Oggi non è più chiamata schiavitù,
è chiamata libero mercato

home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
     News
Ricerca libera
cerca
anno:
mese:
 

Calendario eventi
dal mese
dall'anno
 

piemonte e val d'aosta lombardia trentino alto adige veneto friuli emilia romagna liguria toscana marche umbria lazio Abbruzzo e molise abbruzzo e Molise campania puglia basilicata calabria sicilia sardegna
BOLOGNA   FIRENZE   MILANO   ROMA   INTERNAZIONALI  


ISCRIVITI alla Newsletter
Iscriviti alla Newsletter, riceverai le novità e le offerte nella tua e-mail


Argomenti
Notizie & News
Corsi e Seminari
Viaggi & Vacanze
Convegni - Incontri
Fiere e Mercati
Concerti
Spettacoli
Associazioni e Scuole
Aziende e Negozi
Agriturismi
Mondo Biologico
Medicina Naturale
Ecologia & Ambiente
Società e Solidarietà
Ricerca Spirituale
Yoga
Energie Rinnovabili
Bioedilizia
Vivere Insieme
Cerco/Offro
Segnalazioni
Terapie Olistiche
Cerca per area geografica
ABRUZZO E MOLISE
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
PIEMONTE E VAL D'AOSTA
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO-ALTO ADIGE
UMBRIA
VENETO
BOLOGNA
FIRENZE
MILANO
ROMA
INTERNAZIONALI
Archivio Dossier
<< torna indietroArgomento NEWS: Notizie & News 7563 News in archivio
pagina precedente   Pagine totali: 51 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 ]   pagina successiva
NON POTETE FERMARE L'ACQUA NON POTETE FERMARE L'ACQUA data 26/06/2013

Il 12 e 13 giugno 2011, dopo molti anni, i referendum hanno di nuovo raggiunto il quorum e sono tornati ad essere lo strumento di democrazia diretta che la Costituzione garantisce. La maggioranza assoluta delle italiane e degli italiani si è espresso a favore della sua fuoriuscita dell’acqua e dei servizi pubblici locali da una logica di mercato e di profitto.



SUPER PENSIONATI DA 90.000 EURO AL MESE: ECCO CHI SONO I PIU' RICCHI D'ITALIA SUPER PENSIONATI DA 90.000 EURO AL MESE: ECCO CHI SONO I PIU' RICCHI D'ITALIA data 26/06/2013

Mentre l’Italia va a rotoli nell’immobilismo più totale del Governo Letta, targato PD-PDL-Monti, c’è ancora chi si gode la sua bella pensione d’oro. Oggi in Italia sono 100.000 i “super-pensionati” e costano allo stato italiano ben 13 miliardi di euro all’anno, praticamente una manovra finanziaria. Non ci sono i soldi per il reddito di cittadinanza, per scongiurare l’aumento dell’IVA, ma per pagare i pensionati d’oro sì. Anche perché, nella maggior parte dei casi sono ex politici che ancora molta influenza hanno sulle istituzioni. Per pagare le super-pensioni, ogni anno vengono utilizzati i contributi pensionistici di ben 2.200.000 lavoratori.



ZAMBIA: GOVERNO TOGLIE IL BANDO ALLA DEFORESTAZIONE ZAMBIA: GOVERNO TOGLIE IL BANDO ALLA DEFORESTAZIONE data 26/06/2013

Il governo ha revocato il divieto di abbattere foreste per prelevare legname, istituito l'8 novembre 2012. Nel corso di un incontro con i commercianti di legname a Lusaka il ministro dell'Ambiente e delle Risorse Naturali Wylbur Simuusa annunciato tutte le licenze forestali valide al momento della moratoria saranno prorogate. "A partire dal primo luglio 2013, il Dipartimento forestale del l Ministero dell'Ambiente e delle Risorse Naturali pubblicherà le nuove condizioni che regoleranno la gestione sostenibile delle nostre risorse". "Il prelievo illegale, il taglio oltre le misure consentite e le altre violazioni saranno trattate con severità", ha detto Simuusa".



A ORBASSANO IL CENTRO CHE UNISCE RICICLO E FILIERA CORTA A ORBASSANO IL CENTRO CHE UNISCE RICICLO E FILIERA CORTA data 24/06/2013

Da due anni allo Spazio Ecologico di Orbassano, in provincia di Torino si acquistano rifiuti. Proprio così: soldi in cambio di immondizia. Il progetto di moral dissuasion nasce da un’intuizione di Antonio Fischetto, titolare di Ri-Ambientando: incentivare il riciclo e valorizzare gli esercizi commerciali locali. Il pagamento, infatti, è contingentato a una spesa da effettuare nei negozi convenzionati di Orbassano e dintorni. Carta, alluminio, cartone, plastica e ferro non finiscono più nei centri di stoccaggio della zona, ma da problema si trasformano in risorsa. Il guadagno? Una famiglia particolarmente attiva può risparmiare sino a 180-200 euro l’anno.



BOOM DI ORTI A ROMA PER UNA CITTA' PIU' VERDE E SOLIDALE BOOM DI ORTI A ROMA PER UNA CITTA' PIU' VERDE E SOLIDALE data 24/06/2013

Gli orti e giardini condivisi di Roma sono aumentati del 50 % in un anno, passando da 100 a 150. In quasi ogni quartiere della città i cittadini, davanti all'incuria dello spazio pubblico e del verde urbano, si sono rimboccati le maniche ed hanno recuperato le aree abbandonate per restituirle all'uso pubblico. Sono i dati dell'aggiornamento 2013 della mappa on line di Zappata Romana ( www.zappataromana.net), visitata ogni anno da oltre 30 mila persone, nella versione in italiano ed in inglese, per trovare informazioni, linee guida e manuali su come fare. La mappa riporta per ogni esperienza la localizzazione, un breve testo, una fotografia e, quando possibile, i contatti.



CRISI ABBATTE ANCHE RIFIUTI URBANI: IN ITALIA PRODUZIONE PRO-CAPITE IN LINEA CON UE CRISI ABBATTE ANCHE RIFIUTI URBANI: IN ITALIA PRODUZIONE PRO-CAPITE IN LINEA CON UE data 24/06/2013

Anche dal Rapporto Rifiuti Urbani Ispra 2013 emergono, in maniera evidente, numeri che ci parlano della crisi in maniera piuttosto esplicita. Nelle città italiane la produzione di rifiuti, tra il 2010 e il 2011 era calata di 1,1 milioni di tonnellate, con una diminuzione di 3,4 punti percentuali, è scesa ulteriormente nel 2012 facendo registrare un – 7,7% nel biennio che corrisponde a 2,5 milioni di tonnellate. La produzione nazionale si attesta su valori analoghi a quelli rilevati nel 2002/2003, ovverosia al di sotto dei 30 milioni di tonnellate. Ogni abitante italiano ha prodotto 504 kg di rifiuti, ben 32 kg in meno dello scorso anno. Le differenze, fra regione e regione, sono notevoli: si va dai 637 kg dell’Emilia Romagna alla Basilicata, la cui media riesce a stare al di sotto dei 400 kg per abitante.



L'AGRICOLTURA PIACE AGLI ITALIANI E PER IL 40% E' IL LAVORO PER I PROPRI FIGLI L'AGRICOLTURA PIACE AGLI ITALIANI E PER IL 40% E' IL LAVORO PER I PROPRI FIGLI data 24/06/2013

Il 40% degli italiani, oggi, consiglierebbe ai propri figli un lavoro in agricoltura. Il dato è particolarmente rilevante se si pensa che lo scorso anno era il 27% degli italiani a avere questa opinione. La mentalità contadina torna in auge e la conferma arriva da un sondaggio effettuato da IPR marketing per UniVerde presentato ieri a Roma al convegno con Coldiretti Agricoltura e occupazione: antichi e nuovi mestieri. Durante il convegno è stato anche presentato il terzo Rapporto “Gli italiani e l’agricoltura” con il focus su “Agricoltura multifunzionale e Green Economy” a cui hanno preso parte Alfonso Pecoraro Scanio Presidente Fondazione UniVerde, Sergio Marini Presidente Nazionale Coldiretti, Antonio Noto Direttore IPR Marketing, Domenico De Masi Sociologo e Patrizia Marini Presidente Rete Nazionale degli Istituti Agrari.



NASA: AMAZZONIA A RISCHIO INCENDI NASA: AMAZZONIA A RISCHIO INCENDI data 24/06/2013

Fuoco sull'Amazzonia. Questo è l'inquietante risultato di uno studio della NASA che prevede un sostanziale incremento degli incendi nella più grande foresta pluviale del pianeta, rispetto al 2011 e al 2012. Il modello, prodotto da un team di ricercatori guidato da Jim Randerson, dell'Università della California, analizza i dati prodotti dal satellite Terra della NASA, combinandoli ai dati sulla temperatura marina di superficie forniti dal NOAA. Diversi studi hanno dimostrato che le temperature superficiali del Pacifico tropicale e dell'oceano Atlantico, prima ancora dell'arrivo della stagione secca, offrono molte indicazioni sulla severità degli incendi nei mesi successivi. Da marzo in poi, le acque superficiali della fascia settentrionale dell'Atlantico tropicale sono hanno visto temperature superiori alla media, mentre le temperature dell'Oceano Pacifico si sono drasticamente ridotte nel tardo autunno.



SI E' CHIUSO IL SETTIMO CONGRESSO MONDIALE DELL'EDUCAZIONE AMBIENTALE WEEC SI E' CHIUSO IL SETTIMO CONGRESSO MONDIALE DELL'EDUCAZIONE AMBIENTALE WEEC data 24/06/2013

2400 partecipanti per un evento epocale. Approvato l'Appello di Marrakech Si è chiuso il 14 giugno scorso a Marrakech (Marocco) il Settimo Congresso Mondiale dell'Educazione Ambientale (WEEC World Environmental Education Congress), organizzato dal Segretariato Permanente della rete WEEC e dalla Fondazione Mohammed VI per la protezione dell’ambiente. Oltre 2400 partecipanti venuti da 105 paesi del mondo hanno condiviso esperienze, idee, metodologie e ricerche.



SICUREZZA ALIMENTARE, IL LABORATORIO DOVE COOP VEGLIA SUL NOSTRO CIBO SICUREZZA ALIMENTARE, IL LABORATORIO DOVE COOP VEGLIA SUL NOSTRO CIBO data 24/06/2013

A Casalecchio di Reno, nell’hinterland di Bologna, Coop veglia sulla sicurezza dei suoi consumatori. Con la crescita della consapevolezza da parte degli acquirenti cambiano anche gli obiettivi, le priorità. Claudio Mazzini, responsabile Sostenibilità Innovazione e Valori di Coop, ci spiega come l’asticella dei controlli venga posta sempre più in alto: in ballo non c’è soltanto la certezza di un cibo sano, in ballo ci sono le garanzie di provenienza e qualità, la trasparenza e la lealtà nei confronti dei consumatori. Superare l’asticella posta sempre più in alto (dal mercato, dai consumatori) significa investire in tecnologie. Ecco allora arrivare nel laboratorio scientifico di Coop, Heracles, l’innovativo “naso elettronico” in grado di definire la composizione dei prodotti attraverso la scansione delle parti volatili, quelle, per intenderci, che si separano durante il riscaldamento degli alimenti dando origine agli odori.



LE PIANTE SI PARLANO...ATTRAVERSO LE RADICI! LE PIANTE SI PARLANO...ATTRAVERSO LE RADICI! data 21/06/2013

Le piante si parlano… attraverso le radici! Quando, nel lontano 1973, il botanico sudafricano Lyall Watson arrivò alla conclusione che le piante provano emozioni e potrebbero essere sottoposte alla macchina della verità, la reazione del mondo accademico fu di grande derisione. Eppure, adesso dalla University of Western Australia arriva una sorprendente conferma: le piante reagiscono ai suoni e possono comunicare fra loro attraverso dei “click” fatti dalle radici. La ricerca è stata condotta dalla Dottoressa Monica Gagliano in collaborazione con il professore Daniel Robert dell’Università di Bristol (UK) e il professore Stefano Mancuso dell’Università di Firenze.



PROCLAMATI I VINCITORI DELLA IV EDIZIONE DELLA SETTIMANA EUROPEA DI RIDUZIONE RIFIUTI PROCLAMATI I VINCITORI DELLA IV EDIZIONE DELLA SETTIMANA EUROPEA DI RIDUZIONE RIFIUTI data 12/06/2013

In Occasione della Giornata Mondiale dell'Ambiente sono stati proclamati i vincitori della IV edizione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti. La giuria ha voluto premiare le iniziative piu' significative realizzate dal 17 al 25 novembre 2012 nei 27 paesi dell'Unione Europea. Tra le oltre 10.700 azioni realizzate sono stati premiati 5 progetti appartenenti alla categorie: Pubblica amministrazione, Associazioni e ONG, Aziende, Enti educativi, Altri:



6-9 GIUGNO WATFORD (UK) <BR> IL CLUB BILDERBERG E' TORNATO! 6-9 GIUGNO WATFORD (UK)
IL CLUB BILDERBERG E' TORNATO!
data 10/06/2013

Il Club Bilderberg è tornato! Proprio oggi a Watford nella contea britannica di Hertfordshire inizia la 61esima conferenza del Club Bilderberg. Dal 6 al 9 giugno al lussuoso e, per l’occasione blindatissimo Hotel The Grove ( un resort con tanto di piscine, campi da golf, centro benessere) si riuniscono ancora una volta le personalità più influenti della politica, dell'imprenditoria e delle "lobby" mondiali. Fino a qualche anno fa nessuno sapeva nulla del Club Bilderberg. All’insaputa del mondo i potenti della Terra si incontravano periodicamente per delineare i loro piani di controllo ed egemonia globale. Oggi, grazie anche al bestseller internazionale Il Club Bilderberg di Daniel Estulin, sappiamo molto di più di queste oscure riunioni annuali.



MICROCREDITO STRUMENTO INNOVATIVO DI WELFARE A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE MICROCREDITO STRUMENTO INNOVATIVO DI WELFARE A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE data 10/06/2013

Dopo Renzo Rosso anche Del Vecchio/Luxottica sceglie il microcredito. SANTORI/ETIMOS FOUNDATION: «MICROCREDITO STRUMENTO INNOVATIVO DI WELFARE A SOSTEGNO DELLE FAMIGLIE». Padova, 07 giugno 2013 – I grandi imprenditori italiani guardano con sempre più attenzione al microcredito, scelto ora anche da Luxottica come strumento innovativo di welfare aziendale. La notizia - annunciata nei giorni scorsi in occasione del rinnovo degli accordi sindacali - ha una portata considerevole, e partendo dalle illuminate scelte aziendali di Leonardo Del Vecchio allarga a un orizzonte ben più ampio di riflessione: l’efficacia del microcredito a sostegno delle famiglie, in un’epoca di così pesante credit crunch ed esclusione finanziaria.



PICCOLI ORTAGGI FUORILEGGE: CHI COLTIVA UN ORTO PUO' ANDARE IN CARCERE PICCOLI ORTAGGI FUORILEGGE: CHI COLTIVA UN ORTO PUO' ANDARE IN CARCERE data 06/06/2013

Piccoli ortaggi fuorilegge: chi coltiva un orto può andare in carcere. Una nuova norma dell'UE mette seriamente a rischio i piccoli agricoltori, che si trovano già in enorme difficoltà a causa della crisi che ha colpito l'intero continente per via degli alti costi di produzione e dalla forte concorrenza.



SKIMUNE: METODO ALTERNATIVO ALLA VIVISEZIONE ANIMALE SKIMUNE: METODO ALTERNATIVO ALLA VIVISEZIONE ANIMALE data 03/06/2013

Arriva dall’Inghilterra “Skimune”, nuovo test cutaneo basato su cellule immunitarie ed epidermiche di origine umana, in grado di verificare le reazioni di sensibilizzazione dovute a farmaci e cosmetici. Presentato dagli studiosi della Newcastle University nei giorni scorsi a Bruxelles, Skimune ha ricevuto un grande consenso nel corso della conferenza In vitro testing industrial platform ed è stato ritenuto affidabile già dalle prime sperimentazioni da parte di diverse compagnie farmaceutiche. Il nuovo test può evitare reazioni a sostanze tossiche, dalle semplici irritazioni cutanee a shock anafilattici. I ricercatori che lo hanno sperimentato avrebbero affermato che Skimune riesce a stabilire se il prodotto oggetto di test sia in grado di suscitare o meno una risposta immunitaria, che si traduce in allergia o sensibilizzazione.



CEMENTO, ABUSI E CONDONI: LE TENTAZIONI DEL GOVERNO CEMENTO, ABUSI E CONDONI: LE TENTAZIONI DEL GOVERNO data 31/05/2013

La demeritocrazia incalza e, col favore delle "larghe intese", occupa il Palazzo, e già il Pdl torna a intonare la litania dei condoni. Qualche curriculum: Giancarlo Galan ha presieduto la regione Veneto negli anni (1995-2010) che l'hanno issata in cima alle classifiche per la cementificazione del territorio, 11% a fronte di una media europea del 2,8 %; da ministro dei Beni culturali, ha chiamato come consigliere per le biblioteche Marino Massimo De Caro, che col suo consenso è diventato direttore della biblioteca dei Girolamini a Napoli, dove ha rubato migliaia di libri (è stato condannato a sette anni di galera per furto e peculato). Per tali benemerenze, Galan oggi presiede la Commissione Cultura della Camera.



LA FRANCIA ISTITUISCE IL REATO DI LA FRANCIA ISTITUISCE IL REATO DI data 31/05/2013

Attraverso il voto di un emendamento presentato dal Ps – e votato anche a destra – l’Assemblea nazionale francese ha introdotto nel codice penale il reato di “schiavitù moderna”. Sarà punibile fino a 15 anni di carcere, 20 se ci sono aggravanti, il “fatto di esercitare su una persona gli attributi del diritto di proprietà o di mettere una persona in uno stato di assoggettamento continuo, costringendola a prestazioni di lavoro o sessuali o alla mendicità o a qualsiasi prestazione non remunerata”. Tra le circostanze aggravanti c’è il fatto che la vittima sia minorenne o vulnerabile. Con questo voto (che non è ancora definitivo, perché deve passare ancora al Senato), la Francia si mette in conformità con una sentenza della corte europea dei diritti dell’uomo dell’11 ottobre 2012.



PARTITI, NON SOLO FINANZIAMENTI PUBBLICI: <BR> ECCO CHI SONO I BENEFATTORI DELLA CASTA PARTITI, NON SOLO FINANZIAMENTI PUBBLICI:
ECCO CHI SONO I BENEFATTORI DELLA CASTA
data 31/05/2013

Nel 2006 Benetton divise equamente 1,1 milioni tra Forza Italia, An, Lega, Udc, Ds, Margherita, Prodiani. Ma non è l'unico: i signori del mattone (Bonifaci, Salini, Gavio e altri) vantano una tradizione bipartisan. Dai Riva a Della Valle, da Zamparini a Caprotti, Da Romeo ai Merloni ecco scelte e cifre degli ultimi anni Anche nel passaggio dalla lira all’euro lo scalino è stato ammortizzato. Tanto era allora, il doppio dopo. Anzi, i benefattori della politica sono stati al passo con gli appetiti crescenti: bonifici con zeri abbondanti a coprire una perenne campagna elettorale. I nomi sono quasi sempre gli stessi: presunti capitani d’industria come la famiglia Riva, imprenditori dall’aspetto illuminato tipo la famiglia Benetton. O Diego Della Valle, sempre presente negli ultimi vent’anni. I più generosi e attenti? Tutte le realtà legate al mondo della sanità e dell’edilizia. Destra, sinistra, centro. Questo ballo coinvolge tutto il Parlamento.



SPESE MILITARI: ALL'ITALIA COSTANO COME IL WELFARE SPESE MILITARI: ALL'ITALIA COSTANO COME IL WELFARE data 31/05/2013

Secondo le stime del Sipri, lo Stockholm International Peace Institute (1), l’Italia ha speso per il 2012 circa 26,46 miliardi di euro, con un calo di circa il 6 per cento rispetto al picco storico a del 2008 in cui la spesa militare aveva toccato i 28,16 miliardi di euro. La crisi e il conseguente aggiustamento hanno quindi avuto un impatto – seppure relativamente modesto – sulle spese militari italiane. Se si osservano i dati in termini reali, ci si accorge che la diminuzione della spesa militare era iniziato prima della Grande Recessione. La figura 1 compara un indice della spesa militare reale per le maggiori economie europee, il Canada e gli Stati Uniti. Come si può notare, la spesa militare italiana è tornata a un livello paragonabile a quello di 20 anni fa.



pagina precedente   Pagine totali: 51 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 ]   pagina successiva

Invia le tue news ANNUNCI E PUBBLICITÀ FIORIGIALLI
Hai delle notizie interessanti?       Inviacele subito!       le migliori verranno pubblicate!

Mittente (e-mail)
Testo della news
 
home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
FioriGialli è un marchio Il Libraio delle Stelle - Via Colle dell'Acero 20 - 00049 Velletri
P. Iva 00204351001- email: [email protected] - tel 06 9639055

sviluppo e hosting: 3ml.it