"Apri il cuore e accontentati di quello che la vita ti concede. Siamo tutti invitati alla festa della vita,
dimentica i giorni dell'oscurità, qualsiasi cosa possa essere successa non è la fine"
  Augusto Daolio

home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
     News
Ricerca libera
cerca
anno:
mese:
 

Calendario eventi
dal mese
dall'anno
 

piemonte e val d'aosta lombardia trentino alto adige veneto friuli emilia romagna liguria toscana marche umbria lazio Abbruzzo e molise abbruzzo e Molise campania puglia basilicata calabria sicilia sardegna
BOLOGNA   FIRENZE   MILANO   ROMA   INTERNAZIONALI  


ISCRIVITI alla Newsletter
Iscriviti alla Newsletter, riceverai le novità e le offerte nella tua e-mail


Argomenti
Notizie & News
Corsi e Seminari
Viaggi & Vacanze
Convegni - Incontri
Fiere e Mercati
Concerti
Spettacoli
Associazioni e Scuole
Aziende e Negozi
Agriturismi
Mondo Biologico
Medicina Naturale
Ecologia & Ambiente
Società e Solidarietà
Ricerca Spirituale
Yoga
Energie Rinnovabili
Bioedilizia
Vivere Insieme
Cerco/Offro
Segnalazioni
Terapie Olistiche
Cerca per area geografica
ABRUZZO E MOLISE
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
PIEMONTE E VAL D'AOSTA
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO-ALTO ADIGE
UMBRIA
VENETO
BOLOGNA
FIRENZE
MILANO
ROMA
INTERNAZIONALI
Archivio Dossier
<< torna indietro     nella localit&arave;: INTERNAZIONALI     argomento: Notizie & News del: 18/07/2014
News: INDONESIA BATTE BRASILE 2 A 1

L’Indonesia batte il Brasile nel campionato della deforestazione. Secondo un nuovvo studio, l’Indonesia ha perso 840.000 ettari di foresta nel 2012 rispetto ai 460.000 ettari perduti in Brasile. Secondo un alto funzionario incaricato della gestioni dei dati sulla deforestazione, l’Indonesia avrebbe riportato dati sulla deforestazione molto più bassi rispetto all’entità reale del fenomeno.

Secondo l’ONU, sulla base die dati forniti dal governo indonesiano, il paese asiatico ospita la terza più grande foresta pluviale, dopo l'Amazzonia brasiliane e il Congo. Secondo la stessa fonte, il paese ha perso ogni anno 310,00 ettari di foresta nella prima metà dello scorso decennio, per poi raddoppiare a 690.000 ettari annui nella seconda metà.

Ma secondo un nuovo studio, che sostiene di essere il più completo la deforestazioen del paese è in realtà il doppio di quanto dichiarato dalle fonti ufficiali, togliendo così al Brasile la poco piacevole leadership mondiale della deforestazione.

Belinda Arunarwati Margono, è stata incaricata per sette anni della raccolta dei dati sulla deforestazione presso il Ministero delle Foreste indonesiano, ed è ora impiegata presso la South Dakota University. Secondo Margono, almeno un milione di ettari di deforestazione è stato depennato dalle statistiche ufficiali negli scorsi 12 anni.

Nello studio pubblicato dalla rivista Nature Climate Change, Margano stima la perdita di foreste primarie tra il 2000 e il 2012 a 6.02 milioni di ettari, pari a 47.600 ettari, in progressivo aumento. Infatti, il governo ha conteggiato come foreste le piantagioni di palma da olio e di acacia per la produzione di di pasta di legno, occultano così una delle principali voci della deforestazione.

Nel 2012, l'Indonesia ha perso 840.000 ettari di sua foresta primaria, rispetto ai 460.000 ettari perdut in Brasile, malgrado la foresta indonesiana sia appena un quarto di quella amazzonica.

 

Annual primary forest cover loss, 2000–2012, for Indonesia
Perdita annuale foresta primaria di copertura, 2000-2012, per l'Indonesia Perdita annuale foresta primaria di copertura, 2000-2012, per l'Indonesia nel suo insieme e per l’arcipelago indonesiano (Sumatra, Kalimantan, Papua, Sulawesi, Molucche, Nusa Tenggara e Java e Bali).  Immagine: / Nature Climate Change 
 

 

I nuovi dati sono rilevanti, in quanto l'Indonesia è divenuta il terzo parse produttore mondiale di gas serra, dopo Cina e Stati Uniti, e l’85 per ceto delle sue emissioni viene proprio dalla distruzione delle foreste e dal degrado del suolo delle torbiere. Foreste primarie sono le grandi più grandi bacini di carbonio soprassuolo del pianeta.


Scrivi un commento
lascia la tua opinione.

nome


e-mail(obbligatoria, ma non verrà pubblicata)


sito (facoltativo)


testo del commento




 
home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
FioriGialli è un marchio Il Libraio delle Stelle - Via Colle dell'Acero 20 - 00049 Velletri
P. Iva 00204351001- email: [email protected] - tel 06 9639055

sviluppo e hosting: 3ml.it