, embolia polmonare, infarto e demenza.
In USA, almeno 14 milioni di donne si sono viste prescrivere le due medicine. Ma poiché esse sono in commercio da 40 anni, sono circa cento milioni (tre generazioni) le donne americane in pericolo. Lo ha stabilito uno studio di un ente indipendente, il Women's Health Initiative (WHI).
Il principio attivo dei due farmaci è estrogeno estratto dall'urina di vacche e cavalle, che contiene tre tipi di estrogeni, di cui due non naturali per la donna. Inoltre il Premarin contiene progesterone sintetico, anch'esso non identico all'ormone umano. Il dosaggio aumenta la pericolosità.
Continua...
PSICODINAMICA
<b>PSICODINAMICA </b> di Marco Ambrosio

Conosciuta anche come Dinamica Mentale, è quanto di più efficace si possa attualmente utilizzare per sviluppare e ottimizzare le proprie risorse mentali, in quanto sintetizza il meglio tra tutte le possibilità offerte da Training Autogeno, Sofrologia, rilassamento psicofisico, meditazione creativa.
La condizione di partenza è uno stato di profondo rilassamento autoindotto tramite semplicissime tecniche di immaginazione creativa e respirazione, allo scopo di rallentare la frequenza delle onde cerebrali dallo stato beta allo stato alpha. Lo stato beta è la condizione che normalmente ci permette di interagire razionalmente con la realtà contingente e indica che le onde cerebrali (misurabili con l'elettroencefalografo) oscillano con una frequenza di circa 14 Hz (cicli al secondo). Le onde alpha hanno una frequenza di circa 8-13 Hz e caratterizzano lo stato di coscienza (o supercoscienza) che principalmente interessano la Psicodinamica.
Continua...
Versione Stampabile << torna indietro

EVOLVERE CON I CRISTALLI



di Lia Veneziani

Il titolo potrebbe sembrare un po’ provocatorio o addirittura presuntuoso, da un parte forse stimolerà l’interesse, dall’altra mi auguro possa aprirci a delle riflessioni, intuizioni e pratiche.

Recentemente i Cristalli spesso sono stati accostati alla New Age e sviliti nel loro significato profondo, considerati della “ciarlataneria”, effimera illusione, o superstrizione, ma questo in realtà dipende solo dal fatto che i Cristalli  hanno una “PORTA DA CUI NON SI PASSA”, che impedisce di accedere più di tanto ai curiosi, agli increduli, ai razionali, a chi non vuole mettersi davvero in discussione e andare fino in fondo, costi quel che costi, poiché per avere accesso davvero a tale mondo e “percepirli” nella loro INTEGRITA’ è richiesto un lavoro interiore sincero o già acquisito, la pulitura dei traumi, una ripulitura interiore, la liberazione di alcuni canali energetici (cosa che avviene facilmente con una disciplina di Meditazione giornaliera).

Ogni epoca, dall’antica preistoria, ha usato i cristalli nei rituali più sacri, come un amplificatore fedele capace di far alzare le vibrazioni per superare i limiti di questo mondo, ed accedere a quelli più elevati, e comunicare con essi, facilitando manifestazioni di Luce. Famoso è il pettorale dei sommi sacerdoti con le 12 pietre consacrate. E allora perché dovrebbe essere diverso ora?

A volte nella storia abbiamo provato ad usare male i cristalli e le ripercussioni sono state letali, perché più ci accostiamo al puro, più tutto ci ritorna indietro con la nostra stessa qualità, come uno specchio, con forza e velocità. Oggi abbiamo imparato e possiamo creare intenti di Benessere ed Evoluzione per tutti.

In realtà tutto è vivo e ognuno cresce insieme a qualcosa o qualcuno, poiché la Legge fondamentale della vita è l’Amore Incondizionato (che non è attaccamento, possesso).e questo lo si può sperimentare ed imparare in uno scambio di Amore in cui ci siano almeno 2 entità, con il confronto con l’altro, con il servizio, il rispetto, non solo nel rapporto fra umani. Gli animali sono un esempio fantastico per noi di Amore.
Ognuno di noi ha vissuto molte esperienze in cui ha imparato delle qualità e altre le deve ancora sviluppare.

La bellezza della vita è che Siamo tutti diversi ed al contempo uguali, poiché un’unica Origine ci accomuna. Mettere in atto il rispetto delle diversità richiede l’aver già raggiunto una certa comprensione della vita e delle sue Leggi. Ogni persona è un mondo, ma al contempo quanti mondi ci sono accanto che neppure vediamo, troppo presi dai nostri problemi, dalla personalità, dai desideri, dal credere che noi uomini siamo al centro del mondo ed i padroni del Creato?

Lo abbiamo creduto con l’Illuminismo, ma forse ora iniziamo a comprendere che ciò è inesatto, poiché più ci si Evolve e più dovrebbe crescere l’aiuto, la collaborazione, il supporto di ogni forma di vita a raggiungere i suoi bisogni-obiettivi e non ritornare ad essere “predatori” e sfruttatori della Natura, degli ecosistemi, della vita nelle sue varie forme. L’inquinamento, la distruzione della diversità, l’arrogarci il compito di manipolare quello che nemmeno conosciamo, dovrebbero averci aiutato a capire i nostri limiti, il rispetto con cui entrare in “casa altrui”.

Ma se non lo vediamo, se non lo comprendiamo come un’esigenza importante, se non lo facciamo fuori, con le nostre scelte, come possiamo farlo dentro di noi, nel profondo e pensare che possa essere efficace, smuovere la Realtà? Il fuori e il dentro sono una sola cosa e si riflettono uno nell’altro, poiché non vi è fuori diverso dal dentro. Come in alto, così in basso. Solo una profonda integrità e coerenza avrà la forza di oltrepassare il “velo” e realizzare miracoli, come ha fatto Gandhi in India e come ha detto Gesù: “Farete cose più grandi di me!”.

Accostarsi proficuamente ad altri Mondi, ad altre forme di vita diverse richiede prima di tutto il SILENZIO dei nostri pensieri, delle nostre conoscenze, del conosciuto, di ogni idea preconcetta, aprendosi con Amore Infinito, davvero Incondizionato all’ASCOLTO.  Solo il Vero Amore apre le porte dei Mondi (dai più piccoli ai più grandi), non si può barare, non si può giocare, è un atto Sacro, di totale apertura ed intuito, poiché con la mente si rimane fuori, non si percepisce niente, non avviene nulla.

Comprendiamo il profondo scetticismo degli scettici: con che metro potrebbero testare e comprendere? Altri sensi si devono aprire, dei sensi che tutti noi abbiamo, ma spesso sono addormentati. Dobbiamo ritornare bambini, intuitivi, percettivi, come eravamo alle Origini, in quella purezza celestiale dalla quale veniamo. In un mondo in cui tutti i Saperi di tutte le tradizioni sembrano svelati e di facile accesso, c’è un mondo i cui segreti si rivelano solo a chi è pronto a dialogare aprendosi, da cuore a cuore, e questo è quello dei cristalli.

I Cristalli possono essere dei Maestri, delle Guide, degli aiutanti preziosi che ci accompagnano nel nostro cammino, svelandoci dove lavorare, cosa e come migliorare, aiutandoci nelle nostre esperienze nelle “Lezioni” che stiamo apprendendo. Sono loro stessi che ci prendono per mano quando iniziamo a lavorare con loro ed iniziano a ripulire nostri strati di delusione, disillusione, dolore, sofferenza, che ci portiamo addosso senza più percepirli. Anche se ancora non percepiamo i moti sottili delle pietre, il loro comunicare, iniziamo a fidarci del loro lavoro e a permettere che lo possano compiere.

E’ importante essere consapevoli che sono stati strappati alla montagna, dove erano nati, spesso in modo brutale, hanno viaggiato e accumulato tensioni, pensieri, percezioni, sentimenti di altri che li sono rimasti addosso, chi gli è passato accanto e soprattutto di chi gli ha toccati ha lasciato la sua impronta. Quindi il nostro primo compito può essere quello di accoglierli, prendersi cura di loro con affetto, di ripulirli per farli tornare allo splendore della loro vibrazione originaria, e di non considerarli di nostra proprietà.

Non è la forma ma la qualità che sta dietro che fa la differenza. Ogni forma di vita è parte della vita stessa, noi possiamo esserne i provvisori custodi, poiché nulla ci appartiene. Infatti anche nel caso della nostra Anima, siamo noi che le apparteniamo e non viceversa, ma sovente ci vuole tempo per rendercene conto veramente ed identificaci con essa.

Le pietre possiamo distinguerle in base alle loro vibrazioni. I principianti è bene che inizino a familiarizzare con pietre di vibrazioni basse, poiché pietre di vibrazioni più alte potrebbero non reggerle ancora, procurando diversi fastidi anche fisici, compreso il mal di testa. I cristalli ci aiutano a riarmonizzarci portando più Luce nella nostra Aura ed in tal modo facilitano la nostra Evoluzione. Quando saremo più stabili su vibrazioni più alte reggeremo pietre con vibrazioni uguali, inferiori o leggermente superiori, non oltre. Man mano che procederemo coi lavori e le attivazioni coi cristalli potremo reggere cristalli di vibrazioni sempre più elevate e sperimentare esperienze nuove.

Chiaramente loro non possono fare il lavoro per noi, non possono infrangere il nostro libero arbitrio e le nostre scelte, ma possono essere dei potenti alleati. Solo noi possiamo decidere di CAMBIARE il nostro vecchio modo di essere e di pensare fondato su abitudini, attaccamenti, paure, condizionamenti e cliché ormai superati, per modificare noi stessi e di conseguenza la nostra vita, ma loro possono accompagnarci in ogni passo di questo cammino, sostenendoci, assistendoci, favorendo lo scioglimento di emozioni negative, ed aiutando la consolidazione del nuovo.

Le pietre non possono imparare ad OSSERVARCI al posto nostro, alcune pietre come la Fluorite possono aiutarci però a stare più nel Presente e a diminuire i nostri pensieri (come l’Ametista), favorendo l’Armonia, base per poterci iniziare ad osservare, conoscere ed accettarci per quello che siamo adesso, ma pronti a modificarci poi poco per volta, per migliorare e vivere una vita più serena per noi e per gli altri.
I Cristalli, come ben ci dice Santa Ildegarda di Bingen, sono tramiti che ci permettono di nutrirci dell’Amore Divino.

La natura stessa delle pietre preziose è Luce. Per questo sono ottimi abbinati alle pratiche spirituali. E’ un dono che ci è stato dato dall’”Alto” per farne buon uso e portare la bellezza ed armonia dei Mondi Superiori sulla Terra. Essi sono un esempio di coerenza che facilita la capacità di farsi attraversare dalla Luce, trasmutando, trasmettendola e diffondendola intorno. Un esempio dell’uomo Realizzato che potremmo nel tempo essere, se lo vogliamo, che modifica con la sua sola Presenza l’ambiente circostante. Tutto è energia e vibrazione ed i rimedi vibrazionali e la Fisica Quantistica non fanno che testimoniarcelo.

L’energia racchiusa nei cristalli può essere anche utilizzata attraverso un liquido (acqua, olio…) che ne assorbe le potenzialità e le trasmette a sua volta. Non tutti i cristalli possono essere utilizzati per tali preparati, soprattutto quando questo liquido viene impiegato per uso interno (ad es. bevendo l’acqua in cui è stata in ammollo per una mezzora una pietra di quarzo rosa o ialino, tolta prima di berla).  Alcuni preparati possono essere bevuti, altri utilizzati per impacchi o per la preparazione dei cibi, altri ancora come gli oli sono impiegati per effettuare massaggi sulla pelle, adiacenti a certi organi, oppure seguendo il percorso dei meridiani o su punti di riflessologia dei piedi, degli orecchi, delle mani, fino a poterli utilizzare su specifici punti di agopuntura, magari abbinati anche  dei fiori.

Il silicio contenuto in molti quarzi, tra le sue molteplici proprietà, oltre a stimolare il metabolismo del calcio ed il sistema immunitario, fortificare le ossa ed i tessuti connettivi, favorire la formazione del collagene, migliora l’elasticità dei vasi sanguigni, prevenendo l’invecchiamento delle cellule ed aiuta la nostra Evoluzione.

I minerali dei cristalli stanno dentro e fuori di noi, anche se non ne siamo consapevoli, e senza la loro presenza la nostra esistenza e quella della Terra sarebbe impossibile. Le frequenze delle pietre possono essere assorbite dalle nostre cellule entrando in risonanza con esse. L’interazione coi cristalli agevola il riallineamento delle nostre cellule, ritornando alla Matrice Coerente, che a sua volta permette che nel nostro corpo scorra sempre più Luce e apporta vibrazioni-informazioni cromatiche specifiche.

Il cristallo è un concentrato di energia universale che, entrando in contatto coi nostri corpi e chakra (centri energetici lungo la linea mediana del corpo) può rendere possibile (entro un certo limite) il loro riequilibrio e quello degli organi adiacenti, potenziando il nostro campo aurico ed anche facilitando talvolta la depurazione, il rilascio di blocchi emotivi, di ferite emozionali bloccate nell’inconscio, che ci impediscono di essere veramente noi stessi, liberi e leggeri.

Per tutti i suddetti motivi anche tramite la Meditazione possiamo lavorare con punte di cristallo, tenendole nelle mani e/o posizionandole su un mandala (forma circolare colorata) al centro della stanza. Possiamo formare a terra, attorno al nostro corpo, forme geometriche regolari coi cristalli, o disposizioni a scudo o infusioni cristalline, o appoggiandoli sotto i piedi o direttamente sul terzo occhio.

Per terra consiglieri dell’ematite argentea (radicante, di protezione e al contempo portatrice della vibrazione dell’Amore Incondizionato), all’altezza del cuore possiamo porre del quarzo rosa posizionato a spirale destrogira (che ci insegna ad Amarci, prenderci cura amorevolmente di noi, a lasciare andare le delusioni e riaffidarci alla vita), sulla fronte una piccola ametista, mentre sopra gli altri chakra porrei dei piccoli cristallini di quarzo ialino biterminati (che ci fanno accedere all’energia Cristica in noi) posizionati nella parte anteriore del corpo, parallelamente alla linea mediana del corpo, passante per la spina dorsale. Altre pietre un poco più avanzate (da usare dopo un po’ di tempo di pratiche) che facilitano una profonda trasformazione sono le calciti.

Esse possono essere di tutti i colori dei Chakra e quindi giustapposti sui relativi chakra a partire dal basso verso l’alto secondo i colori dell’arcobaleno: rosso, arancio, giallo, verde-rosa, azzurro, indaco, violetto-magenta o bianco. Il quarzo ialino o cristallo di rocca va a purificare ogni parte su cui lo si pone e si può utilizzare ovunque, anche al posto di qualunque altra pietra. Ci sarebbe da parlare di tante altre cose e pietre, ma per ora parliamo dell’essenziale per iniziare.

Parlate invece alla pietre, anche solo mentalmente, poiché sono vive vi capiscono e vi sentono.  Sono come dei ripetitori una volta che le avete programmate, che continuano a rimandare il vostro intento all’infinito, fino alla realizzazione. Potete cioè chiedergli di lavorare per voi su cose specifiche, anche solo poggiandole su un foglio di carta su cui avete scritto un intento per la vostra Evoluzione, per acquisire nuove buone abitudini e meditando giornalmente su tale intento.

La pietra col bigliettino può essere messa anche sotto piramide o genesa crystal o sul fiore della vita o sopra un mandala o ad uno Yantra (diagramma mistico), un’orgonite o vicino a un immagine sacra. Oppure potete fare un intento per mandare energia di amore e guarigione a una persona cara o in difficoltà. Infine potete lavorare con l’intento della pace nel Mondo e per i paesi in guerra, per la risoluzione della alimentazione per tutta la popolazione del Pianeta, per la salvaguardia della natura o per condizioni serene per ogni creatura del Pianeta e dell’Universo, per l’Evoluzione della nostra Galassia, etc…

Questo non è detto che cambierà in poco tempo la situazione, poiché a volte ci vuole una massa critica per avere un cambiamento veloce, ma porteremo il nostro piccolo contributo in una direzione, che si unirà a quello di altri in egregore più forti. Potete unire a tutto ciò delle preghiere, se lo volete, o recitare mantra oppure il Mala (ghirlanda, rosario) o canti per energizzarlo ulteriormente. Ogni buon intento è lecito. Dove portiamo energia essa si accresce e prolifica.

E siccome TUTTO E’ UNO, anche senza volerlo, tutto, così come i nostri pensieri, ritornerà al mittente nutrendo gli altri e noi stessi del nostro stesso Amore e favorendo la nostra Evoluzione.
Semplicistico? No, solo la Verità, che può essere messa in atto nel modo più vicino al nostro modo di essere e più semplice per noi.

Lia Veneziani
Sacrofano, 19-04-2018
 


Scrivi un commento
lascia la tua opinione.

nome


e-mail(obbligatoria, ma non verrà pubblicata)


sito (facoltativo)


testo del commento




Redazione
 Ricerca nel Dossier
 Menu
Home di questo Dossier
Elenco principale Dossier
Consiglia il Dossier
 Argomenti
Medicine naturali
Tecniche per il corpo
Oltre il corpo
Terapie olistiche
Libri Consigliati
Chi è Chi
Psicologia Umanistica
ISCRIVITI alla Newsletter
Iscriviti alla Newsletter, riceverai le novità e le offerte nella tua e-mail

 News
16 - 17 FEBBRAIO 2019 AOSTA - CORSO RIFLESSOLOGIA PLANTARE
15 GENNAIO 2019 PORTICI (NA) - BAGNO DI GONG CON ANTONELLA NOTTURNO
26 FEBBRAIO 2019 CIVITANOVA MARCHE (MC) - YOGA CORRETTIVO
02 - 03 FEBBRAIO 2019 BOLOGNA - 5° CONGRESSO NAZIONALE FENG SHUI
17 GENNAIO 2019 BOLOGNA - IL POTERE DELLO YOGA
IN ARGENTINA VACCINAZIONI OBBLIGATORIE PER TUTTA LA POPOLAZIONE
03 - 12 GENNAIO 2019 KERALA (INDIA) - AYURVEDA RETREAT LEARNING E RELAXING
08 GENNAIO 2019 FIRENZE - TRATTAMENTI SHATSU
19 - 20 GENNAIO 2019 VIMODRONE (MI) - CORSO STONE MASSAGE
18 - 20 GENNAIO 2019 OULX (TO) - YOGA IN ASCOLTO DEI RITMI DELLA NATURA
12 GENNAIO 2019 TORINO - PULIZIA DELL'AURA CON I MAESTRI DI LUCE
16 - 20 GENNAI0 2019 PISA - CORSO DI KU NYE - MASSAGGIO TIBETANO
 Link
Naturalmente - La Spezia
Enciclopedia Olistica
Villaggio Globale
Medicine Naturali
Associazione Italiana Reiki
Psicologia Spirituale
La Terza Onda
Floriteria -Fiori di Bach
Buena Vista-Metodo Bates
Centro Anti Vampiri
Centro Natura Bologna
Scuola Olistica
Enrico Cheli
AAM Terra Nuova
The Living Spirits
La Tartaruga
Le mani in mano (Shiatsu, Tuina ecc.)
Associazione Culturale Amici del Tai ji
Scuola Taoista
C.Y Surya - scuola di Ayurveda
I colori dell'Energia
Salute e Benessere
 Consiglia il Dossier
Tua e-mail E-mail destinatario Testo


 
home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
FioriGialli è un marchio Il Libraio delle Stelle - Via Colle dell'Acero 20 - 00049 Velletri
P. Iva 00204351001- email: info@fiorigialli.it - tel 06 9639055

sviluppo e hosting: 3ml.it