Là dove é il tuo amore, un giorno sarai anche tu
home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Negozi | Associazione | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
     News
Ricerca libera
cerca
anno:
mese:
 

Calendario eventi
dal mese
dall'anno
 

piemonte e val d'aosta lombardia trentino alto adige veneto friuli emilia romagna liguria toscana marche umbria lazio Abbruzzo e molise abbruzzo e Molise campania puglia basilicata calabria sicilia sardegna
BOLOGNA   FIRENZE   MILANO   ROMA   INTERNAZIONALI  


ISCRIVITI alla Newsletter
Iscriviti alla Newsletter, riceverai le novità e le offerte nella tua e-mail


Argomenti
NOTIZIE ED EVENTI
CORSI E SEMINARI
VIAGGI & VACANZE
CONVEGNI - INCONTRI
FIERE E MERCATINI
CONCERTI
MOSTRE D'ARTE
SPETTACOLI
ASSOCIAZIONI E SCUOLE
AZIENDE E NEGOZI
AGRITURISMI
MONDO BIOLOGICO
MEDICINA NATURALE
ECOLOGIA E AMBIENTE
SOCIETA' E SOLIDARIETA'
RICERCA SPIRITUALE
YOGA
ENERGIE RINNOVABILI
BIOEDILIZIA
VIVERE INSIEME
CERCO/OFFRO
SEGNALAZIONI
Cerca per area geografica
ABRUZZO E MOLISE
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
PIEMONTE E VAL D'AOSTA
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO-ALTO ADIGE
UMBRIA
VENETO
BOLOGNA
FIRENZE
MILANO
ROMA
INTERNAZIONALI
Archivio Dossier
5607 News in archivio
pagina precedente   Pagine totali: 56 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 ]   pagina successiva
L'ESIGENZA DI RIFORMARE LA POLITICA AGRICOLA EUROPEA NELLA DIREZIONE DELLA SOSTENIBILITA' L'ESIGENZA DI RIFORMARE LA POLITICA AGRICOLA EUROPEA NELLA DIREZIONE DELLA SOSTENIBILITA' data 08/11/2012

Riformare la Politica Agricola Comune dell’Unione Europea nella direzione della sostenibilità: è questo l’appello emerso dal convegno "Cambiare la Pac per un'agricoltura in grado di riconciliare economia ed ecologia", tenutosi il 29 ottobre scorso a Roma, organizzato da ben 13 associazioni diverse (Aiab, Associazione per l'Agricoltura Biodinamica, Fai, Federbio-Unione Nazionale Produttori Biologici e Biodinamici, Fondazione italiana per la ricerca in agricoltura biologica e biodinamica, Italia Nostra, Legambiente, Lipu-Birdlife Italia, Pro Natura, Società iItaliana ecologia del paesaggio, Touring Club italiano e Wwf), che si sono confrontate con Coldiretti, Confagricoltura e Cia e con i rappresentanti delle Regioni e del ministero delle politiche agricole.



RAPPORTO SULL'ECONOMIA VERDE ALLA FIERA RAPPORTO SULL'ECONOMIA VERDE ALLA FIERA data 08/11/2012

Sarà il Ministro dell’Ambiente Corrado Clini ad aprire a Rimini il 7 e l’8 novembre prossimi gli Stati Generali della Green Economy, in programma nell'ambito di “Ecomondo-Key Energy”. Nell’occasione verrà anche presentato un Rapporto sull'"Economia Verde", realizzato dalla Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con l’Enea. Gli stati generali, si legge in un comunicato diffuso dal Ministero dell’Ambiente, intendono costituire una “piattaforma programmatica per sviluppare in Italia un'economia sostenibile”.



L'ESTRAZIONE DI GAS NATURALE DISTRUGGE LE FORESTE DELLA PENNSYLVANIA L'ESTRAZIONE DI GAS NATURALE DISTRUGGE LE FORESTE DELLA PENNSYLVANIA data 06/11/2012

Uno studio della US Geological Survey (USGS) su due contee della Pennsylvania rivela che l'estrazione di gas naturale crea "modelli potenzialmente gravi di disturbo sul paesaggio." Pozzi, strade, condotte e discariche si mangiano interi pezzi di bosco, con gravi impatti per l'ecosistema naturale.



LA DISNEY SI IMPEGNA CONTRO LA DEFORESTAZIONE LA DISNEY SI IMPEGNA CONTRO LA DEFORESTAZIONE data 06/11/2012

La Walt Disney ha annunciato una nuova politica globale degli acquisti di carta, che riconosce l'urgenza di affrontare la deforestazione, in particolare in Indonesia. La Disney era stata criticata dal Rainforest Acton Network (RAN) per aver utilizzato carta prodotta dalle controverse cartiere indonesiane APP e APRIL La nuova policy degli acquisti di carta si applica a tutte le operazioni del gruppo dei suoi licenziatari, e comporta l'eliminazione dell'impiego di carta legata alla distruzione delle foreste.



DI QUA E DI LA', UNA QUESTIONE DI COSCIENZA DI QUA E DI LA', UNA QUESTIONE DI COSCIENZA data 05/11/2012

A distanza di una settimana dalle elezioni siciliane, l'affermazione sempre più sicura del Movimento 5Stelle provoca sconquassi in tutti i partitini intermedi e piccoli. Claudo Fava, uno dei portavoce di SEL, attacca pesantemente Crocetta il neopresidente siciliano senza maggioranza. L'Idvd si divide tra due visioni politiche alternative: ancora col Pd oppure oltre il Pd con il movimento 5Stelle, Diliberto e Salvi abbandonano Rifondazione Comunista e salgono sul carro dell'allenaza con il PD mentre ferrero si colloca in opposizione al centrosinistra, Domenico FiniGuerra ed altri esponenti dei Comuni Virtuosi abbandonano l'inesistente raggruppamento degli EcoCivici, di cui FiniGuerra era portavoce nazionale, di fatto totalmente controllata da Bonelli e dal quel resta dei Verdi, considerando impossibile la convivenza con chi ha scelto di appoggiare sempre e comunque il PD.  segue....


UN APPELLO PER TUTTI GLI AMANTI DEI LIBRI UN APPELLO PER TUTTI GLI AMANTI DEI LIBRI data 02/11/2012

chiunque ami i libri e creda nella cultura come bene comune non può che firmare questa petizione e aiutarci a divulgarla. si parla di 59.000 libri, di un eremita, di marmora (cn) e di una storia che vogliamo far conoscere a chiunque ancora pensi che una biblioteca abbia più valore di un parcheggio. ci date una mano? firmate e condividete. http://www.firmiamo.it/bibliotecadimarmora

31 OTTOBRE - 3 NOVEMBRE 2012 CITTA DI CASTELLO (PG)<BR>FIERA DELLE UTOPIE CONCRETE 31 OTTOBRE - 3 NOVEMBRE 2012 CITTA DI CASTELLO (PG)
FIERA DELLE UTOPIE CONCRETE
data 31/10/2012

“Verso un'economia verde ed equa”. E' questo il titolo dell'edizione 2012 della Fiera delle Utopie Concrete, in programma a Città di Castello (Pg), dal 31 ottobre al 3 novembre, nella Sala Consiliare del Comune. Con un'anteprima, sabato 27 ottobre, in collaborazione con la XXXIII Mostra mercato nazionale “Il Tartufo Bianco”. Fondata nel 1988 dal pacifista e ambientalista altoatesino Alexander Langer, nel corso degli anni la Fiera delle Utopie Concrete si è andata affermando come un laboratorio permanente per l'elaborazione e la trasmissione di esperienze, soluzioni e conoscenze di sostenibilità ecologica dell'economia e della società, affiancando all'analisi teorica di questioni chiave (spesso in anticipo sui tempi: per primi a Città di Castello si cominciò a parlare di riconversione ecologica dell'economia e della società), l'applicazione pratica, partendo dal territorio dell'Altotevere, attraverso azioni concrete.Leggi...



HEZBOLLAH, ISRAELE E STATI UNITI NELLE FORESTE DEL CONGO HEZBOLLAH, ISRAELE E STATI UNITI NELLE FORESTE DEL CONGO data 30/10/2012

Il caso è scoppiato quando è venuto alla luce che il governo congolese ha assegnato lo scorso marzo lucrose concessioni forestali a una impresa controllata da un faccendiere libanese accusato di operare a copertura di Hezbollah. Le concessioni rilasciate dal Ministero dell'Ambiente del Congo nel 2011 alla Trans-M prevedono la cessione di centinaia di migliaia di ettari di foresta pluviale per 25 anni, al centro di quello che è considerato il secondo polmone tropicale dopo la foresta amazzonica. Le concessioni sono in grado di fruttare introiti per centinaia di milioni di dollari per oltre 25 anni.



26 - 28 OTTOBRE 2012 TRENTO<BR>FA' LA COSA GIUSTA 26 - 28 OTTOBRE 2012 TRENTO
FA' LA COSA GIUSTA
data 26/10/2012

Torna dal 26 al 28 ottobre 2012 “Fa’ la Cosa Giusta! - Trento”, la fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili, giunta alla ottava edizione con tanta voglia di rinnovarsi, ma non troppo. Organizzata da Trentino Arcobaleno e Trento Fiere, la mostra mercato porterà anche quest’anno nelle strutture di Trento Fiere in Via Briamasco poco meno di 200 fra agricoltori biologici, botteghe del commercio equo, associazioni, cooperative sociali, e aziende che propongono prodotti e servizi rispettosi dell’ambiente. Un'occasione per incontrare e quindi conoscere da vicino aziende, progetti e buone prassi amministrative, che sul territorio locale, ma non solo, stanno costruendo un’economia più attenta alle persone e all’ambiente. leggi...

2-16 OTTOBRE 2012 <BR> DISOBBEDIENZA CIVILE PER PROTEGGERE I  NOSTRI SEMI TRADIZIONALI: SCAMBIO DI SEMI E ABBRACCI 2-16 OTTOBRE 2012
DISOBBEDIENZA CIVILE PER PROTEGGERE I NOSTRI SEMI TRADIZIONALI: SCAMBIO DI SEMI E ABBRACCI
data 02/10/2012

Con sentenza del 12 luglio, la Corte di Giustizia della UE ha confermato il divieto di commercializzare le sementi delle varietà tradizionali e diversificate che non sono iscritte nel catalogo ufficiale europeo. Fin dal 1998 è in vigore una direttiva della Comunità europea che riserva la commercializzazione e lo scambio di sementi alle ditte sementiere (le note multinazionali) vietandolo agli agricoltori. Ciò che i contadini hanno fatto per millenni è diventato così, di colpo, un delitto. Con questa sentenza sono messe fuorilegge anche le associazioni di volontari impegnati nel recupero delle varietà antiche e tradizionali ­ ne esistono di benemerite anche in Italia ­ che commettono appunto questo crimine: preservano e distribuiscono a chi le chiede sementi fuori del catalogo ufficiale.



DIVIETO UE COMMERCIO SEMENTI TRADIZIONALI DIVIETO UE COMMERCIO SEMENTI TRADIZIONALI data 26/09/2012

Il 12 luglio 2012 con una sentenza scandalosa la Corte di Giustizia dell'Ue ha confermato il divieto di commercializzare sementi di varietà tradizionali che non siano state iscritte nel catalogo ufficiale europeo. E' la sconfitta delle associazioni volontarie impegnate nella salvaguardia della varietà delle piante antiche, l'unica alternativa che avevamo a sementi industriali ed OGM. Le sementi tradizionali sono il risultato di millenni di selezione derivati dall’esperienza agricola umana, un tesoro che si è conservato nei secoli protetto dagli agricoltori; queste sementi riassumono in sé la memoria storica e biologica dell’agricoltura e racchiudono un patrimonio genetico molto vasto che determina la biodiversità dei prodotti agricoli. Dal 1998 però è in vigore una direttiva comunitaria europea che riserva la commercializzazione e lo scambio di sementi alle ditte sementiere vietandolo agli agricoltori, in questo modo ciò che i contadini hanno fatto per millenni è diventato improvvisamente un reato. L’intero mercato mondiale delle sementi è oggi quasi totalmente gestito da sette aziende multinazionali che detengono i brevetti e che si occupano contemporaneamente (e paradossalmente) della produzione di sementi, veleni per l’agricoltura e OGM. Continua...

GIUDICE RESPINGE RIAPERTURA ILVA DI TARANTO GIUDICE RESPINGE RIAPERTURA ILVA DI TARANTO data 26/09/2012

Sulla vita non si può mercanteggiare. Con queste parole il giudiceTodisco ha respinto il piano dell’Ilva di Taranto “è inadeguato“, “non c’è spazio per proposte al ribasso” e i beni in gioco, come la salute, l’ambiente, lo stesso diritto al lavoro, “non ammettono mercanteggiamenti”. Il no del gip Patrizia Todisco all’Ilva è arrivato, è nero su bianco, depositato in cancelleria. Il gip si allinea al no già espresso qualche giorno fa dalla Procura. “La richiesta dell’Ilva è sconcertante” scrive il gip. “E’ inaccettabile”, secondo il giudice, il ragionamento dell’Ilva che “ha chiesto l’autorizzazione all’attività produttiva, non quantitativamente precisata, finalizzata sostanzialmente alla sostenibilità e alla realizzazione del risanamento, come se ci fosse una inesigibilità economica”.



19-23 SETTEMBRE 2012 VENEZIA <BR> E ADESSO...DECRESCITA! 19-23 SETTEMBRE 2012 VENEZIA
E ADESSO...DECRESCITA!
data 19/09/2012

Il termine decrescita viene usato sempre più spesso nelle conversazioni, negli articoli di giornali e persino in qualche trasmissione televisiva. Qualche volta a sproposito, qualche altra con successo: la sconfessione della religione della crescita del Pil. In questo terzo appuntamento internazionale trovi grandi nomi, grandi proposte, grandi laboratori, grandi parole per... piccole azioni quotidiane da effettuare a casa e al mercato.



14-16 SETTEMBRE 2012 CECINA (LI): UNIVERSITA' ESTIVA DI ATTAC 14-16 SETTEMBRE 2012 CECINA (LI): UNIVERSITA' ESTIVA DI ATTAC data 14/09/2012

14-16 SETTEMBRE 2012 CECINA (LI): UNIVERSITA' ESTIVA DI ATTAC14-16 settembre 2012 Università estiva di Attac “Buttiamo a mare i mercanti!” Crisi, Debito, Patto di stabilità, Austerity. Sono parole ormai diventate il sottofondo della vita quotidiana di tutte e tutti noi. Luoghi reali o virtuali come la Banca Centrale Europea, “i mercati”, o i poteri forti finanziari hanno sostituito i luoghi della democrazia, prendendo decisioni che determinano il presente e il futuro di tutti noi. Nello stesso tempo, dentro la società è avvenuto un fortissimo sommovimento; lo straordinario risultato del referendum per l’acqua lo scorso anno ne è stata la più evidente emersione che, sul tema dei beni comuni, ha iniziato a ricostruire conflitto e legami sociali, mobilitazioni e proposte. Per un altro modello sociale e per la costruzione di una nuova democrazia partecipativa. E’ a questi temi che dedicheremo la prossima Università estiva di Attac che si terrà presso il camping “Le Tamerici” a Cecina Mare, in Toscana, da venerdì 14 a domenica16 settembre 2012. Continua...

GROENLANDIA: IN 4 GIORNI SCIOLTO META' DEL GHIACCIO, ORA QUASI TUTTO GROENLANDIA: IN 4 GIORNI SCIOLTO META' DEL GHIACCIO, ORA QUASI TUTTO data 03/08/2012

Lo scioglimento della calotta di ghiaccio della Groenlandia a luglio è “accelerato drammaticamente”. A rivelarlo sono le rilevazioni satellitari della Nasa, le cui immagini parlano chiaro: in soli quattro giorni, dall’8 al 12 luglio, la parte sciolta di coltre è passata dal 40 al 97%. Un fatto che, per gli scienziati, non solo è “straordinario”, ma anche tale da portarli a “sedersi per cercare di capire cosa stia succedendo”. Una situazione anomala, che potrebbe peggiorare nei prossimi due decenni e che interessa sia la Groenlandia che l’Artico. Ma a cosa è dovuto tutto ciò? Secondo uno studio dell’Università di Reading, le cause sono da attribuire sia ai cicli naturali del clima che alle attività umane. Per gli studiosi britannici, infatti, l’uomo è oggi responsabile per almeno il 70% del radicale declino dei ghiacci artici. Continua...

ABOLIRE LA CASSA INTEGRAZIONE PER UN WELFARE UNIVERSALE ABOLIRE LA CASSA INTEGRAZIONE PER UN WELFARE UNIVERSALE data 09/07/2012

Abolire la Casssa integrazione introducendo forme di welfare comprensive per tutti i cittadini: questa è l'ipotesi che viene in mente leggendo i dati sulla disoccupazione recente della crisi economica:

La discussione sulla recessione economica continua a eludere un punto decisivo: il fatto che la contrazione occupazionale sia molto più forte nel lavoro autonomo che nel lavoro dipendente. Si tratta di una tendenza già chiara sin dal 2010 per una categoria di lavoratori che è cambiata moltissimo negli ultimi dieci anni e presenta ora una dualità crescente tra i grandi professionisti già affermati e i nuovi, esposti a una forte competizione.

DIAZ: CASSAZIONE CONDANNA DEFINITIVA PER I VERTICI DELLA POLIZIA DIAZ: CASSAZIONE CONDANNA DEFINITIVA PER I VERTICI DELLA POLIZIA data 05/07/2012

Sono definitive tutte le condanne ai 25 poliziotti per l’irruzione della polizia alla scuola Diaz al termine del G8 di Genova la notte dei 21 luglio 2001.
Lo hanno deciso i giudici della quinta sezione della Corte di Cassazione. Confermata anche la pena accessoria dell’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni, che dunque colpisce alcuni altissimi gradi degli apparati investigativi italiani: Franco Gratteri, capo della Direzione centrale anticrimine, Gilberto Caldarozzi, capo dello Servizio centrale operativo, Giovanni Luperi, capo del dipartimento analisi dell’Aisi, l’ex Sisde.

Tutti condannati per falso aggravato, l’unico reato scampato alla prescrizione dopo 11 anni, in relazione ai verbali di perquisizione e arresto ai carico dei manifestanti, rivelatisi pieni di accuse infondate.
Nessuno dei condannati rischia invece il carcere, grazie ai tre anni di sconto dall’indulto approvato nel 2006.

711 ECOLOGISTI UCCISI NEGLI ULTIMI 10 ANNI 711 ECOLOGISTI UCCISI NEGLI ULTIMI 10 ANNI data 24/06/2012

Global Witness, una Ong che si occupa dei diritti umani legati allo sfruttamento delle risorse, ha raccolto in uno sconvolgente dossier intitolato "A Hidden Crisis?" i dati sugli assassinii di attivisti ambientali e dei diritti umani, giornalisti e leader delle comunità indigene che difendono i diritti alla terra e le foreste, una vera e propria cruda e crudele conferma di quanto sia spietata la lotta per l'accesso e il possesso delle risorse naturali. Il rapporto ricorda che «E' un ben noto paradosso che molti dei Paesi più poveri del mondo ospitino le risorse che guidano l'economia globale. Ora, mentre la corsa per assicurarsi l'accesso a queste risorse si intensifica, sono i poveri e gli attivisti a trovarsi sempre più si trovano in prima linea». Il rapporto rivela che per motivi "ambientali" negli ultimi 10 anni nel mondo sono state assassinate almeno 711 le persone, più di una alla settimana. Nel solo 2011 il bilancio è salito a 106 persone, raddoppiando quasi gli omicidi degli ultimi tre anni.

IN GERMANIA  STANZIATI 32 MILIARDI PER USCIRE DAL NUCLEARE IN GERMANIA STANZIATI 32 MILIARDI PER USCIRE DAL NUCLEARE data 24/06/2012

È un fardello pesantissimo per l'economia e per i conti pubblici, ma la prima potenza europea ha deciso di non tirarsi indietro e attuare "la svolta nella politica energetica nazionale".
"Pienamente fattibile" dichiara il cancelliere Angela Merkel, l'ultima delle centrali atomiche tedesche verrà spenta nel 2022. Dei 17 reattori presenti sul territorio tedesco, in realtà già oggi ne sono in esercizio la metà o poco più, visti gli spegnimenti per severi controlli di sicurezza frequentemente disposti dalle autorità. Le centrali verranno rimpiazzate in parte da centrali a gas e carbone, ma il fotovoltaico la farà da padrone: già la scorsa settimana ha superato per la prima volta il nucleare in potenza erogata, e nei prossimi 10 anni si prevede una crescita costante.

25-27 MAGGIO 2012 FIRENZE <BR> IX EDIZIONE DI TERRA FUTURA 25-27 MAGGIO 2012 FIRENZE
IX EDIZIONE DI TERRA FUTURA
data 25/05/2012

APPUNTAMENTO CON LA IX EDIZIONE DI TERRA FUTURA! Terra Futura vi aspetta dal 25 al 27 maggio a Firenze! Per tre giorni la Fortezza da Basso si trasformerà in un animato cantiere dove, attraverso i tanti convegni, seminari e workshop in programma e le ultime novità sui temi della sostenibilità presentate all'interno dell'ampia area espositiva, potrete conoscere da vicino soluzioni e idee per costruire assieme un futuro più equo e responsabile per il nostro pianeta. Non mancheranno poi momenti di animazione e spettacolo con mostre, concerti, rappresentazioni teatrali e laboratori, oltre a iniziative e progetti speciali.



pagina precedente   Pagine totali: 56 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 ]   pagina successiva

Invia le tue news ANNUNCI E PUBBLICITÀ FIORIGIALLI
Hai delle notizie interessanti?       Inviacele subito!       le migliori verranno pubblicate!

Mittente (e-mail)
Testo della news
 
home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Negozi | Associazione | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
FioriGialli snc - Via Cassani 32 - 00046 Grottaferrata - P. Iva 07187871004

sviluppo e hosting: OLO - consulenti nel biologico