forestiero che vai cercando la pace al crepuscolo, 
la troverai alla fine della strada. (F. Battiato)
home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Negozi | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
TU & IO
Incontro amicizia condivisione unione,
l'Amore e i suoi impedimenti
TU & IO
COME L'ALBERO DALLA TERRA
Come l'albero dalla terra
e dalla roccia l'acqua
dall'uomo l'amore
Danilo Dolci-1957
PER QUANTO STA IN TE
Kostantinos Kavafis

E se non puoi la vita che desideri
cerca almeno questo
per quanto sta in te:
non sciuparla
nel troppo commercio con la gente
con troppe parole e in un viavai frenetico.
Non sciuparla portandola in giro
in balia del quotidiano gioco
balordo degli incontri e degli inviti
sino a farne una stucchevole estranea.
QUANDO AMI
AMI TUTTO IL MONDO

Cecilia Chailly
Quando ami, ami tutto il mondo. E non solo le persone, anche gli animali, le piante, gli oggetti. L'amore non può essere un gioco di potere, e forse neppure una relazione, perché é uno stato d'animo autonomo, che comprende tutto....
Devo accettare di amarti incondizionatamente, perché solo così posso vivere questo sentimento che altrimenti mi corrode come un acido.Voglio alimentarmi dell'amore che ho per te, é la carica della mia esistenza, la linfa della mia vita che altrimenti é spenta. Amando te amo il mondo. E vorrei che il mondo partecipasse alla gioia del mio amore, e non importa se é solo mio né se il tuo preferirai darlo a qualcun altro....

da "Era dell'Amore"
ONDA DELL'AMORE
Cecilia Chailly
Se é vero che c'è un destino, se é vero che il pensiero e quindi i sentimenti esistono e si trasmettono, come é possibile che tu trovi qualcuno che tu ami più di me?
Il mio amore é la mia forza, con esso posso superare tutte le gelosie, tutte le necessità. A me basta amarti. E amando te amerò anche me, e tutti quelli che mi circondano. E cercherò solo l'amore, solo nei luoghi e nelle persone che mi permetteranno di tornare a vivere col sorriso sempre aperto...E il tuo spirito sarà con me, nel cerchio che con gli altri formeremo, e gireremo insieme nella ruota dell'amore cosmico che per sempre ci circonderà.

da"Era dell'Amore"
Aver bisogno

Se tu fossi incerta
ti sarei da guida
Se fossi impaurita
ti farei coraggio.
Se fossi debole
ti rafforzerei.
Se fossi smarrita
ti condurrei per la via.
Se fossi minacciata
potrei difenderti.
Se fossi triste
suonerei una musica pura.

Da sola, sarei tuo compagno
se poi, ti sciogliessi in lacrime
potrei asciugarle
con i miei capelli
e ricomporre il tuo sentimento.
Se fossi disperata
potrei darti Luce.

Io, sono l’altra parte
quella che non si svela mai
estremo bagliore
del momento grave.
 
Misteriosa paura
ti tiene allo specchio.
Tu forse conosci dagli altri,
Così forte, sicura e invulnerabile,
l’amore che si riceve
e nulla sai ancora
della preziosa bellezza
dell’amor che si dà.

P.I. 30-06-2005
Tutti i Figli del Mondo

Figli del finir della notte / figli del sorger del giorno / figli di mezzogiorno / figli dell’ora del tè / figli del tramonto /. Fanciulli del sole e bimbe della luna / Figli nati in un campo / figli nati in fretta / figli annunciati / figli improvvisati / figli cesarei / figli di un padre / figli di una madre / figli di un padre e di altra madre / figli di una madre e di altro padre / figli di un padre e di una madre / figli senza padre / figli senza padre né madre / figli della fortuna / figli dell’incoscienza /figli dell’irruenza / figli di un giorno mai scordato / figli di un Dio dimenticato / Figli del sogno e della visione / Figli dell’amore e del dolore / Figli della coscienza / Figli nati in guerra / figli del dopoguerra / figli verso un’altra guerra/ Figli della pace e del riposo / figli della Luce.... Continua...
L'AMORE E' TUTTO
L'AMORE E' TUTTO di Massimiliano Zarrilli

Un racconto Larry e Jo Ann erano una coppia normale. Vivevano in una casa normale, si sforzavano di sbarcare il lunario e di allevare bene i figli. Erano normali in un altro senso ancora: bisticciavano. Gran parte della loro conversazione riguardava ciò che vi era di sbagliato nel loro matrimonio e di chi fosse la colpa. Questo fino a un certo giorno in cui avvenne qualcosa di straordinario. “Sai, Jo Ann, ho un comò magico. Ogni volta che apro un cassetto, lo trovo pieno di calzini e di biancheria”, disse Larry. “Voglio ringraziarti Per averlo sempre riempito in tutti questi anni”. Jo Ann guardò fisso il marito al di sopra degli occhiali. “Che cosa vuoi, Larry?” “Niente. Voglio solo farti sapere che ti sono grato per quel comò magico”. Questa non era la prima volta in cui Larry faceva qualcosa di strano, così Jo Ann si dimenticò dell’episodio fino a qualche giorno dopo. “Jo Ann, grazie per avere registrato tanti numeri di assegni giusti nel registro, questo mese. Hai copiato il numero giusto 15 volte su 16. E’ un record.”Non credendo alle proprie orecchie, Jo Ann distolse lo sguardo dal suo rammendo. “Larry, ti lamenti sempre che registro i numeri sbagliati. Perché ora non più?”
Continua...

LA RELIGIONE DELLA NATURA E DELL'EROS
LA RELIGIONE DELLA NATURA E DELL'EROS di Alain Danielou  

Da "Siva e Dionisi", Ubaldini Ed.
L'universo è un'opera meravigliosa d'armonia, di bellezza, d'equilibrio. Sono possibili altri universi, fondati su altre formule. Quello in cui si trova l'uomo è il risultato di una scelta nel pensiero di quel principio immenso, inconoscibile, indefinibile, da cui sono nati gli dei, la materia e la vita.
Non può esserci nulla che non sia implicito nella propria causa. Se il pensiero esiste negli esseri, il pensiero è necessariamente parte del principio cosmico che li ha originati. Esiste dunque un pensiero universale, una coscienza universale, e la creazione non è soltanto un caso, ma la scelta di una volontà trascendente che l'ha voluta così com'è. Tutti gli elementi che costituiscono il mondo sono interdipendenti, sono parte di un tutto. Non c'è uno iato, una discontinuità nell'opera del Creatore. 
Continua...
EDUCARE AD AMARE
EDUCARE AD AMARE dagli Atti del convegno di Psicosintesi educativa 1997 “Verso una Nuova Educazione” EDUCARE AD AMARE

di Monica Bregola

I nostri universi muti e profondi comunicano col loro silenzioso e misterioso linguaggio fatto di vibrazioni, di "qualche cosa" che passa attraverso, a noi oscuro eppure illuminato da alcuni magici momenti in cui un abbraccio invisibile fra noi ci estranea dal mondo oggettivizzato e ci proietta in un altro mondo permeato di correnti vitali pulsanti e frementi, correnti creatrici, che plasmano e danno forma all’informe. La parola si fa viva e in quella prima esperienza di relazione e reciprocità anche le parole hanno un ruolo marginale e sovvertono le strutture della comunicazione. L’Io e il Tu si fanno carne, l’uomo diviene vivente, assapora l’istante, l’attimo, il "qui ed ora", pienamente presente ad esso, in esso. E’ questo il requisito essenziale affinché possa accadere l’incontro fra un Io e un Tu.
Continua...
AMORE UMANO, AMORE DIVINO
<b>AMORE UMANO, AMORE DIVINO </b> Chiede un discepolo:
"Che rapporto esiste tra l'amore umano e l'amore divino? L'amore umano è un ostacolo all'amore divino? Oppure la capacità di amare umanamente è indice della capacità d'amore divino? Grandi personalità come Cristo, Ramakrishna e Vivekananda non avevano una natura particolarmente dolce e affettuosa?"

Risponde Mère:
L'amore è una delle grandi forze universali; esiste di per sé, indipendentemente dagli oggetti in cui, attraverso cui e per cui esso si manifesta, e il suo movimento è sempre libero. Si manifesta ovunque gli sia possibile o vi sia una ricettività ed in tutto ciò che si apre ad esso. Ciò che chiamate amore, pensando che si tratti di una cosa personale o individuale, non è altro che la capacità di ricevere e di manifestare questa forza universale.
Continua...
LE FUNZIONI DEGLI ORGASMI
LE FUNZIONI DEGLI ORGASMI di Michel Odent
se vuoi comprarlo

Un'indagine rivoluzionaria sugli ormoni dell'amore. Un'indagine rivoluzionaria sugli «ormoni dell’amore» che regolano accoppiamento, parto e allattamento, e che possono rappresentare un’esperienza di profonda trasformazione. L'allattamento, l'atto sessuale e il parto infatti, se vissuti in modo consapevole e in condizioni ottimali, costituiscono un'esperienza estatica di profonda trasformazione. Il testo mette in luce le profonde analogie fisiologiche alla base di tre processi fondamentali della vita regolati dal medesimo cocktail di ormoni: nascita, allattamento e accoppiamento.
Continua...
NATURA, UOMO, DONNA
<b>NATURA, UOMO, DONNA </b> Alan W. Watts

Quando osservo la mia biblioteca, mi inquieta spesso, e stranamente, il modo in cui tutti i libri si inseriscono con tanta facilità in qualche categoria. Per la maggior parte trattano di filosofia, psicologia e religione, e rappresentano punti di vista diversi, provenienti da ogni grande cultura del mondo.
Eppure, con monotonia assoluta e opprimente, ognuno di quei libri si esaurisce nel trito dualismo di tutte le discussioni filosofiche e teologiche, variato di tanto in tanto da compromessi tanto scontati quanto scostanti. Ogni volume è facilmente riconducibile all’idealismo o al naturalismo, al vitalismo o al meccanicismo, alla metafisica o al positivismo, allo spiritualismo o al materialismo e i testi "di compromesso" di solito sono tanto insipidi quanto possono esserlo raccolte compilatorie di luoghi comuni e sentimentalismo.
Continua...
EROTISMO, COMPASSIONE, CREATO
EROTISMO, COMPASSIONE, CREATO di Etain Addey

Quando arrivai qui nella valle trovai nel casale più vicino a casa mia una donna, Lucia, che allora aveva quasi ottant’anni. Aveva fatto sempre la vita della mezzadra, ma era la persona più padrona del mondo che abbia mai conosciuto. Era padrona del mondo nel senso più interiore della parola, nel senso che ne avrebbe dato il filosofo arabo al-Kindi, che parlava dell’unitas reggitiva, il principio unificante che permette alla volontà dell’individuo di modificare l’esistente quanto più la volontà è innervata dai moti dell’animo e dai desideri. Lucia strofinava il fianco caldo della vacca Chianina che usciva dalla stalla con la stessa sensualità palpabile con cui mi accarezzava la pancia arrotondata dalla prima gravidanza. La vedevo versare litri di latte nel calderone per fare il formaggio, come se quel latte fosse la soma dei Vedici, lavorare la pasta per la crescia come se ogni chicco di grano le fosse familiare, come se potesse sfamare ogni creatura del mondo con quello che usciva dalle sue mani.
Continua...
LA COPPIA VIVA. COME PRENDERSI CURA DI SE' E DELL'ALTRO PER CRESCERE INSIEME
LA COPPIA VIVA. COME PRENDERSI CURA DI SE' E DELL'ALTRO PER CRESCERE INSIEME di H. Stone
se vuoi comprarlo

Molti di noi sono cresciuti con la convinzione che la relazione di coppia sia una cosa semplice: incontriamo qualcuno, ce ne innamoriamo, e pensiamo che quello che conti per un futuro felice è che ci sia l'amore. Nel mondo reale le cose non funzionano così: l'amore è importante ma non basta, molti altri aspetti concorrono alla buona salute della coppia: la capacità di comunicare, la creatività nella vita quotidiana senza farsi soffocare dalla routine, la consapevolezza delle aspettative e delle paure inconsce che ognuno nutre verso l'altro. Mentre l'amore è spontaneo, gli altri aspetti vanno coltivati e lo nutrono... questa è una guida profonda a comprendere le tante sfide della relazione d'amore e a riscoprirne la bellezza.
Continua...
IMPEGNO E MATRIMONIO: QUANDO EROS E' UN MISTERO
IMPEGNO E MATRIMONIO: QUANDO EROS E' UN MISTERO di Stuart Sovatsky

Nel mondo erotico, i voti e le premesse sono al servizio delle possibilità e delle potenzialità che possono sbocciare nei momenti condivisi di suspense, e non delle certezze e delle aspettative preconcette. Come si colloca quindi l'impegno in queste acque eraclitee? Proviamo a contattare questo mondo nel suo punto più vulnerabile: la nostra paura dell'amore e del rapporto. Il profondo valore della scoperta della nostra inadeguatezza in questo modo di prendere reciproco impegno erotico non sta nello stimolarci a fare meglio la prossima volta. Questo atteggiamento si adatta unicamente ai contratti legali e commerciali, modelli che hanno preso il controllo del matrimonio, nella pratica e attraverso i loro ben regolati vocabolari. Ma applicare queste forme formalizzate di impegno al rapporto erotico può portare gravi distorsioni. Similmente la psicologia popolare trasforma l'impegno in qualcosa “a cui lavorare”. È diventato un cerchio in cui uno dei due partner cerca di far saltare l'altro (o se stesso). Ma, nel mondo dell'eros-mistero, l'impegno non può essere un contratto, un'aspettativa di stabilità o un segno di “progresso” del rapporto.
Continua...
LA TRISTE GUERRA TRA I SESSI
LA TRISTE GUERRA TRA I SESSI

di Tiziano Terzani

Una guerra a cui non ero abituato, essendo vissuto per più di 25 anni in Asia, era la guerra dei sessi, combattuta in una direzione soltanto: le donne contro gli uomini.
Seduto ai piedi di un grande albero a Central Park, le stavo a guardare. Le donne: sane, dure, sicure di sé, robotiche. Prima passavano sudate, a fare il loro jogging quotidiano in tenute attillatissime, provocanti, con i capelli a coda di cavallo; piu tardi passavano vestite in uniforme da ufficio - tailleur nero, scarpe nere, borsa nera con il computer -, i capelli ancora umidi di doccia, sciolti. Belle e gelide, anche fisicamente arroganti e sprezzanti. Tutto quello che la mia generazione considerava "femminile" è scomparso, volutamente cancellato da questa nuova, perversa idea di eliminare tutte le differenze, di rendere tutti uguali e fare delle donne delle brutte copie degli uomini.

Folco, mio figlio, anche lui cresciuto in Asia, mi aveva raccontato che, pochi giorni dopo essere arrivato da studente alla New York University Film School, aveva cercato di aprire la porta di un'aula per lasciar passare una sua compagna e quella lo aveva freddato, dicendo: "Ehi, tu, credi che io non sia capace di aprire questo cazzo di porta da sola?" Avevo pensato che fosse un'eccezione. No. Era la regola. E più le donne svillupano muscoli e arroganza, piu gli uomini si fanno impauriti e titubanti. Se sono necessari per concepire un figlio, capita loro di essere convocati per la bisogna e rimandati a casa dopo l'uso. Continua...

IL SESSISMO E' UN VIRUS
IL SESSISMO E' UN VIRUS di Marcello Adriano Mazzola

Riprendiamo la frase pronunciata l’8 marzo dal super Presidente. Una delle poche che ci sentiamo di condividere nel suo interregno. Ma il sessismo pronunciato, non a caso nel giorno della festa della donna, non è, al pari dei principi universali, né di destra né di sinistra, né di sesso maschile né di sesso femminile. Infatti secondo il comune significato, il “sessismo” è una forma di discriminazione tra gli esseri umani basata sul genere sessuale.Chi pretende di qualificare la parola “sessismo” esclusivamente con il colore rosa compie un’operazione orwelliana volta a creare il pensiero unico, che in questo Paese abbonda. Per non parlare della metastasi del politically correct, cancro della libertà. Continua...

IL PROBLEMA DEL MATRIMONIO
IL PROBLEMA DEL MATRIMONIO di Wilhelm Reich, tratto dal libro "La Rivoluzione Sessuale"

b. La contraddizione dell’istituto matrimoniale - La contraddizione dell’istituto matrimoniale sorge dalla contraddizione tra gli interessi sessuali e gli interessi economici all’interno del matrimonio. Dal punto di vista degli interessi economici vengono poste istanze molto coerenti e logiche. Essendo improbabile, e anzi sessuoeconomicamente impossibili, che una persona sessualmente del tutto sana si sottometta alle condizioni della morale matrimoniale – un solo partner, e con questi per tutta la vita – la prima esigenza è una repressione dei bisogni sessuali che giunga nel profondo, specialmente per quanto concerne la donna. Di conseguenza la morale pretende – naturalmente senza riuscire a farcela universalmente nella pratica – che alla donna non sia consentito avere rapporti sessuali prima del matrimonio, e se possibile neanche all’uomo, solo che in quest’ultimo caso si chiudono entrambi gli occhi.
Continua...
LA SENSUALITA' FEDELE
LA SENSUALITA' FEDELE di Lia Muscheri

In questa moderna società assistiamo sempre più frequentemente alle classiche relazioni usa e getta. Tutti ormai sfuggono all'impegno, al compromesso, alla dedizione nei rapporti sociali. I rapporti durano fino a quando non vediamo che intralciano la nostra libertà. Nonostante spesso nessuno si sia interrogato profondamente sul senso di quest'ultima. Nessun obbligo, nessun dovere, nessuna scelta. A questo si associa spesso l'incapacità di prendere impegni a lungo termine, di qualsiasi sorta. “La prossima settimana vieni a cena da me?” “Ed io che ne so di cosa faccio la prossima settimana!” Bene, se si riuscisse ad assumersi delle responsabilità, un minimo di progettualità potrebbe assicurarci anche una pur vaga idea di quello che potrebbe succedere tra una settimana. Ma non sia mai che giunti al giorno dell'appuntamento una pigrizia devastante ci colga di sorpresa, lasciando l'amico senza un impegno assicurato possiamo facilmente far finta di niente, declinare l'invito, non sentirci in scacco, continuare a fare sempre quello che il nostro individualismo ci spinge a fare.
Continua...
YOGA E SESSUALITA'
YOGA E SESSUALITA' La tradizione yoga autentica rivela un approccio completamente nuovo nei confronti dell’amore e della sessualità, molto più positivo e totale rispetto a quello presente nella visione occidentale, confusa e grottesca, oppure avvelenata o educata in modo improprio. Le antiche filosofie erano a conoscenza del fatto che il piacere intenso, condiviso da due amanti che fanno l’amore con continenza sessuale e trasfigurazione, se sapientemente raffinato e controllato, è un mezzo potente per amplificare la coscienza, rafforzando contemporaneamente l’evoluzione spirituale di ognuno. I cinesi dell’antichità lo sapevano bene, ed erano soliti praticare la continenza proprio come gli altri popoli d’oriente, compresi i seguaci del Tantra in India. In oriente, India, Cina, Giappone, Nepal, Tibet, Thailandia, ecc.. esistono innumerevoli templi adornati con sculture erotiche di squisita bellezza. Molti simboli religiosi e spirituali presentano connotazioni erotiche: il famoso shivalingam o le statue che rappresentano la coppia in intima fusione, per citare gli esempi più famosi. Una vita sessuale attiva, sotto controllo, è tutt’altro che incompatibile con la pratica YOGA o con lo sviluppo spirituale.
Continua...
SENZA ALI NON SI VOLA
SENZA ALI NON SI VOLA Se tu saprai sfidare,
la gravità che fa cadere i corpi,
e avere nervi freddi e risoluti,
e se le gambe tue saranno molle,
forti e vibranti di vibrante acciaio
e avrai occhi di aquila o di falco
e incederai con la grazia di un cigno,
pure con questi pregi e queste doti
sarà vano il tuo volo e senza ali
se non saprai vibrar d’amore
col pulsare del cuore.
Questo per me, è lo Spirito ardente
e la Forza vincente
che ti fa “primo” alle Olimpiadi antiche.
(Mario Pincherle)
Katherine Mansfield -una strana morte  è un libro straordinario che contiene e illustra un segreto ...
Amore e psiche
<b>Amore e psiche</b> Neumann E.
Amore e psiche
Astrolabio
pag. 128 - € 8,30
Se vuoi comprarlo

Un’interpretazione nella psicologia del profondo
Il famoso commento psicologico del grande analista junghiano alla celeberrima favola di Apuleio, Amore e Psiche. Con pochi tratti Neumann illumina di luce folgorante insospettati recessi della psiche umana. È un classico che non può mancare al patrimonio di qualsiasi uomo colto.
(vedi per altri libri sullo stesso argomento)
 Ricerca nel Dossier
 Menu
Home di questo Dossier
Elenco principale Dossier
Consiglia il Dossier
 Argomenti
L'arte di amare
Eros e sessualità
Le relazioni interpersonali
Libri Consigliati
Chi é chi
LIBRERIA FIORIGIALLI
consulta i libri in:


Amore
Sessualità
Tantra
Donne identità e salute
Uomini identità e salute

per acquisti on line e per
approfondire gli argomenti
di questo DOSSIER, la più ampia scelta ed i migliori
libri con sconti ed offerte
eccezionali !
ISCRIVITI alla Newsletter
Iscriviti alla Newsletter, riceverai le novità e le offerte nella tua e-mail

 News
4 LUGLIO 2017 MILANO - CURA DELL ANIMA
 Consiglia il Dossier
Tua e-mail E-mail destinatario Testo
 
home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Negozi | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
FioriGialli è un marchio Il Libraio delle Stelle - Via Colle dell'Acero 20 - 00049 Velletri
P. Iva 00204351001- email: info@fiorigialli.it - tel 06 9639055

sviluppo e hosting: 3ml.it