Oggi non è più chiamata schiavitù,
è chiamata libero mercato

home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
     edizioni
home chi siamo catalogo novità in preparazione offerte distributori foreign rights pubblica con noi eventi newsletter contatti
cerca  


Info
rilegatura: brossura
formato: 15 x 21 cm.
pagine: 586
ISBN: 978-88-6118-017-8
Editore: FioriGialli edizioni
Anno di pubblicazione: agosto 2019
Euro: 29.00
STAMPA metti nel carrello
Trattato di Arteducativa << indietro
Sulle orme della biopsicosintesi
Mara Chinatti euro 29.00
L'Arteducativa è una pratica, elaborata in contesti anche molto difficili ed è utile nella relazione d'aiuto per dare voce all'interiorità più vera e profonda dell'essere umano.

E' una modalità innovativa e non una diagnosi, un test o una terapia, ma una forma di Cammino per imparare a conoscere le proprie emozioni, a far emergere le potenzialità trasformative nascoste dentro di noi e a prendercene cura, ossia a cuore.

Inserito in una strategia immaginativa, l'individuo si educa alla scelta; acquisisce conoscenza e consapevolezza delle proprie emozioni e, nell'imparare a gestirle, diventa maggiormente fiducioso e capace di affrontare le difficoltà in modo adeguato.

Indice:

PRIMO LIBRO

- CAPITOLO UNO
La rappresentazione espressiva come guida nella propria evoluzione
1. imparare da sé stessi
2. Conoscenza esperienziale
3. Immagini e simboli
4. Influenza simbolica
5. Testimonianza

- CAPITOLO DUE
Dre forma alla rappresentazione espressiva, spontanea, consequenziale
1. Denominare il disegno spontaneo
2. Due vie convergono nella syessa direzione: teatro espressivo
3. Il limite è la sua forza
4. Sgogo
5. Identificazione non attiva - identificazione attiva: disidentificazione, la nascita dell'io multiplo
6. Regole per il conduttore di gruppo e l'accompagnatore di percorso
7. Giocare con sé stessi
8. Rimanere bambini riniunciando all'infantilismo

- CAPITOLO TRE
Disegno specchio
1. L'approccio narratore
2. Suggeritore e mediatore di concetti
3. il ponte del dialogo: comunicazione frontale
4. L'io visionario
5. Corrispondenza personale: la scrittura
6. Consequenzialità: volontà in azione
7. Dalla domanda in cammino verso la risposta

- CAPITOLO QUATTRO
Evolvere la propria natura
1. La creatività nell'errore
2. La fantasia non è l'immaginazione
3. Il segreto del disegno sogno-desiderio
4. Respiro psicosintetico: conosci te stesso - possiede te stesso - trasforma te stesso
5. Scelta
6. Coerenza

- CAPITOLO CINQUE
I segreti del disegno spontaneo, consequenziale
1. Fusione esintesi
2. La polarità come opportunità di creare sintesi
3. il "codice segreto" evoca, invoca e rimanda all'esperienza

- CAPITOLO SEI
Modalità di percezione del corpo tramite linee e colori
1. Metropoli interiore
2. La volontà motivazionale
3. Le tre fasi della prassi
4. Impronte energetiche primarie

- CAPITOLO SETTE
Lo scrigno antico raccoglitore di preziosità
1. Disegno spontaneo, consequenziale, psicosintetico: sistema specchio dell'uomo

SECONDO LIBRO

- CAPITOLO UNO
Arteducativa
1. La rappresentazione espressiva psicosintetica come scienza di liberazione
2. Che cos'è l'arteducativa psicosintetica?
3. Aiutare ad educare la coscienza e non la mente
4. Discegno e coscienza
5. Verso l'unità di coscienza
6. La vita diventa ricerca

- CAPITOLO DUE
Artetica
1. Artetica
2. Che cosa esige il processo affinché la luce sia percepita?
3. Qual'é la differenza tra il progetto della personalità e quello dell'anima?

- CAPITOLO TRE
Askesis
1. Askesis
2. Il creativo liberato
3. Dove si coglie la luce nella rappresentazione espressiva? Filosofia del silenzio
4. Concretizzare la conoscenza

- CAPITOLO QUATTRO
Diritti e doveri dell'anima
1. L'evoluzione è il cammino verso la divinità
2. Diritti e doveri dell'anima
3. Diritti e doveri dell'anima appartengono di riflesso anche alla personalità
4. Il dovere dell'essere umano
5. Viagio interiore: guardo tra...guardo, meta
6. I cercatori dell'interiorità nell'esteriorità: luce e suono
7. Il costruttore ben temperato
8. Laboratorio esperienziale delle competenze sociali
9. Contributo postumo di Massimo Rosselli

- CAPITOLO CINQUE
Concluusione
1. Conclusione
2. Che cos'è la rappresentazione espressiva
3. A cosa serve l'Arteducativa
4. Sei punti essenziali
5. Alcune indicazioni per osservare il disegno
6. Le funzioni dell'io
7. L'ostrica e la perla
metti nel carrello
torna su^