nel tempo dell'inganno universale dire la verità è un atto rivoluzionario
home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Negozi | Associazione | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
     Dossier
I SENTIERI DELL' ESSERE
Le mille Vie della Spiritualità
I SENTIERI DELL' ESSERE
LA PRATICA DA SEGUIRE
Un monaco chiese a Dong-Shan:
C'è una pratica che le persone debbano seguire?
Dong Shan rispose:
quando diventi una vera persona c'è una tale pratica.
Sai essere freccia, arco, bersaglio?
<b>Sai essere freccia, arco, bersaglio?

Sai essere freccia, arco, bersaglio?
Conosci la sequenza delle costellazioni?
La fusione dell'idrogeno in elio?
Sai misurare la tua integrità?
Se rispondi
Avrai l'immortalità.

Laura Scottini

MEDITAZIONE TAOISTA
<b>MEDITAZIONE TAOISTA </b>





 

Chiudi gli occhi e vedrai con chiarezza.
Smetti di ascoltare e sentirai la verità.
Resta in silenzio e il tuo cuore potrà cantare.
Non cercare il contatto e troverai l'unione.
Sii quieto e ti muoverai sull'onda dello spirito.
Sii delicato e non avrai bisogno di forza.
Sii paziente e compirai ogni cosa.
Sii umile e manterrai la tua integrità.

 

IL VUOTO CHE DANZA
IL VUOTO CHE DANZA










di H.W.L. Poonja


Rimani ciò che sei ovunque tu sei.
Se fai così, saprai immediatamente
di essere Quello che hai cercato
per milioni di anni.

Non c'è ricerca,
perchè si cerca solo qualcosa che si è perso.
ma quando niente è andato perduto
non ha senso
cercare qualcosa.

Qui semplicemente Stai Quieto.
Non formare nemmeno un pensiero nella mente.
Allara saprai
Chi sei realmente.

per tre motici la ricerca e la pratica
sono follie fuorvianti
sono l'inganno della mente
per posporre la libertà.
Continua...

PAROLE SU DIO
PAROLE SU DIO Simone Weil

Non è dal modo in cui un uomo parla di Dio, ma dal modo in cui parla delle cose terrestri, che si può meglio discernere se la sua anima ha soggiornato nel fuoco dell’amore di Dio. … Così pure, la prova che un bambino sa fare una divisione non sta nel ripetere la regola; sta nel fatto che fa le divisioni.
Continua...
I BAMBINI
DAGLI OCCHI DI SOLE

I BAMBINI<br> DAGLI OCCHI DI SOLE









Ho visto i luminosi pionieri dell'Onnipotente
al confine dove il cielo si volge verso la vita,
scendere le scale d'ambra della nascita;
i precursori di una Divina moltitudine.
Essi venivano sul Sentiero della Stella del Mattino,
nella piccola stanza della vita mortale.

Li ho visti attraversare la penombra di una età
i bambini dagli occhi solari
portatori di una meravigliosa Aurora,
i grandi creatori dal calmo aspetto.

Li ho visti gli abbattitori delle barriere del mondo
i lottatori contro il destino nato dalla paura.
Li ho visti i lavoratori della Casa degli Dei,
i messaggeri di ciò che non può essere comunicato,
gli architetti dell'immortalità.

Li ho visti cadere nella sfera umana,
con i volti ancora luminosi della gloria immortale,
con voci che ancora parlavano con i pensieri di Dio,
con corpi resi splendenti dalla Luce dello spirito.

Portavano la Magica Parola, il Mistico Fuoco,
la dionisiaca Coppa della Gioia.

Li ho visti, i bambini che rendono l'uomo migliore,
coloro che cantano uno sconosciuto inno dell'Anima.
Ho sentito l'eco dei loro passi nei corridoi del tempo.
Ho visto gli alti sacerdoti della Saggezza,
della dolcezza, della Potenza e della Felicità Celeste,
i rivelatori delle vie solari della Bellezza,
i nuotatori delle acque tempestose dell'Amore,
i danzatori che aprono le porte d'oro del Nuovo Tempo.

Sono quì.
Camminano fra noi per mutare la sofferenza in gioia,
per giustificare la Luce sul volto della Natura.

Aurobindo 
IL SEGRETO DELLE STELLE CADENTI
IL SEGRETO DELLE STELLE CADENTI Tutti cerchiamo qualcosa. Se lo cerchiamo nel mondo materiale pensiamo di trovarlo all’esterno di noi stessi. Se lo cerchiamo nel mondo spirituale siamo portati a credere di poterlo trovare all’interno di noi. Una massima dice: la risposta è dentro di te. Una battuta invece dice: la risposta è dentro di te, ma è sbagliata. Ambedue le affermazioni sono vere perché si riferiscono a due esseri diversi. Uno vero e l’altro falso. Come si fa a sapere quale é l’Io interiore che contiene tutte le risposte della vita? Dalla felicità. Nel primo caso si sa solo che si è felici, sia pure per un attimo, si è completamente, immensamente e interamente felici e più correttamente si dovrebbe chiamarla beatitudine. Nel secondo caso sappiamo solo, che a dispetto di ogni altra cosa, momentanea soddisfazione o eccitazione, non si è veramente felici. 
Aivanhov, definendo la natura umana, parla della coesistenza di una natura inferiore e di una natura superiore. All’interno di ognuno è una continua lotta tra due esseri (o stati di essere) in competizione che Aivanhov chiama Personalità e Individualità. “Persona “ è la maschera e in ogni incarnazione la maschera è diversa, “Individualità” è l’abitante della maschera, colui che non cambia, il vero Sé divino.Continua...
I SETTE ASPETTI DELLA NUOVA COSCIENZA
I SETTE ASPETTI DELLA NUOVA COSCIENZA di Ervin Laszlo

Il grande compito, la grande sfida del nostro tempo è cambiare se stessi.
Questo elenco delle principali caratteristiche della nuova visione, della nuova coscienza, è scritto per stimolare la trasformazione, perché è possibile acquisire una nuova consapevolezza, perché tutti possono evolvere, tante persone l'hanno già fatto ed è diventata una conditio sine qua non della nostra sopravvivenza sulla Terra.
La prima caratteristica è l'olismo, la visione olistica, per contrastare la visione frammentaria, disciplinaria, atomistica, che separa tutto: la mente dalla natura, l'uomo e la società dalla biosfera, e tutti i campi della realtà l'uno dall'altro. La visione olistica è proprio quella comprensione Continua...
I FIGLI DELLA LUCE
I FIGLI DELLA LUCE






I Figli della Luce si nutrono di Pace, Libertà, Amore, Giustizia, Grazia, Benevolenza, Comprensione, Compassione, Generosità, Bontà, Luce, Verità, Positività, trasmettendo tutto questo intorno a loro. Le creature che vengono in contatto con i Figli della Luce percepiscono la Positività dell’operato della “Luce Amore” e uno stato di benessere entra in loro. Non sono consapevoli della fonte di questa Positività, ma stanno volentieri in compagnia dei Figli Luce dispensatori d’Amore.
Continua...
UNA SPIRITUALITA' ECOLOGICA
UNA SPIRITUALITA' ECOLOGICA di Matthew Fox

L’ecologia e la spiritualità sono le due facce della stessa medaglia. La religione deve lasciar andare i dogmi in modo da poter riscoprire la saggezza del mondo.
Come dovrebbe essere una religione ecologica? Negli ultimi 300 anni l’umanità è stata coinvolta in una grande desacralizzazione del pianeta, dell’universo e della propria anima, e questo ha dato origine all’oltraggio ecologico. Saremo capaci di recuperare il senso del sacro? Continua... 
L’ORA DI DIO
<b>L’ORA DI DIO</b>






Sri Aurobindo

Vi sono momenti in cui lo Spirito dimora tra gli uomini e il Respiro del Signore aleggia sulle acque del nostro essere; ve ne sono altri nei quali si ritira e gli uomini vengono lasciti agire con la forza o la debolezza del loro egoismo.
I primi sono periodi nei quali anche un piccolo sforzo produce grandi risultati e cambia i destini; i secondi, quelli in cui anche un grande lavoro porta a scarsi risultati. E’ vero forse che gli ultimi sono preludio per i primi; forse il soffio del sacrificio che sale fino al cielo fa scendere la pioggia della bontà di Dio.
Infelice è l’uomo o la nazione che al giungere del momento divino è addormentato i impreparato a riceverlo, perché
Continua...
Versione Stampabile << torna indietro

I FIGLI DELLA LUCE


I Figli della Luce

I Figli della Luce si nutrono di Pace, Libertà, Amore, Giustizia, Grazia, Benevolenza, Comprensione, Compassione, Generosità, Bontà, Luce, Verità, Positività, trasmettendo tutto questo intorno a loro.
Le creature che vengono in contatto con i Figli della Luce percepiscono la Positività dell’operato della “Luce Amore” e uno stato di benessere entra in loro. Non sono consapevoli della fonte di questa Positività, ma stanno volentieri in compagnia dei Figli Luce dispensatori d’Amore.

Ogni pensiero, ogni azione, ogni vibrazione operata nella Luce apre un varco nell’infinito creato; attraverso questa apertura l’Amore Luce dispensa i suoi Doni ai figli liberati dalle catene della materialità e li nutre con L’Amore della Luce Vera.
I Figli della Luce non hanno né padroni né servi, perché vivono pienamente il loro Sé come esseri individuali ed autonomi operando nella Luce della Consapevolezza che ogni essere è padrone e servo di sé stesso.
Ognuno può crearsi la sua prigionia o la sua libertà.

Operando nella Luce l’anima diventa libera di volare nella pienezza del vero Amore.
Nella Luce le sbarre della prigionia vengono abbattute e l’individuo trasforma il suo Sé individuale in Sé cosmico in comunione con L’Infinito Amore nella Pace e nella Libertà.
I Figli della Luce osservano, ascoltano, meditano e conservano nel loro cuore l’insegnamento ricevuto. Non si intromettono mai in discussioni futili ma conservano la loro energia in sé stessi e si ritirano nel Silenzio quando vengono provocati ed attaccati.
Solamente quando una creatura con cuore aperto, umile, puro chiede spiegazioni e aiuto, i Figli della Luce si aprono, dissetano e sfamano l’Anima ricercatrice della Verità.

Ognuno dentro di sé ha la capacità e la possibilità di diventare un Figlio di Luce e di operare miracoli d’Amore.
Quando l’Essere comincia a togliere dal suo Io interiore i vari strati che lo rivestono, comincia a liberarsi. Deve spogliarsi del vestito dell’orgoglio, della camicia dell’avidità, della tunica dell’avarizia, dei calzoni dell’egoismo, della giacca dell’invidia, del cappotto della cupidigia, del mantello dell’odio, del maglione della crudeltà. Quando sarà spoglio la Luce dell’Amore Vero si manifesterà e rivestirà l’essere con un caldo abbraccio di indumenti luminosi e morbidi in grado di tenere lontano il gelo esteriore.
La Luce Amore porta alla creatura vestiti di Pace, Giustizia, Libertà, Grazia, Benevolenza, Amore, Comprensione, Generosità, Bontà, Compassione, Calore: questi sono i Veri Cibi e i veri Vestiti dei Figli della Luce.

Amore ad ogni cuore, Libertà ad ogni anima prigioniera, Pace ad ogni lacrima versata nel dolore, Luce ad ogni occhio che non vede, Giustizia ad ogni sentimento tradito, Comprensione ad ogni parola non capita, Compassione per ogni essere che soffre, Comunione per ogni Pensiero di Luce, Bontà per tutti gli sguardi ricercatori d’Amore, Dolcezza per tutte le azioni pesanti, Perdono per i torti subiti, Accettazione per i continui rifiuti, un Sorriso per tutti gli sguardi tristi, ogni bene a tutti i Figli della Luce.

I Figli della Luce operano sempre nel Bene, amano tutte le creature e tutte le forme di vita, lottano per la Giustizia e la Libertà, aborriscono ogni forma di sopruso e repressione, dedicano la loro esistenza all’Amore Puro e, finché lavorano nella loro Opera di Luce, nessun male oscuro può toccarli ed inquinarli, perché la potenza dell’infinito Amore è superore a tutto, è Potenza e Grandezza.

Opera, oh Figlio di Luce, l’Amore è con te.

10 agosto 2004



Esere figli della luce comporta un'alta responsabilità, ma l'appagamento spirituale che ne deriva è così completo e duraturo che il gioco vale la candela. Vivendo nella Luce, nell'Amore, nella Verità si cresce in tutte le dimensioni. Così la natura umana si divinizza e si vive in perenne beatitudine.

come si fa essere figli di luce in un mondo cosi cattivo e materialista? siamo o non siamo legati (famiglia-lavoro)forse la salvezza sta nel dharma yoga? oppure diksha?

per simona,
la salvezza sta dove la si trova e mai dove non la si trova, non esistono metodi e tecniche garantite per questo. Essa forse non dipende da te più di quanto tu dipenda da essa

Comunque ti posso riferire di alcuni metodi segretissimi:
*bere correttamente una tazza di tè
*guardarsi negli occhi con il proprio amore
*arrendersi all'attimo in cui si presenta la luce
*e naturalmente non far proseguire il dolore del mondo dentro di sè

siamo uno - gli animali dopo allattamento lasciano liberi i cuccioli- umanoidi cosi egoisti cercano profitto persino dai figli. Ci legano gia alla nascita. Si nasce da soli- si muore da soli. Che altro? Come si deve far capire ai umanoidi di lasciar libero il nuovo nato. vedi gli animali- dolcissimi-ti guardano sempre con amore. N essuno va a insegnare di amare il prossimo. eppure sanno tutto. Un mondo nuovo senza legami famigliari ci rendera felici e pronto per l*incontro con altri esseri.




felicità amici del cuore nel sentire il mio cuore a casa,
mi aumenta energia e unione in questo sistema dove adesso ci troviamo, spesso mi trovo a dialogare con la realtà semplice e ho scoperto che se sto li amore aiuti di ogni genere lavorano per il corpo basta solo non pensare e lasiar scorrere ,ma con coscienza attenzione e presenza a questo magnifico stumento il corpo un grazie alle unita di luce che nutrono il pianeta eil sistema oltre il conosciuto ....insieme noi siamo

certo bellissimo articolo , anche noi possiamo operare
miracoli se ci atteniamo alle leggi della trinita'
e se non siamo in peccato

I Figli della Luce parlano tutti lo stesso linguaggio, dicono tutti le stesse parole: chiare, limpide, trasparenti, comprensibili. Li riconosci dagli occhi, che non mentono mai. La loro luce è grande ma più grande è la tenebra che combattono; per questo formano una rete, restano uniti. Perchè insieme possono vincere l'oscurità.
Ogni persona dentro di sè ha un mondo fantastico, un universo meraviglioso. Chi ne è consapevole può essere a ragion veduta definito Figlio della luce. Chi ha smarrito la via o nan sa ancora trovare la strada invece è un Indeciso e dev'essere aiutato a "rinascere". Chi invece ha già scelto le tenebre vive nella sofferenza ed emana soltanto dolore. Per loro non c'è quasi più speranza e questa è una cosa molto triste.

i veri figli della luce sono coloro che mettono in pratica
il vangelo e adorano la S.S TRINITA'. SENZA queste premessa
di vera grazia divina tutto e' un fuoco di paglia che dura poco

i figli della luce esistono ce ne sono tanti nascosti ma guerrieri combattivi contro il male le tenebre permettono al mondo di continuare a sopravvivere nell'eterna lotta tra il bene e il male che esiste esiste anche in persone apparentemente votate al bene che apparentemente dovrebbero lottare con noi per la luce ma sono pieni di se dei credi fanatistici idolatri con menti lobotomizzate e inculcate di retorica attenzione per vincere sul male non bisogna odiarlo ma amarlo comprenderlo capirlo quando sarà il momento si autodistruggerà l'umiltà è la vera saggezza non sentirsi diversi ne superiori l'essere di luce sa non ha bisogno di far vedere niente ne dimostrare la sua superiorità non manipola le menti e le anime non diventa un falso profeta lui lavora su altri piani

Un articolo bello e libero come il Cosmo....il mondo a venire potrà essere abitato solo dai figli della Luce che avranno imparato a rispettare la grande Legge Divina del Vero del Buono del Giusto...dovunque l'abbiano appresa e ricordandoci che il supremo ci ha fatto diversi e ci ha mandato uomini diversi per farci capire che la differenza è la lezione d'AMORE che dobbiamo imparare

scritto da: Cristiane il 23/06/2011 alle 23:55
Io mi definisco oggi Figlia della Luce, l'ho sempre sentito, ma non ho pensato potesse rappresentarmi molto dopo che una persona me lo ha detto e dopo aver letto questo testo. io non riesco a portare rancore, amo ascoltare, amo conoscere la Verità che devo essere capace di riconoscere da Sola. Rifletto, valuto, analizzo, osservo, non amo essere aggredita, mi chiudo nel silenzio se accade, a volte non sento la necessità di parlare con qualcuno se non ho nulla da apprendere, amo sorridere delle semplici cose, mi piace il giorno, mi rattrista la notte, ma resto a guardare le stelle, amo il silenzio mentale, la quiete, non facile da raggiungere in questo mondo. Non amo avere concetti comuni, credo nell'infinito e nell'impossibile, in Amore non c'è Confine di Niente! Si, mi posso definire Figlia della Luce. Ho solo un tarlo che oggi sto tentando di correggere, quando mi capita di esporre il mio pensiero, con una persona che inizialmente non condivide, risulto essere arrogante, cosa che io purtroppo non posso constatare, visto che non vedo attraverso i loro occhi, ma più che arroganza la mia è impulsività di trovare sempre persone che pur non riconoscendo il mio pensiero giusto, si sentono in dovere di cambiarlo sottolineando che è sbagliato, questo lo trovo scorretto, siamo tutti dotati di Libertà, ma poi mi accorgo, che se quello stesso pensiero espresso da qualcun'altro, che so, sul modo di mangiare ad esempio, espresso da qualcuno che è nel campo, vedo nella stessa persona entusiasmo nel riconoscere che è giusto, e questo capita spesso, ciò che mi chiedo, perché?

scritto da: Cristiane il 24/06/2011 alle 00:00
a simona (miao dislocata)
io prima di avere la mia piccola Stella, che definisco grande, ho sentito di farla crescere nella sua totale capacità di autonomia ed indipendenza. Io non vivo nell'incubo che un giorno lei se ne vada, anzi, sono consapevole che lei è una piccola parte di me, a cui devo insegnare amore per diffonderlo nel mondo, nel suo piccolo o nel suo grande, ed essere felice dentro la sua essenza per poter realizzare tutto ciò che vuole. Ed io sarò felice, noi siamo responsabili della vita, e non padroni della vita dei nostri figli!

Ciao a tutti..io,sinceramente....non saprei cosa essere..chi sono...voglio solo dire che mi ha fatto tanto piacere leggere queste cose...sentire queste parole...mi fanno stare bene...:)grazie a tutti...viva l\'amore...:)

Ciao a tutti mi sento anchio figlio della luce e vi auguro pace, serenità, salute, amore e immensa luce, buon risveglio!!!

Ciao a tutti voi,sono parole molto belle e toccano il cuore.Io non so chi sono,so soltanto che il mio cammino l'ho fatto sempre con GESU'la MADRE SANTISSIMA e DIO,ho ringraziato il PADRE di averci donato i 10 Comandamenti, li ho fatti miei.La vita anche se ti da' delle prove si riesce a superarle,godendo la gioia anche nel vedere un semplice fiore spuntare.Un abbraccio con tanto amore!!!

nel mondo ci sono milioni di figli di luce non sono tutti uguali non tutti sono pienamente coscienti di ciò tutte le persone che fanno del bene senza se e senza ma le persone che lo fanno in umiltà le persone che non prevaricano il prossimo che lo aiutano disinteressatamente le persone che non si credono superiori ad altri e se lo sono cercano di mettersi alla loro altezza per non creargli problemi non ci va molto a volte un sorriso una parola buona non importa se non si aiuta con soldi è molto più importante essere presenti parlare c'è molta solitudine
non attaccate chi non la pensa come voi nessuno ha la verità assoluta in tasca nessuno è il depositario della verità la tolleranza e la libertà di credere in quello che si vuole non è facile ma la nostra anima ne avrà un nutrimento di crescita divino

Per essere figli della luce,si deve fare un percorso di prove,di crescita interiore,superare la cattiveria che regna nel mondo,senza lasciarsi contagiare,una lotta continua contro il male.Non tutti riesco,il genio maligno non glielo permette,preferisce far credere che lui non esiste per poter fare dell'Uomo quello che vuole,senza pensare che il vero bene si trova nell'Amore di Dio.

Sono nata in un paese cattolico ed educata alla fede cristiana. Nell'adolescenza ho avuto occasione di approfondire la mia fede attraverso incontri biblici, ritiri spirituali.I momenti di crisi sono stati occasione per liberarmi dai pregiudizi e dalle idee errate su Dio, guardando il Crocifisso. Gesù vero uomo e vero Dio è la via , la Verità e la Vita. Dio è con noi, si è fatto come noi per ricordarci che siamo stati creati a sua immagine e somiglianza, e perchè credessimo al suo Amore ha lasciato che il Suo Figlio Gesù venisse oltraggiato, offeso, ucciso e morisse con il perdono sulle labbra. Niente può separarci dal Suo Amore, non c'è nessun male che l'uomo può fare che Dio non può perdonare. Inoltre ci ha dimostrato con la Resurrezione che la morte non è l'ultima parola sulla nostra vita, perchè non viviamo con la paura di morire ma nella gioia di essere amati e chiamati alla Vita per sempre. Difronte a tutto questo, alla grazia di Dio che non aspetta altro che gli apriamo i nostri cuori, spalanchiamoli, per riempirli della sua Presenza, lo Spirito Santo, che è potenza di Dio che libera, risana, guarisce, scaccia il male, lo vince con estrema facilità perchè è il Padre e Creatore di ogni creatura, anche di Lucifero,Satana,il Diavolo o Divisore, capo di una schiera di angeli ribelli. Gesù ci dice che gli uomini si dividono in "figli della luce" e "figli delle tenebre" (Gv.12,35-36), secondo che vivano sotto l'influenza della luce, che è Cristo, o delle tenebre, Satana; e si riconoscono dalle loro opere. Auguro a tutti coloro che si riconoscono "figli della luce" di conoscere sempre di più Gesù per amarlo e seguirlo di più. Abbiamo i Vangeli, fonte storica scritta o testimoniata, da chi ha visto e udito ciò che Gesù ha detto e fatto. Abbiamo storie meravigliose di Santi anche contemporanei, veri figli della Luce, i Sacramenti nati dalle opere e parole di Gesù, sono luoghi dove la nostra fragile natura umana si impatta con la realtà divina, viene nutrita e sostenuta spiritualmente. Tra questi c'è il Sacramento del perdono, o Confessione, che ci ricorda la nostra caducità, ma soprattutto quanto Dio è sempre pronto a perdonarci, a rinnovarci a farci diventare Santi, amici suoi pieni del Suo Amore, della Sua Luce...La Chiesa è la comunità di coloro che si riconoscono figli di Dio, fratelli di Gesù, fatta da noi uomini peccatori che camminando insieme,inciampiamo tante volte in grossi errori, e la storia della Chiesa antica e attuale ce lo ricorda, non dobbiamo scandalizzarci, Dio non condanna ma ci guida con l'Amore e la Misericordia a diventare Santi. Torniamo alle nostre comunità parrocchiali e rimbocchiamoci le maniche, usando pazienza, umiltà, speranza, fiducia, perdono, perchè come figli della Luce non possiamo rimanere nascosti o isolati, ma portare la Luce in ogni ambito, a cominciare dal rinnovare le nostre comunità perchè diventino luoghi dove tutti possano incontrare Gesù, vedere e toccare persone che si vogliono bene. I dieci Comandamenti, o Dieci Regole per Vivere Bene, sono sintetizzate da Gesù nel comandamento della Carità: Ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta la tua mente, e con tutta la tua forza. Ama il prossimo tuo come te stesso. Che la Pace di Gesù Risorto riempia i nostri cuori! Un abbraccio fraterno! Anto

Tutti siamo figli della Luce! Anche quelli che sono indietro, anche quelli che commettono atrocità e ingiustizie. Hanno bisogno di tempo ma, sono sicura, tutti abbiamo la nostra occasione di riscatto e crescita.
Io sono una Figlia della Luce perché, inconsapevole, ho subito un severo, amorevole addestramento, che spesso mi ha fatto soffrire, ah l'ego! Però comprese le lezioni e ripresa la via della Luce tutto è stato leggerezza e gioia!
E' un processo meraviglioso risvegliarsi e quanta strada devo ancora fare. Sono curiosa, entusiasta, arresa. Mi metto nelle mani dell'Universo con fiducia.

Scrivi un commento
lascia la tua opinione.

nome


e-mail(obbligatoria, ma non verrà pubblicata)


sito (facoltativo)


testo del commento




 Ricerca nel Dossier
 Menu
Home di questo Dossier
Elenco principale Dossier
Consiglia il Dossier
 Argomenti
Miti e Simboli
Le parole dei Maestri
Filosofie orientali
Filosofie occidentali
L'arte di vivere
Mente ed oltre
Psicologie transpersonali
Libri Consigliati
Iniziative ed incontri
Meditazione e Yoga
Chi è Chi
Sciamanesimo
Tao e Zen
Buddhismo
Esoterismo
Religioni ed ecumenismo
LIBRERIA FIORIGIALLI
consulta i libri in:

Astrologia
Esoterismo 
Channelling
Divinazione
Radioestesia

Reincarnazione
Numerologia
Tarocchi

Buddismo
Sufismo

Taoismo
Yoga
Zen
Meditazione
Vedanta


Angeli
New Age
Cristalli
Findhorn
Reiki

Jung
Mitopsicologia

Transpersonale  
Ricerca spirituale

Testi sacri
Cristianesimo

Sciamanesimo
Popoli Nativi
Indiani d'America
Celti

Maestri spirituali
Aivanhov
Aurobindo 
Alice Bailey
Baker
Castaneda 
Daskalos
Gurdijeff

Krishnamurti
Osho
Pierrakos
Yogananda

Teosofia
Antroposofia
Massoneria
Rosacroce 
Martinismo
Templari
Ermetismo
Cabala
Magia

Alchimia

per acquisti on line e per
approfondire gli argomenti
di questo DOSSIER, la più
ampia scelta ed i migliori
libri con sconti ed offerte
eccezionali !
ISCRIVITI alla Newsletter
Iscriviti alla Newsletter, riceverai le novità e le offerte nella tua e-mail

 Link
Auroville
Aria Nuova Associazione
Amma - Italia
Corso in Miracoli
Thich Nhat Hanh
Psicosintesiamo
Spiritualsearch
Lightworker
La stazione celeste
Est-Ovest
Meditazione nel Web
Federazione Italiana Yoga
Rosacroce
Istituto Lama Tzong Khapa
Tibet e Buddismo italiano
Monastero Zen Il Cerchio
Krishnamurti
Aurobindo: Yoga Integrale
Ex Sai Baba
Camaldoli Com. Monastica
Riflessioni
Lucis Trust-Alice Bailey
innernet
Unione Buddhista Italiana
Assoc. Zen Internazionale
Istituto Ricerche Cosmos
Lama Gangchen Foundation
Psicoterapeuta a Napoli
L'Airone centro ricerche
Zenhome
Alchimia
Buona Volontà Mondiale
RTSI Mondi Vicini
Giuliana Conforto
Esalen
Noetic Institute
alternativo
padmanet
La Meditazione come Via
Ispa Psicodinamica
Fraternity
L'arte di vivere
La Tartaruga
Yoga Wear Bindu
Luci dei Maestri
Associazione Culturale Amici del Tai ji
Reiki - La Città della Luce – Centro Studi Discipline Bionaturali
BabajCenter
Protagonisti del Cambiamento
Armata Bianca
Nuova Coscienza
 Consiglia il Dossier
Tua e-mail E-mail destinatario Testo

 
home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Negozi | Associazione | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
FioriGialli snc - Via Cassani 32 - 00046 Grottaferrata - P. Iva 07187871004

sviluppo e hosting: OLO - consulenti nel biologico