Oggi non è più chiamata schiavitù,
è chiamata libero mercato

home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
LE ARTI DEL BENESSERE
Medicine naturali del corpo, della mente e dell'anima
LE ARTI DEL BENESSERE
LO SPIRITUALE NELLA MEDICINA
LO SPIRITUALE NELLA MEDICINA


di Massimo Morasca

Negli ultimi decenni abbiamo assistito in Occidente a duna graduale involuzione della formazione del medico in contrasto con la grande evoluzione “scientifica” della medicina; essa è andata via via svuotandosi dei contenuti più ricchi e trascendenti, per dar posto invece esclusivamente ad insegnamenti scientifici di impostazione meccanicistica. E’ scomparsa così l’immagine dell’uomo nella sua interessa psichica e somatica, sostituita da quella di un omuncolo scomposto nelle sue singole parti fino ad arrivare all’infinitesimale. Ciò è da imputare indubbiamente al generale cambiamento della psiche dell’uomo occidentale che, nel divenire moderna, ha perduto la capacità di accettare i suoi aspetti arcaici come parte integrante del Sé.  Continua...

LA SALUTE OLISTICA
LA SALUTE OLISTICA


di Teresa Chindamo

SANI NEL CORPO Se proviamo a sfogliare le pagine di un giornale o a fermare per un attimo l'attenzione sui messaggi pubblicitari che ci vengono offerti dallo schermo televisivo o dai cartelloni affissi sui muri delle nostre città, possiamo notare l'accanimento con cui ci vengono proposti integratori alimentari, vitamine, oligoelementi, tutte apprezzabili conquiste della nostra epoca che suscitano il nostro entusiasmo e una nuova fiducia. Anche il meritato successo dei prodotti biologici e biodinamici, la ribellione che si diffonde sempre più tra i cittadini contro l'inquinamento di ogni genere che ci soffoca sono una prova evidente della nuova considerazione in cui teniamo la nostra salute. Continua ...

CHE COS'E' LA TERAPIA OLISTICA
CHE COS'E' LA TERAPIA OLISTICA
di Maggi Lidchi Grassi

Per avvicinarsi nel modo giusto alle terapie “olistiche” è importante sapere che il corpo ha in sé un meccanismo che lavora costantemente per mantenere la salute e che la malattia ne fa parte, è il messaggio per dirci che qualcosa dev’essere fatto.
La terapia è cattiva se riduce e sopprime, è olistica se si propone di aiutare l’individuo ad evolversi.
L’omeopatia, l’agopuntura e tutte le altre terapie alternative possono essere praticate in un modo meccanico e superficiale che le riduce al livello di una terapia qualunque, che si accontenta di sopprimere i sintomi. Vorrei citare qui un passaggio di Henry Miller che parla di una sua esperienza di guarigione “olistica” avvenuta ad Epidauro. Continua...
MEDICINE CHE UCCIDONO
<b>MEDICINE CHE UCCIDONO </B> di Maurizio Blondet

I farmaci "di sostituzione ormonale" promettono alle donne di restare giovani, di ritardare la menopausa e di sconfiggere l'osteoporosi. Ora si scopre che due medicinali molto diffusi, il Premarin e il Prempro, provocano cancro, embolia polmonare, infarto e demenza.
In USA, almeno 14 milioni di donne si sono viste prescrivere le due medicine. Ma poiché esse sono in commercio da 40 anni, sono circa cento milioni (tre generazioni) le donne americane in pericolo. Lo ha stabilito uno studio di un ente indipendente, il Women's Health Initiative (WHI).
Il principio attivo dei due farmaci è estrogeno estratto dall'urina di vacche e cavalle, che contiene tre tipi di estrogeni, di cui due non naturali per la donna. Inoltre il Premarin contiene progesterone sintetico, anch'esso non identico all'ormone umano. Il dosaggio aumenta la pericolosità.
Continua...
PSICODINAMICA
<b>PSICODINAMICA </b> di Marco Ambrosio

Conosciuta anche come Dinamica Mentale, è quanto di più efficace si possa attualmente utilizzare per sviluppare e ottimizzare le proprie risorse mentali, in quanto sintetizza il meglio tra tutte le possibilità offerte da Training Autogeno, Sofrologia, rilassamento psicofisico, meditazione creativa.
La condizione di partenza è uno stato di profondo rilassamento autoindotto tramite semplicissime tecniche di immaginazione creativa e respirazione, allo scopo di rallentare la frequenza delle onde cerebrali dallo stato beta allo stato alpha. Lo stato beta è la condizione che normalmente ci permette di interagire razionalmente con la realtà contingente e indica che le onde cerebrali (misurabili con l'elettroencefalografo) oscillano con una frequenza di circa 14 Hz (cicli al secondo). Le onde alpha hanno una frequenza di circa 8-13 Hz e caratterizzano lo stato di coscienza (o supercoscienza) che principalmente interessano la Psicodinamica.
Continua...
Versione Stampabile << torna indietro

QUELLO CHE NON SI DICE SUL VACCINO DI PFIZER CONTRO IL COVID



di F. William Engdahl e Robert Kennedy Jr. -  (due articoli)

Bill Gates sta, a tutti gli effetti, finanziando e promuovendo nuove tipologie, non ancora testate, di vaccini che dovrebbero, in qualche modo, proteggerci dai letali effetti di questo nuovo coronavirus e consentirci di tornare, più o meno, alle nostre vite “normali.” Il gigante farmaceutico Pfizer ha annunciato quelli che, secondo l’azienda, sarebbero i risultati spettacolari dei test preliminari su esseri umani. Per ottenerli ha utilizzato una tecnologia sperimentale, conosciuta come editing genetico (in questo caso editing genetico mRNA) mai utilizzata prima per realizzare un vaccino. Prima di correre a farci fare l’iniezione, sperando che ci dia l’immunità, ci sono alcune cose che dobbiamo sapere su questa tecnologia sperimentale e sulla sua dubbia affidabilità.

Il mondo finanziario era arrivato al settimo cielo quando, il 9 novembre, il gigante farmaceutico Pfizer e il suo partner tedesco, BioNTech, avevano dichiarato in una conferenza stampa di aver sviluppato un vaccino per il Covid19 efficace al 90%. Il controverso capo del NIAID (Istituto nazionale per le allergie e le malattie infettive Ndt), Tony Fauci, aveva accolto con entusiasmo la notizia e l’UE aveva annunciato di aver acquistato 300 milioni di dosi del nuovo e costoso vaccino. Se credete ai mercati finanziari, la pandemia è ormai storia vecchia.

 

Eventi sospetti
L’amministratore delegato di Pfizer, Albert Bourla, non sembra aver coindiviso la medesima fiducia. Il giorno stesso in cui la sua azienda illustrava i test a cui sarebbe stato sottoposto il nuovo vaccino, aveva venduto il 62% delle proprie azioni Pfizer, guadagnando milioni di dollari. Aveva già dato l’ordine di vendita in agosto mediante una particolare opzione, in modo che non apparisse come aggiotaggio, e giusto in tempo per la fine delle elezioni americane e l’illegittima designazione, da parte dei media, di Joe Biden come presidente eletto. A giudicare dalle apparenze, sembra che ci sia un conflitto di interessi abbastanza evidente, visto che la data scelta da Bourla per la conferenza stampa era la stessa opzionata per la vendita [delle azioni].

Bourla ha mentito alla stampa, negando che la sua compagnia avesse ricevuto fondi dall’amministrazione Trump per sviluppare il vaccino, quando, in realtà, aveva sottoscritto un contratto per la consegna di 100 milioni di dosi al governo americano. Ad alimentare ulteriori sospetti sul comportamento di Pfizer c’è poi il fatto che l’azienda ha informato prima il team di Joe Biden e non le competenti agenzie governative.

Ma questa non è la sola cosa allarmante che riguarda l’annuncio di Pfizer.

Il socio tedesco
Pfizer, famosa per il Viagra e per altri farmaci, si è associata con una piccola azienda tedesca di Mainz, la BioNTech, che ha sviluppato la nuovissima tecnica mRNA usata per produrre il nuovo vaccino per il coronavirus. La BioNTech è in attività solo dal 2008. BioNTech aveva sottoscritto un accordo con la fondazione Bill & Melinda Gates nel settembre del 2019, poco prima che si diffondesse la notizia del nuovo coronavirus a Wuhan, in Cina, e immediatamente prima che la stessa BioNTech venisse quotata in borsa. L’accordo prevedeva un rapporto di collaborazione nello sviluppo di nuove tecnologie mRNA per il trattamento delle neoplasie e dell’HIV. Curiosamente, il comunicato stampa del 5 settembre 2019: “La fondazione Gates vede in BioNTech il potenziale per ‘ridurre significativamente i casi globali di HIV e tubercolosi,’” risulta attualmente cancellato.

BioNTech ha anche un accordo con uno dei maggiori produttori di farmaci della Cina, la Shanghai Fosun Pharmaceutical Co. Ltd (“Fosun Pharma”), che prevede lo sviluppo di una versione del suo vaccino mRNA per il COVID-19 destinato al mercato cinese. Ai-Min Hui, presidente del settore ricerca e sviluppo di Fosun Pharma, ha dichiarato in agosto: “Somministrare la prima dose del vaccino BNT162b1 ad un soggetto cinese è stata una pietra miliare per il progetto di sviluppo congiunto. Stiamo lavorando a stretto contatto con BioNTech e con le autorità di regolamentazione per valutare la sicurezza e l’efficacia di BNT162b1 e di altri vaccini basati sull’mRNA…”

Questo significa che la medesima azienda di bio-tencologie tedesca è dietro allo sviluppo dei vaccini che stanno per essere affrettatamente introdotti sul mercato in Cina, negli Stati Uniti e nell’Unione Europea. Il vaccino viene spinto verso l’approvazione finale con una rapidità preoccupante.

Sia le autorità americane che quelle europee e, presumibilmente, anche quelle cinesi, hanno saltato la tradizionale sperimentazione sui furetti o sui topi e sono passate direttamente ai test sulle “cavie umane.” I test sugli esseri umani erano iniziati fra la fine di luglio e i primi di agosto. Non si è mai sentito di una sperimentazione per un nuovo vacccino della durata di soli tre mesi. Di norma occorrono diversi anni. A causa del livello di panico mondiale per il coronavirus generato dall’OMS, la cautela è stata gettata alle ortiche. I produttori di vaccini godono dell’immunità legale e quindi non possono essere citati in giudizio nel caso in cui il nuovo vaccino abbia effetti collaterali dannosi o provochi addirittura la morte. Ma il fatto più allarmante riguardo al nuovo vaccino Pfizer-BioNTech è che la tecnologia mRNA non è mai stata approvata in precedenza per la realizzazione di un vaccino da somministrare ad esseri umani. Considerate questo: test a due anni su topi allevati con mais geneticamente modificato e irrorato con Roundup, a base di glifosato, avevano mostrato l’insorgenza di tumori, oltre a danni al fegato e ad altri organi, nove mesi dopo l’inizio delle sperimentazioni. I risultati preliminari erano stati pubblicati da Monsanto dopo solo tre mesi dall’inizio e [ovviamente] negavano la presenza di qualsiasi pericolo. Una situazione simile si presenta con i vaccini mRNA, che stanno per essere introdotti sul mercato in tutta fretta, dopo meno di 90 giorni di test su esseri umani.

Chiaramente sperimentale
Il dottor Michael Yeadon ha di recente risposto pubblicamente ad un commento sui social media da parte di un collega inglese, “Tutti i vaccini per il SARS-COV-2 sono per definizione nuovi. Nessuno dei potenziali vaccini è in sperimentazione da più di qualche mese.” Yeadon ha poi dichiarato, “se uno di questi vaccini venisse approvato per un uso che non sia CHIARAMENTE sperimentale, credo che i destinatari sarebbero sottoposti ad un inganno criminale. Questo perché non c’è neanche un volontario umano che possa garantire la sicurezza del vaccino per un periodo superiore ai tre mesi dalla prima somministrazione.”

Yeadon è più che qualificato a fare delle critiche. Come riporta nel commento, “Ho una laurea in biochimica e tossicologia ed un dottorato in farmacologia. Ho lavorato per 32 anni nella ricerca farmaceutica, principalmente nello sviluppo di nuovi farmaci per le malattie polmonari e dermatologiche. Sono stato vicepresidente di Pfizer ed amministratore delegato di una compagnia di biotecnologie da me fondata (Ziarco – acquisita da Novartis). Conosco bene la ricerca e lo sviluppo dei nuovi farmaci.” In passato è stato un dipendente di alto livello di Pfizer.

Cavie umane ?
Il vaccino di Pfizer-BioNTech è sperimentale e tutt’altro che certificato come sicuro; nonostante questo, Pfizer, l’UE e il famigerato Dr. Tony Faucy sembrano pronti a farlo arrivare, prima della fine dell’anno, a centinaia di milioni di esseri umani.

Questo vaccino sperimentale è basato su di una tecnica di manipolazione genetica conosciuta come editing genetico. Nel 2018, in un importante articolo su Foreign Affairs (la rivista del New York Council on Foreign Relations), Bill Gates aveva calorosamente promosso la tecnologia di editing genetico CRISPR come “capace di trasformare lo sviluppo globale.” Aveva inoltre sottolineato che la Fondazione Gates aveva finanziato, per oltre un decennio, lo sviluppo della tecnica di manipolazione genetica per la realizzazione di vaccini ed altre applicazioni.

Ma la tecnologia per spezzare e rimontare i geni umani è così sicura da rischiarne l’utilizzo in un vaccino sperimentale, mai usato prima sugli esseri umani ? Contrariamente a quanto afferma Bill Gates, la risposta scientifica è no, non è dimostrato che sia così sicura.

In un articolo sottoposto a revisione paritaria, pubblicato sul numero di ottobre di Trends in Genetics, l’autore conclude che “il range degli eventi molecolari risultanti dalla manipolazione genetica è stato sottostimato e la tecnica rimane imprevedibile, sia sulla porzione di DNA bersaglio del trattamento che lontano da essa.”

Il Dr. Romeo Quijano, professore, oggi in pensione, di farmacologia e tossicologia presso l’università di medicina di Manila, nelle Filippine, ha sottolineato alcuni rischi inerenti la manipolazione genetica applicata ai vaccini umani. Quijano avverte “del pericolo che il vaccino possa aumentare la patogenicità del virus, o renderlo più aggressivo a causa del potenziamento anticorpo-dipendente (ADE), come già avvenuto in precedenti sperimentazioni sugli animali. Se questo dovesse accadere in un test su esseri umani, il risultato potrebbe essere disastroso. Questo effetto collaterale potrebbe non essere neppure evidenziato da un test clinico, specialmente se fazioso o minato da conflitti di interesse con le aziende produttrci. Quando viene rilevato qualche serio effetto collaterale, di solito, viene nascosto sotto il tappeto.” Il professore cita un altro caso di vaccino mRNA di Gates, quello di Moderna, a causa del quale “tre dei 15 soggetti umani sottoposti alla sperimentazione ad alte dosi, avevano avuto sintomi gravi e significativi dal punto di vista medico. Moderna aveva comunque concluso che il vaccino era ‘generalmente sicuro e ben tollerato,’ tesi che i media, dominati dalle corporazioni, avevano diligentemente riportato, nascondendo il vero pericolo

Il professore sottolinea che: “l’mRNA esogeno è intrinsecamente immunostimolante e questa caratteristica può essere benefica, ma anche deleteria. Può avere attività adiuvante o può inibire l’espressione degli antigeni, influenzando negativamente la risposta del sistema immunitario. Le possibili risposte del nostro sistema immunitario, quando attivate da differenti tipi di vaccini mRNA, sono completamente sconosciute.” Quijano poi aggiunge: “Un vaccino mRNA può anche indurre una forte risposta da parte dell’interferone di tipo I, che può essere associata sia ad infiammazioni che ad una risposta autoimmune… e può favorire la coagulazione del sangue intravasale, portando alla formazione di trombi.

Quijano scrive nel suo documentatissimo articolo, “fra gli altri pericoli, i vaccini basati su vettori virali possono ricombinarsi con virus presenti in natura e produrre degli ibridi con trasmissibilità e virulenza indesiderate. Le… possibili conseguenze della ricombinazione sono impossibili da determinare con gli attuali strumenti e conoscenze. I rischi, ad ogni modo, sono reali, come si può vedere dalla presenza di nuovi virus mutati, dall’aumento della patogenicità dei virus, dai seri effetti collaterali (morte inclusa) riscontrati dopo campagne di vaccinazione di massa organizzate in modo confusionario e dai tentativi infruttuosi di sviluppare vaccini-chimera utilizzando le tecniche di ingegneria genetica.”

Bill Gates, i produttori di vaccini mRNA, inclusi Pfizer/BioNTech e Moderna e i loro stretti alleati come il Dr. Tony Fauco del NIAID, stanno chiaramente giocando con il fuoco nel tentativo di somministrarci il più velocemente possibile questi vaccini sperimentali. E’ interessante osservare come lo stesso Dr. Fauci e il suo NIAID siano in possesso del brevetto di un vaccino per la febbre dengue, conosciuto come Dengvaxia, commercializzato da Sanofi-Pasteur e propagandato dal 2016 come “essenziale” dall’OMS di Tedros [Adhanom Ghebreyesus]. Robert F. Kennedy jr. ha detto che Fauci e il NIAID ”sapevano dai test clinici che esisteva un problema di risposta immunitaria paradossa,” ma lo avevano ugualmente somministrato a centinaia di migliaia di bambini filippini. Si stima che circa 600 bambini siano morti, prima che il governo intervenisse bloccando le vaccinazioni.

Chiaramente il motto: se hai dubbi, astieniti [When in doubt, don’t.… Benjamin Franklin Ndt], viene ignorato da Fauci, Pfizer/BioNTech e da tutti quelli che si affrettano ad approvare il nuovo vaccino mRNA per il coronavirus. La tecnologia basata sull’RNA messaggero non è ancora riuscita a produrre un farmaco approvato, figuriamoci un vaccino.

 F. William Engdahl


Fonte: journal-neo.org  Link: https://journal-neo.org/2020/11/13/what-s-not-being-said-about-pfizer-coronavirus-vaccine/ - NOVEMBRE 2020
-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
 

Il nuovo vaccino COVID va assolutamente evitato


di Robert F. Kennedy Jr: 

Vorrei attirare con urgenza la vostra attenzione su importanti questioni relative alla prossima vaccinazione contro il Covid-19. Per la prima volta nella storia della vaccinazione, i cosiddetti vaccini mRNA di ultima generazione intervengono direttamente nel materiale genetico del paziente e quindi alterano il materiale genetico individuale, questo rappresenta manipolazione genetica, cosa già vietata e fino ad oggi considerata penale.
Questo intervento può essere paragonato al cibo geneticamente manipolato, che è anche molto controverso. Anche se i media e i politici attualmente banalizzano il problema e chiedono anche stupidamente che un nuovo tipo di vaccino ci faccia tornare alla normalità, questa vaccinazione è problematica in termini di salute, moralità ed etica, e anche in termini di danno genetico che, a differenza del danno causato da vaccini precedenti, sarà irreversibile e irreparabile.

Cari lettori, dopo un vaccino a mRNA senza precedenti, non sarete più in grado di trattare i sintomi del vaccino in modo complementare. Si dovrà convivere con le conseguenze, perché non possono più essere curate semplicemente rimuovendo le tossine dal corpo umano, proprio come una persona con un difetto genetico come sindrome di Down, sindrome di Klinefelter, sindrome di Turner, arresto cardiaco genetico, emofilia, cistica fibrosi, sindrome di Rett, ecc.), perché il difetto genetico è per sempre!

Ciò significa chiaramente: se un sintomo di vaccinazione si sviluppa dopo una vaccinazione con mRNA, né io né nessun altro terapista possiamo aiutarti, perché il danno causato dalla vaccinazione sarà geneticamente irreversibile. Secondo me, questi nuovi vaccini rappresentano un crimine contro l’umanità come mai se ne sono visti nella storia. Come ha detto il Dr. Wolfgang Wodarg, un medico esperto: in effetti, questo “vaccino promettente” per la stragrande maggioranza delle persone dovrebbe essere VIETATO, perché è una manipolazione genetica! “

Il vaccino, sviluppato e approvato da Anthony Fauci e finanziato da Bill Gates, utilizza la tecnologia sperimentale dell’mRNA. Tre delle 15 cavie umane (20%) hanno sperimentato un “evento avverso grave”.

Nota: l’RNA messaggero o mRNA è l’acido ribonucleico che trasferisce il codice genetico del DNA del nucleo cellulare a un ribosoma nel citoplasma, cioè quello che determina l’ordine in cui gli amminoacidi di una proteina si legano e agiscono come uno stampo o un modello per la sintesi di quella proteina.

Vaccino COVID = DANNO GENETICO IRREVERSIBILE – UN CRIMINE CONTRO L’UMANITÀ.
IL CORONAVIRUS ESISTE O NO?

UNA PRECISAZIONE:

1. ESISTE IL VIRUS?
Sì, come molti altri virus.

2. HA UNA CURA?
Sì, se usi le medicine adeguate e non lasci la tua salute nelle mani di sistemi sanitari corrotti e mercenari.

3. CI SONO BUONI MEDICI?
Sì e molti, alcuni stanno agendo con discrezione offrendo trattamenti appropriati, altri sono stati più audaci e ci sono molti video in rete che parlano di questi trattamenti, e molti sono stati minacciati, squalificati o messi a tacere.

4. GLI SCIENZIATI STANNO STUDIANDO?
Sì, e c’è un’unione mondiale che chiede più medici e scienziati per la verità, per denunciare la falsità del trattamento standard

5. È UNA PANDEMIA?
No. L’OMS ha cambiato il termine che si riferiva alla pandemia, prima che il virus venisse lanciato.

6. È CONTAGIOSO?
Sì, come tutta l’influenza.

7. SE PRENDO IL VIRUS, SIGNIFICA CHE MORIREI?
No. Se hai sintomi, prendi il medicinale appropriato dal primo giorno (rafforza il sistema immunitario, prendi antinfiammatori e antinfluenzali) e curati a casa.

8. PUO ‘ESSERE PREVENUTO?
Sì, è importante l’igiene e mantenere un sistema immunitario alto. E hai anche: Ozonoterapia, Biossido di Cloro con protocollo preventivo.

9. IL NUMERO DI INFETTI E MORTI DAL VIRUS È CERTO?
No. Negli USA si è scoperto che qualsiasi dato, quello reale sarebbe il ​​10% di quel numero, perché le cause di morte erano altre malattie, e gli esami non sono affidabili, danno falsi positivi.

10. SONO REALI CASI ASINTOMATICI DI POSITIVI?
L’essere umano ha molti microrganismi e virus nel corpo e questo non significa che sei una persona malata o infetta, o che hai il virus, tuttavia, i virus che sono presumibilmente “così aggressivi” presentano alcuni sintomi nei pazienti perché il corpo rilascia allarmi da intruso (febbre, mal di testa, vomito, ecc.) e secondo la teoria di Koch la risposta è NO.

11. IL VIRUS È STATO CREATO?
Sì, in un laboratorio.

13. PER QUALE SCOPO?
Per essere la scusa per limitare le libertà, per cambiare l’attuale sistema economico in un’obbedienza da gregge più oppressiva/schiavistica, spaventosa e cieca.

14. MOLTI PAESI FANNO PARTE DI QUESTO PIANO DANNOSO?
Sì.

15. USCIREMO DA QUESTO?
Sì. E tutti coloro che hanno contribuito alla morte e al piano cadranno e pagheranno per quello che hanno fatto.

16. DEVO AVERE PAURA?
No. La paura riduce il tuo sistema immunitario e ti rende mentalmente controllabile.

17. I MEDIA FANNO PARTE DEL PIANO?
Sì. I proprietari dei media sono complici. Questo si chiama controllo mentale.

18. COSA DEVO FARE?
Ti proteggi, e se ti ammali sai già come curarti a casa, o con il tuo medico di fiducia che non si impegnerà nel protocollo standard.

19. DEVO ESSERE VACCINATO?
No. Se rimani in salute, i vaccini portano sostanze chimiche, metalli pesanti e una serie di “bug” che influiranno maggiormente sulla tua salute a medio e lungo termine, sia fisicamente che mentalmente. È il tuo corpo ed è tuo diritto decidere al riguardo e sulla tua salute fisica e mentale. Ti fideresti di un vaccino dopo che è stato creato per un virus per sterminare l’umanità?

20. QUESTA È UNA GUERRA?
Sì! E saremo vittoriosi! Dobbiamo stare insieme e svegliare altre persone, dando molte informazioni.

“Costretto a indossare una maschera, ma non a stare zitto.”

Robert F. Kennedy, Jr.  ( https://en.m.wikipedia.org/wiki/Robert_F._Kennedy_Jr  )

Nota della Redazione FioriGialli:
Abbiamo riportato insieme questi due articoli anche se sono scritti da due autori molto diversi, il primo con cultura di formazione repubblicana, il secondo con cultura di formazione democratica ed ecologista.
Entrambi convergo su una ipotesi di una cospirazione vaccinale anche se  William Engdahl  è uno  scettico sulle tesi del riscaldamento climatico mentre Robert Kennedy Jr. è uno dei più prestigiosi esponenti ecologisti degli Stati Uniti.


Scrivi un commento
lascia la tua opinione.

nome


e-mail(obbligatoria, ma non verrà pubblicata)


sito (facoltativo)


testo del commento




Redazione
 Ricerca nel Dossier
 Menu
Home di questo Dossier
Elenco principale Dossier
Consiglia il Dossier
 Argomenti
Medicine naturali
Tecniche per il corpo
Oltre il corpo
Terapie olistiche
Libri Consigliati
Chi è Chi
Psicologia Umanistica
ISCRIVITI alla Newsletter
Iscriviti alla Newsletter, riceverai le novità e le offerte nella tua e-mail

 News
22 - 25 APRILE 2019 ALTA VALLE DI SUSA - OULX (TO) - TRA YOGA E NATURA UN MOMENTO PER TE
11 - 12 MAGGIO 2019 CURNO (BG) - SEMINARIO DI PRIMO LIVELLO REIKI - METODO USUI
13 - 14 APRILE 2019 DALMINE (BG) - CORSO DI FENG SHUI
13 - 14 APRILE 2019 SAN PIETRO IN CERRO (PC) CORSO DI MASSAGGIO SCIAMANICO
17 APRILE 2019 SAN PIETRO IN CERRO (PC) - SCAMBIO MASSAGGIO
04 APRILE 2019 FIRENZE - REIKI INCONTRO ESPERIENZIALE CON TAMBURO ARMONICO
06 - 07 APRILE 2019 BORZONASCA (GE) - LO YOGA ENTRA IN CLASSE
25 APRILE - 01 MAGGIO 2019 PONSACCO (PI) - SOGGIORNO AYURVEDICO
06 E 13 APRILE 2019 BATTAGLIA TERME (PD) - CORSO DI GEMMOTERAPIA
20 - 24 APRILE 2019 MONTPELLIER (FRANCIA) - VII CONVEGNO EUROPEO INTEGRAL YOGA
IN ARGENTINA VACCINAZIONI OBBLIGATORIE PER TUTTA LA POPOLAZIONE
 Link
Naturalmente - La Spezia
Enciclopedia Olistica
Villaggio Globale
Medicine Naturali
Associazione Italiana Reiki
Psicologia Spirituale
La Terza Onda
Floriteria -Fiori di Bach
Buena Vista-Metodo Bates
Centro Anti Vampiri
Centro Natura Bologna
Scuola Olistica
Enrico Cheli
AAM Terra Nuova
The Living Spirits
La Tartaruga
Le mani in mano (Shiatsu, Tuina ecc.)
Associazione Culturale Amici del Tai ji
Scuola Taoista
C.Y Surya - scuola di Ayurveda
I colori dell'Energia
Salute e Benessere
 Consiglia il Dossier
Tua e-mail E-mail destinatario Testo


 
home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
FioriGialli è un marchio Il Libraio delle Stelle - Via Colle dell'Acero 20 - 00049 Velletri
P. Iva 00204351001- email: [email protected] - tel 06 9639055

sviluppo e hosting: 3ml.it