Di ciò di cui non si può parlare si tace. - Ludwig Wittgenstein

home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
     edizioni
home chi siamo catalogo novità in preparazione offerte distributori foreign rights pubblica con noi eventi newsletter contatti
cerca  


Info
rilegatura: brossura
formato: 15 x 21 cm.
pagine: 176
ISBN: 978-88-6118-006-2
Editore: FioriGialli edizioni
Anno di pubblicazione: settembre 2006
Euro: 14.00
Approfondimenti
Prefazione di Fulco Pratesi
Indice dell'opera
Estratto: Le stagioni venatorie
Comunicato Stampa
Notizie sull'autore
Cenni biografici
Lega per l'abolizione della caccia
Il Naturismo
Altri libri consigliati
Terra Anima Società vol.1
Terra Anima Società vol. 2
Altri libri sulla caccia

STAMPA
Comunicato Stampa << torna indietro
Questo libro affronta in modo chiaro e puntuale il tema della caccia, fin dalla preistoria dell’uomo ai giorni nostri.
I cacciatori sono ambientalisti, come si dichiarano, o no?
Ha ancora senso praticarla ai giorni nostri?
Qual è l’impatto dell’aperture delle stagioni venatorie sul ciclo di vita degli animali?
A chi veramente sono utili i cacciatori se non ai nostri politici?
La lobby dei produttori di armi è ancora così potente?
Quali sono le anomalie italiane rispetto alle legislazioni delle altre nazioni?
Tante altre sono le domande alle quali si tenta di dare una risposta plausibile. Ma alla principale, quella che da’ il titolo al libro, spetterà al lettore formularla nel segreto del suo cuore.
torna su^