forestiero che vai cercando la pace al crepuscolo, 
la troverai alla fine della strada. (F. Battiato)
home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Negozi | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
ALTRI LUOGHI CON ALTRI OCCHI
VIAGGI E TURISMO CONSAPEVOLE
ALTRI LUOGHI CON ALTRI OCCHI
IL VERO VIAGGIO DI SCOPERTA
Il vero viaggio di scoperta
non consiste nel cercare nuove terre
ma nell'avere nuovi occhi.

Marcel Proust
Luoghi
Andiamocene in viaggio,
senza muoverci,
per vedere la sera di sempre
con altro sguardo,
per vedere lo sguardo di sempre
 con diversa sera.
Andiamocene in viaggio,
senza muoverci. 

Xavier Villaurrutia
(poeta messicano 1903 - 1950)
LA CASA DAL CUORE ANTICO
<B>LA CASA DAL CUORE ANTICO</b>







Mia

Firenze: caos, traffico, rumore, turisti, inquinamento.
Tutto ormai mi disgusta, mi nausea, mi angoscia.
Non respiro.
Soffoco.
Fuggo via, disperata ....

Continua...
IL MIO ORIENTE E' PIENO DI OCCIDENTE
<b>IL MIO ORIENTE E' PIENO DI OCCIDENTE </b>





Casadio Farolfi

"Non è con la ragione che si riesce a varcare i limiti della razionalità." Il battesimo del grande viaggio in India era previsto per il 29 luglio 1979. A Imola era una giornata caldissima, quasi afosa, un anticipo di quel clima che avrebbe accompagnato me e Roberta nelle settimane successive. In realtà, giunti a Bombay fu un monsone della durata ininterrotta di cinque giorni a darci il benvenuto; il tasso di umidità era insopportabile, tale da convincerci a proseguire il nostro viaggio puntando verso il nord del Paese. Fu un lungo itinerario - rigorosamente in treno - attraverso i luoghi turistici dell'India: Agra, Jaipur, Dehli, Benares, Madras, ma anche in tanti minuscoli paesi e villaggi dell'immensa campagna indiana, ben lontani dai falsi splendori delle città caotiche e chiaramente già in piena trasformazione occidentale. Tutto ci apparve come narrato dalle parole di Piero Verni e Folco Quilici, nelle immagini dei
Continua...
Versione Stampabile << torna indietro

WWOOF OPPORTUNITA' NELLE FATTORIE BIOLOGICHE DEL MONDO


World-Wide Opportunities on Organic Farms (WWOOF Opportunità nelle fattorie biologiche del mondo) è una organizzazione che mette in contatto le fattorie biologiche con chi voglia, viaggiando, offrire il proprio aiuto in cambio di vitto e alloggio. Questo permette a persone che vivono realtà urbane o hanno vissuto in campagna nel proprio paese di toccare con mano l’esperienze di vita e la scelta dell’agricoltura biologica nel proprio paese o all’estero.

Storia
L'associazione WWOOF nasce in Inghilterra nel 1971, da un’ idea di Sue Coppard che, essendosi trasferita a Londra, sentiva la mancanza della vita in campagna. Pensò allora di mettere in contatto, con un annuncio su di un giornale, le persone come lei, che volevano vivere l’esperienza della campagna solo nei fine-settimana e le fattorie biologiche che avevano bisogno d’aiuto. L’immediato successo dell’iniziativa ha portato all’esigenza di creare un’organizzazione che fosse in grado di gestire il rapporto viaggiatori-fattorie con efficienza e regole certe.

L’affermarsi del World Wide Web alla fine degli anni '90, porta un’espansione mondiale del WWOOF che si avvantaggia immediatamente delle possibilità offerte dalla rete che rende gestibile una grande quantità di fattorie sparse in una nazione, permettendo un’associazione di intenti tra persone che non si sono mai viste fra loro. Dal modello inglese il WWOOF si è diffuso in tutto il mondo, con realtà enormi (WWOOF Australia: circa 1500 fattorie) o molto piccole (WWOOF Repubblica Ceca con circa 44 fattorie).

Organizzazione
La forma giuridica dei vari WWOOF nazionali varia molto a seconda della cultura e la legislazione locale. Pur mantenendo gli scopi culturali e di promozione di un modello alternativo di vita, le varie organizzazioni WWOOF si sono date forme giuridiche differenti: mentre il WWOOF Inghilterra è un’azienda no profit, il WWOOF Italia è un’associazione di volontariato. Le fattorie che vogliono fare parte del WWOOF, ne fanno richiesta all’organizzazione nazionale, se esiste, oppure si rivolgono alla Lista dei Paesi Indipendenti (Independents List) gestita in comune dal WWOOF Gran Bretagna o dal WWOOF Australia.

Se rispondono ai requisiti richiesti, vengono inserite nella lista delle fattorie associate di quel WWOOF. Chi è interessato ad offrire il proprio aiuto volontario, richiede, in cambio di una modesta somma che in alcuni casi copre anche il costo di un’assicurazione, la lista delle fattorie e la tessera di socio. Sceglie le fattorie da contattare e si mette d’accordo con loro per visitarle. La durata della permanenza è decisa fra il viaggiatore e la fattoria ospitante e varia da pochi giorni, un mese o addirittura un anno.

Una caratteristica peculiare del WWOOF è l’estrema varietà delle situazioni e delle persone coinvolte, i viaggiatori (WWOOFers) sono in genere giovani studenti, ma non mancano adulti che cercano esperienze per iniziare a vivere in campagna, pensionati, coppie con bambini. Le fattorie variano dalla grande azienda biologica, l’agriturismo, l’azienda biologica a conduzione familiare alla casa in campagna con l’orto biologico, esperienze di totale autosufficienza, ecovillaggi.

Al 2006, le seguenti nazioni hanno la loro organizzazione WWOOF e pubblicano la loro lista, le fattorie presenti in altri paesi possono essere trovate nella lista Indipendenti presente sia nel WWOOF Independents sia nel WWOOF Australia.

COS'È WWOOF
 Lo scopo di WWOOF è di creare conoscenza e interesse verso uno stile di vita biologico e biodinamico. Oltre a ciò WWOOF offre la possibilità di viaggiare in tutto il mondo in modo economico ed allo stesso tempo di dare un aiuto dove è richiesto e dove se ne presenta la necessità. L'associazione WWOOF é iniziata nel Regno unito circa 35 anni fa. L'idea é partita da Sue Coppard (che all'epoca viveva a Londra), che voleva organizzare durante un week-end un soggiorno in fattorie biologiche in cambio del suo lavoro. Gradualmente sempre più persone sono state coinvolte grazie alla possibilità di avere una pausa in campagna; contemporaneamente un numero sempre maggiore fattorie hanno offerto un alloggio e il cibo in cambio di aiuto e di entusiasmo. Da allora WWOOF é cresciuta moltissimo ed ora esiste in molti altri Paesi del mondo.
Come membro di WWOOF Italia adesso puoi avere accesso anche alla lista delle aziende Europei di WWOOF Indipendenti. Sono 344 host in 14 paesi.



COS'È’ WWOOF ITALIA
WWOOF Italia ha iniziato a lavorare in via ufficiosa in Italia per circa 4 anni; con il cambiamento della legge sulle organizzazioni volontarie é stato necessario diventare una organizzazione ufficialmente riconosciuta, così un gruppo di aziende agricole, già membri del WWOOF, si sono unite ed hanno iniziato la lunga procedura burocratica.

Dopo circa 2 anni di duro impegno lo statuto é stato finalmente registrato e WWOOF Italia é diventata una organizzazione volontaria riconosciuta legalmente.

Come tale essa fornisce ai WWOOFers una copertura assicurativa contro gli incidenti ed anche una tessera associativa sia per le aziende che ospitano che per i WWOOFers in modo da giustificare la presenza di lavoro volontario nelle fattorie.

La lista italiana WWOOF include aziende agricole di piccole e medie dimensioni, biologiche e biodinamiche e alcuni soci vivono delle loro coltivazioni e vendono i loro prodotti, mentre altri vogliono solamente essere autosufficienti, o semplicemente coltivare i propri ortaggi biologici. I soci WWOOF non si aspettano da te una vera conoscenza dei lavori agricoli al momento del tuo arrivo. Ciò che si aspettano da te è la voglia di imparare e di lavorare duro e la tua capacità di adattarti al loro stile di vita.

Far parte di WWOOF Italia non consente automaticamente di lavorare in altri paesi. Bisogna essere un membro dell'associazione WWOOF di quel paese per lavorare li.


Domande Frequenti

Quanti anni deve avere un WWOOFer?
Non c'è un limite d'età ma dovreste essere abbastanza in forma, in salute e pronti ad un esperienza impegnativo. Normalmente non prendiamo persone sotto i 18 anni.

Dove devo mandare la mia quota d'iscrizione e la fotografia?
WWOOF Italia,
Via Casavecchia 109,
57022 Castagneto Carducci,
Livorno.

Posso venire a ritirare la mia tessera in ufficio?
Il nostro ufficio si trova nelle colline toscane a 30 minuti dalla stazione, quindi non consigliamo di venire da noi. Perderete un giorno intero! Vi manderemo la tessera al vostro indirizzo oppure potete richiedere che vi sia recapitata al vostro arrivo alla fattoria da voi scelta.

Scelgo la fattoria da solo oppure lo fa l'associazione?
Quando hai ricevuto la lista delle fattorie tocca a te contattare quelle che ti interessano. Le fattorie sono molto diverse e i WWOOFers hanno esigenze diverse. Per esempio potreste essere interessati a fare il formaggio, o nella produzione del vino, noi non possiamo sapere quali siano i vostri interessi. Il vostro contatto iniziale è molto importante con il vostro host perché vi da l'opportunità di spiegare chi sei, perché sei interessato ad offrire il tuo lavoro volontario, e il tuo interesse nella produzione biologica.

Che cosa si aspetta da parte mia?
La più importante qualità di un WWOOFer è quello di poter inserirsi ed adeguarsi a tutte le diverse attività che si svolgono in ogni fattoria. Gli hosts si aspettano un'interesse generale in quello che fanno, e nel modo in cui vivono, che aiutate volentieri a sostegno del loro progetto, il vostro aiuto con i compiti di casa (lavare i piatti o cucinare) e che non creiate più lavoro per il vostro host. Tutti s'impegnono tanto e molti vivono con poche risorse e dovreste accettare e rispettare questo fatto.
WWOOFing NON è una vacanza economica. E' un'organizzazione volontaria per diffondere in modo pratico la coltivazione biologica tra le persone; per sostenere i produttori a cui è richiesto una collaborazione impegnativo. Se state cercando un modo per viaggiare e vedere l'Italia in modo facile WWOOF non fa per voi.
Rispettate sempre le date che fissate con il vostro host, e se le dovete cambiare avvisate per tempo in modo che possano organizzarsi diversamente. Evitate di non arrivare senza avviso, questo crea grossi problemi al vostro host (che probabilmente ha rifiutato aiuto altrove aspettando il vostro arrivo). Siate responsabili e gentili e considerate seriamente le vostre responsabilità. Se dovessero sorgere dei problemi durante il vostro soggiorno il vostro host vi potrebbe chiedere d'andar via, anche se una buona comunicazione iniziale dovrebbe bastare per evitare ciò.

Cosa mi devo aspettare da un host?
Vi dovrebbe offrire da dormire e da mangiare, ma dovreste verificare come viene organizzato ciò perché varia a seconda della fattoria che visitate. La maggior parte delle aziende hanno una stanza per i WWOOFers, ma alcuni potranno sistemarti in tenda, altri potrebbero chiederti di portarne una. E' utile portare un sacco a pelo. Se avete delle richieste dietetiche particolari (per es. vegetariane) o delle allergie (per es. agli animali) dovreste verificare che siate d'accordo prima di andare. Il vostro host dovrebbe stare con te di tanto in tanto e dovrebbe insegnarti qualcosa sulla produzione e sulla vita biologica. E' molto probabile che vi troverete a fare da soli ed alcune cose saranno noiosi, ma molti lo sono in agricoltura! Ancora una volta verificate con il vostro host le cose che vi verranno richiesti. Se, per qualche ragione, la situazione non funziona per te parlene con il tuo host e se non riuscite a raggiungere una soluzione non siete obbligati a restare. Sarebbe interessante conscere il vostro punto di vista su questo argomento.

La mia tessera non è ancora arrivata e parto domani. Cosa faccio?
Purtroppo il servizio postale non è sempre preciso e questo può succedere. Contattate Bridget via email e lei vi manderà tutti i vostri dati che poi potrete far vedere al vostro host. Se non sono ancora sicuri che siete iscritti ditegli di telefonare a Bridget che darà conferma della vostra iscrizione.

Come faccio a sapere se una fattoria è sulla lista attuale?
E' sempre una buona idea verificare la presenza di una fattoria sulla lista nuova (specialmente all'inizio dell'anno quando pubblichiamo quella nuova). Tutti gli host hanno la tessera associativa che possono mostrarvi. Potete sempre verificare con Bridget se non siete sicuri. Se la fattoria dove vi trovate non è presente sulla lista la vostra assicurazione non sarà valida e vi potreste trovare in difficoltà con le autorità locali per offrire lavoro illegale. WWOOF è completamente legale e registrato come organizzazione non a scopo di lucro.

Posso portare i miei bambini?
Qualche volta si. A tante fattorie piace chi porta i propri figli, specialmente se ne hanno anche loro. Comunque verificate SEMPRE prima che ciò vada bene e se avete bimbi piccoli che necessitano molta della vostra attenzione discutetene. Chiaramente non vogliono ospitarvi per poco aiuto in cambio. Potrebbero esserci pericoli nelle fattorie e i genitori sono pienamente responsabili per la sicurezza dei loro figli.

Cosa comprende l'assicurazione?
Siamo tenuti ad assicurarvi per legge e questo è incluso nella vostra tassa d'iscrizione (13 euro dei 25 che pagate). E' una copertura di base ed è valida soltanto per un anno e solo mentre siete presso una fattoria del WWOOF Italia. Copre piccoli incidenti e malattie per un valore minimo. Vedete la pagina sul'assicurazione per maggiori dettagli.

Come pago?
WWOOF Italia ha un conto corrente postale e non può ricevere trasferimenti bancari, e non accettiamo assegni personali perché abbiamo dei problemi a cambiarli.
Potete pagare o con assegno circolare, (pagabile a Bridget Matthews) o in contanti (soltanto in euro) avvolti con della carta stagnola, e mandare a: Bridget Matthews,
Via Casavecchia, 109
57022 Castagneto Carducci,
Livorno.

Direttamente dall'Italia potete anche pagare sul conto corrente postale a:
Associazione WWOOf Italia,
No.12421558
e mandare la ricevuta con una foto tessera all'indirizzo sopra.

Quante ore al giorno dovrei fare?
Le ore dipendono dal progetto attualmente svolto. Diciamo che il rapporto che si viene a creare è libero e deve essere di reciproca soddisfazione. Non siete lavoratori subordinati e non vi può essere chiesto di fare troppo (ma c'è anche chi si annoia senza far niente..) Durante una raccolta per esempio quando tutto va portato dentro prima del buio può darsi che ci fate delle ore in più, ma vi dovrebbero poi compensare questo dandovi qualche giorno di riposo.
Ancora una volta una buona comunicazione con il vostro host all'inizio del soggiorno dovrebbe evitare malintesi. Anche perchè il rapporto non si esaurisce nello scambio ospitalità - collaborazione.

Gli host sulla lista sono Italiani oppure stranieri?
La maggioranza è italiana, oppure possono esserci coppie miste dove uno è italiano e l'altro straniero (solitamente europeo). E' abbastanza facile riconoscere la provenienza dai nomi sulla lista.

Avete una tassa d’iscrizione di costo inferiore per le coppie che viaggiano insieme?
No, non possiamo offrire questo servizio perché l'assicurazione copre individui singoli soltanto.

Fonte: wwoof.it


Salve,mi chiamo Valerio,ho 24 anni e vivo a Frosinone!
Ho letto il sito \\\"WWOOF OPPORUNITA\\\' NELLE FATTORIE BIOLOGICHE DEL MONDO\\\" e sono molto interessato sia a imparare,lavorare e fare esperienza lavorativa all\\\'estero e girare il mondo!
Ho letto abbastanza da capire come funziona l\\\'organizzazione WWOOF,ma ci sono alcune domande da farvi!
Io sono un ragazzo sordo,porto le protesi apparecchiature alle orecchie,sento bene,comunico e parlo perfettamente con le persone,ma senza protesi non sento niente!
Avendo questo problema,mi domando a voi se ho la possibilità di poter fare la domanda di iscrizione,di poter lavorare all\\\'estero nelle fattorie?
Un\\\'altra domanda da porvi è necessario oltre la lingua italiana,avere un\\\'altra conoscenza linguistica come l\\\'Inglese? oppure si può partire senza una conoscenza linguistica straniera e poi impararla dopo la partenza?
Attendo le vostre risposte al più presto!
Grazie,distinti saluti!

scritto da: adelina il 21/08/2012 alle 16:58
Ho bisogno di lavorare nelle fattorie all'estero, in questi paesi:Danimarca, Norvegia, Svezia scozia, islandia, Finlandia. Sono onesta, seria e affidabile. Cell: +39-3312173440,

Ho 69 anni e sono ancora in grado di lavorare.Amo la campagna e vivo a Cavallino in prov. di VE.Ho un piccolo uliveto in Abruzzo e vado spesso a seguire i miei alberi.Mi piacerebbe moltissimo fare una breve esperienza presso una vostra azienda nella Toscana. Offrirei il mio lavoro di potatura di questi alberi in cambio di vitto e alloggio, in questa regione, se fosse possibile. Mi piacerebbe ampliare i miei orizzonti nel settore della potatura se ritenete che l'età non sia un limite.

vorrei sapere se e' possibile essere collegato a vivere in una fattoria in cambio della mia cooperazione e svolgendo qualsiasi mansione lavorativa possibilmente ai confini con la svizzera .....devo cambiar vita per qualke periodo, nn posso spiegare nei dettagli ma se possibile spieghero' a chi e' addetto ...grazie

Buongiorno volevo chiedere se le fattorie si trovano in italia o anche al estero????

sono una ragazza di 22 vivo a Roma ma ho il grande desiderio e anche l'esigenza di fare questa nuova esperienza,vorrei tanto vivere e soprattutto lavorare in una fattoria almeno per un mese.non ho nessuna esperienza,ma sono una ragazza seria...ho voglia di lavorare,la fatica non mi spaventa. Vorrei tanto conoscere lo stile di vita anche biologico di una fattoria.amo vivere in campagna. Come posso mettermi in contatto con voi?

Salve,
Sono un ragazzo appena iscritto come socio FoWo (sito: http://www.wwoofindependents.org/my-profile/membership-status/). Ho pagato 25 dollari per entrare, sono iscritto alla WWOOF???
Io vorrei partecipare alla WWOOF India, ma non ho capito tanto bene come registrarmi, riuscite ad aiutarmi??? Volevo anche chiedere se c'è un'assicurazione se succedesse qualcosa là.
Grazie mille, aspetto presto risposta
Cordiali saluti
Kevin

Buonasera,
sto prgrammndo,inieme al mio ragazzo,di partire per l'Uruguay a settembre.Mi piacerebbe tantisimo poter vivere un'eperienza presso una fattoria del posto,ma vorrei essere certa che ce ne siano di fattorie che hanno aderito al vostro progetto.Attendo vostra gentile risposta e ringrazio,lorena

Salve,
sono una ragazza di 22 anni e lavoro come impiegata. Vivo in campagna, in mezzo alla natura e agli animali e questo mi piace parecchio, ma vorrei avere di più: voglio una fattoria mia un giorno, perciò voglio fare esperienza in questo campo. Ho un lavoro a tempo pieno, non posso prendermi delle ferie al momento e questo è un grave ostacolo per me. Vorrei sapere se ci fosse la possibilità di fare esperienza nelle fattorie magari a dicembre sotto le feste e per brevi periodi in modo che il mio lavoro non mi possa ostacolare.
Grazie, S.

ho 18 anni e cerco lavoro in questo posti spagna,irlanda,olanda,inghilterra,scozia amo avere il contatto con la natura e amo fare lavori manuali e spero mi contattiate il miuo numero è 3393529992

buona sera,vorrei iscrivermi al wwoofitalia ,insieme a mio marito.ho 2 ragazzini .che cifra devo pagare?il ccp è quello menzionato sopra?,n°12421558?sono accettati anche i ragazzini?vorrei fare questa esperienza insieme alla mia famiglia.non c'è un limite di età?
grazie

ciao sono gianluca ho 28 anni e mi piacere far parte di questo progetto e magari andare all'estero di preciso in svezia è possibile sarei disponibile x luglio

ciao sono gianluca spero che potete perdonarmi ma ho sbagliato mail... Sono interessato al lavoro manuale, stare all'area aperta e nella natura e mi piacciono gli animali sono disponibile per luglio e mi piacerebbe andare in svezia ovviamente far parte di questo progetto spero di ricevere voste notizie

Incredibile, ma vero Dio è sempre grande. Dopo diverse versioni della mia applicazione dalla banca, ho ricevuto un prestito attraverso questa signora bene onesto, la signora Lombardi. Per saperne di più, semplicemente fare contatto con lei via e-mail per la: lombardiangelina6@gmail.com. Offre prestiti da € 3.000 a € 3.000.000 a chiunque in grado di ripagare con interessi ad un tasso basso di 2% dubbio non questo messaggio. È una realtà perfetta. Passare il messaggio ai cari che sono nel bisogno.
Che Dio vi benedica.

offerta di prestito
Sei alla ricerca di finanziamenti, per riprendere le vostre attività, sia per un progetto, o per comprare un appartamento, ma, purtroppo, la banca ti chiede le condizioni in cui si è in grado di riempire. Una donna d'affari disponibili a concedere prestiti a chiunque in grado di far fronte ai propri impegni. Egli aiutare ottenere il mio prestito di 45.000 € per la mia attività e mi sento sollevato grazie a questa donna, in caso contrario il tasso di interesse è del 2% annuo. Si prega di contattare lei che hai bisogno di un prestito
E-mail: varonealessandra01@gmail.com
WhatsApp: 0033 644398743

Scrivi un commento
lascia la tua opinione.

nome


e-mail(obbligatoria, ma non verrà pubblicata)


sito (facoltativo)


testo del commento




 Ricerca nel Dossier
 Menu
Home di questo Dossier
Elenco principale Dossier
Consiglia il Dossier
 Argomenti
Turismo consapevole
Le Terre Incantate
Viaggi e racconti
Libri Consigliati
Iniziative e progetti
Agriturismi e centri Olistici
Popoli Nativi
Culture tradizionali
LIBRERIA FIORIGIALLI
consulta i libri in:

Libri di viaggio
Guide 
Popoli Nativi
Indiani d'America
Celti
Archeologia misteriosa 
Sciamanesimo

per acquisti on line e per
approfondire gli argomenti
di questo DOSSIER,  la più
ampia scelta ed i migliori
libri con sconti e offerte
eccezionali !
ISCRIVITI alla Newsletter
Iscriviti alla Newsletter, riceverai le novità e le offerte nella tua e-mail

 News
9 - 23 agosto 2017 - Il Canto dell'Oceano
INGLESE NELLA NATURA TUTTO L'ANNO IN IRLANDA
 Link
Indiani Pellerossa
Sentiero Rosso
Ci sono ancora utopie?
Kel12
Hako Magazine
Antropologia del viaggio
Acta
Aurorablu
Survival
Tra Terra e Cielo
Aborigeni australiani
Scienze e Misteri
La Porta del Tempo
Podere di Campopiano
associazione Acssia
Servas
Tierra
La scatola di Pandora
Agriturismo MOTRANO
Case in vendita Toscana
 Consiglia il Dossier
Tua e-mail E-mail destinatario Testo
 
home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Negozi | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
FioriGialli è un marchio Il Libraio delle Stelle - Via Colle dell'Acero 20 - 00049 Velletri
P. Iva 00204351001- email: info@fiorigialli.it - tel 06 9639055

sviluppo e hosting: 3ml.it