Il problema dell'umanità è che gli stupidi sono sempre molto sicuri,
mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi. (B. Russell)

home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
     Musica & Video
ricerca avanzata
Elenco Autori
Elenco Etichette
CATEGORIE
DVD e Video
Cantautori
Commedie
Concerti e Musicali
Controinformazione
Documentari
Drammatici
Ecologia
Fantasy
Musical e musicali
Video Manuali
Video vari Film
Visioni della Anima

novità carrello condizioni d'aquisto
 

MUSIC OF THE ABBASID ERA
THE LEGACY OF SAFIY A-D-DIN AL-URMAWI

di: A.a.V.v.
editore: Inedit
€ 17.00
DISPONIBILITÀ IMMEDIATA Novità
La tradizione musicale classica dell'oriente arabo si è formata durante i primi tre secoli dell'Islam, tra Medina (capitale dei primi quattro califfi 632-661), Damasco (capitale della dinastia Umayyad 661-750) e Baghdad (capitale della dinastia Abbasid 750-1258). La musica del periodo Abbasid è caratterizzata dall'uso del liuto oud che sembra essere una sintesi tra il liuto barbat della dinastia Sassanid ed il popolare mizhar. Questo strumento è composto da una grande cassa armonica a forma di mandorla, un manico stretto e corto marcato da sbarrette trasversali e quattro corde. In "Lebanon - Music of the Abbasid Era / The Legacy of Safiy a-d-Din al-Urmawi", il violinista e musicologo Nidaa Abou Mrad ed il suo ensemble dell'università Antonine (Libano) ha riportato in vita gli ultimi brani scritti di Safiy a-d-Din al-Urmawi (1294), uno dei più raffinati studiosi ed interpreti della musica del periodo Abbasid. La figura di Safiy a-d-Din al-Urmawi (1294) e la sua eredità occupano uno spazio importante nella storia della tradizione musicale classica dell'oriente arabo, persiano e turco: egli fu un famoso teorico musicale, capo dei copisti incaricati di trascrivere brani musicali, nonchè primo cantante per al-Musta'sim (1243-1258), l'ultimo califfo della dinastia Abbasid.
 
Questo album di casa Inedit è stato creato per riportare in vita alcune creazioni di Safiy a-d-Din al-Urmawi: i sei brani proposti, probabilmente esercizi per neofiti della musica, fanno parte dell'ultimo capitolo del "Libro dei Cicli", uno scritto teorico del maestro dove analizza le caratteristiche della musica dell'era Abbasid. L'ensemble di musica classica araba dell'università lbanese di Antonine che ha anche provveduto a fare la trascrizione della notazione originale in quella europea, offre un'interpretazione strumentale e vocale ancorata alle antiche tecniche arrivate fino ai nostri giorni grazie all'apporto di studiosi come Safiy a-d-Din al-Urmawi. "Lebanon - Music of the Abbasid Era / The Legacy of Safiy a-d-Din al-Urmawi" è un superbo documento, un esempio di grande ricostruzione storica, arricchito da un libretto con dettagliate informazioni sulla musica dell'era Abbasid.
inserisci il prodotto nel carrello

Scrivi un commento
lascia la tua opinione.

nome


e-mail(obbligatoria, ma non verrà pubblicata)


sito (facoltativo)


testo del commento




SCONTI ON LINE
Spedizione Gratuita 
su ordini sopra 29 euro
e ancora Sconto 5%
per quasi tutti i titoli
NOVITÀ
OMNIPRESENCE
NOTRE DAME - LITURGIE DES VIERGES
TENEBRES - 3 CD
APOTRES ET MARTYRS
LA MESSE DU JEUDI SAINT
LES DEFUNTS
SUFI MUSIC FRO INDIA
EXILARA
CELTIC REIKI
REIKI SLEEP - REIKI MUSIC FOR BLISSFUL SLEEP
CLASSICAL REIKI
REIKI RIVER
JOURNEY TO ATLANTIS
CELTIC WOMAN
CELTIC FIRE
altre novità
ISCRIVITI alla Newsletter
Iscriviti alla Newsletter, riceverai le novità e le offerte nella tua e-mail

DVD CONSIGLIATI
DVD CONSIGLIATI
home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
FioriGialli è un marchio Il Libraio delle Stelle - Via Colle dell'Acero 20 - 00049 Velletri
P. Iva 00204351001- email: [email protected] - tel 06 9639055

sviluppo e hosting: 3ml.it