Il problema dell'umanità è che gli stupidi sono sempre molto sicuri,
mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi. (B. Russell)
home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Negozi | Associazione | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
     News
Ricerca libera
cerca
anno:
mese:
 

Calendario eventi
dal mese
dall'anno
 

piemonte e val d'aosta lombardia trentino alto adige veneto friuli emilia romagna liguria toscana marche umbria lazio Abbruzzo e molise abbruzzo e Molise campania puglia basilicata calabria sicilia sardegna
BOLOGNA   FIRENZE   MILANO   ROMA   INTERNAZIONALI  


ISCRIVITI alla Newsletter
Iscriviti alla Newsletter, riceverai le novità e le offerte nella tua e-mail


Argomenti
NOTIZIE ED EVENTI
CORSI E SEMINARI
VIAGGI & VACANZE
CONVEGNI - INCONTRI
FIERE E MERCATINI
CONCERTI
MOSTRE D'ARTE
SPETTACOLI
ASSOCIAZIONI E SCUOLE
AZIENDE E NEGOZI
AGRITURISMI
MONDO BIOLOGICO
MEDICINA NATURALE
ECOLOGIA E AMBIENTE
SOCIETA' E SOLIDARIETA'
RICERCA SPIRITUALE
YOGA
ENERGIE RINNOVABILI
BIOEDILIZIA
VIVERE INSIEME
CERCO/OFFRO
SEGNALAZIONI
Cerca per area geografica
ABRUZZO E MOLISE
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
PIEMONTE E VAL D'AOSTA
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO-ALTO ADIGE
UMBRIA
VENETO
BOLOGNA
FIRENZE
MILANO
ROMA
INTERNAZIONALI
Archivio Dossier
5371 News in archivio
pagina precedente   Pagine totali: 55 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 ]   pagina successiva
BANDO APERTO PER IL RIC INCUBATION AND ACCELERATION PROGRAMME 2013 BANDO APERTO PER IL RIC INCUBATION AND ACCELERATION PROGRAMME 2013 data 10/05/2013

Bando aperto per il RIC Incubation and Accelerator Programme 2013, promosso da Climate KIC, iniziativa europea sostenuta da EIT - European Institute of Innovation and Technology. Il programma, gestito da Aster, ha l’obiettivo di sviluppare conoscenze e promuovere innovazione in ambiti tematici rilevanti per il cambiamento climatico ed è rivolto a nuove iniziative imprenditoriali provenienti dall'Emilia Romagna. I vincitori avranno accesso a un pacchetto di servizi e premi in denaro per sviluppare il loro progetto d’ impresa.



FERRARA: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA HA SUPERATO IL 52% FERRARA: LA RACCOLTA DIFFERENZIATA HA SUPERATO IL 52% data 10/05/2013

Nel 2012 nel Comune di Ferrara la raccolta differenziata ha superato quota 52%, con un aumento quindi di circa 2 punti rispetto all'anno precedente: sono stati raccolti 691 kg pro capite di rifiuti di cui 364 kg in maniera differenziata. Il dato, che conferma un trend in crescita nonostante la diminuita quantità complessiva dei rifiuti a causa della crisi in atto, è emerso nel corso della conferenza stampa in Municipio convocata appunto per presentare il bilancio del recupero dei rifiuti urbani nell'anno appena trascorso.



BALLA AUSTERITY  - ERRORI BANALI ALLA BASE DELLE TEORIE CHE L'HANNO RAFFORZATA BALLA AUSTERITY - ERRORI BANALI ALLA BASE DELLE TEORIE CHE L'HANNO RAFFORZATA data 02/05/2013

È apparso come star nel popolare talkshow di satira politica The Colbert Report. Se l’è meritata davvero questa fama Thomas Herndon, che prepara la sua tesi di Ph.D. alla University of Massachussetts di Amherst. Il premio Nobel dell’economia Paul Krugman gli dà atto di avere «confutato lo studio accademico più autorevole degli ultimi anni». Scoprendovi degli errori banali, imbarazzanti per gli autori. Le vittime di Herndon sono due tra gli economisti più stimati del mondo: Carmen Reinhart e Kenneth Rogoff. Loro due insegnano in una super-università, Harvard, ben più prestigiosa di quella dove studia il 28enne dottorando che li ha messi al tappeto. Rogoff, che è stato economista anche al Fondo monetario internazionale e alla Federal Reserve, insieme con la sua collega Reinhart pubblicò “Growth in a Time of Debt”, una ricerca conclusa proprio quando stava scoppiando la crisi della Grecia.



IFOODSHARE: CONDIVIDERE IL CIBO E SPRECARE MENO IFOODSHARE: CONDIVIDERE IL CIBO E SPRECARE MENO data 29/04/2013

Già da tempo i consumatori sensibili al mondo della sostenibilità hanno imparato a sfruttare il web aggiornando il concetto di “ecologia” e dando vita a sistemi strutturati di condivisione e mutuo supporto. L’alimentazione è uno dei primi settori ad aver aperto dei canali davvero alternativi e a lanciare modelli di interazione e scambio che ora sono esempio per molte altre categorie di prodotto. Dai gruppi di acquisto solidale, all’attenzione riservata all’intera filiera produttiva come vuole la filosofia di Slow Food, sono molti gli esempi che possiamo reperire e che trovano un proprio alter-ego in rete per facilitare la sensibilizzazione, ma soprattutto l’interazione dei propri utenti. Tra le tante piattaforme nate per questo scopo, c’è anche “I food share” nata per condividere gli alimenti e minimizzare gli sprechi.



LEGGE RIFIUTI ZERO DEPOSITATA IN CASSAZIONE. INIZIATA LA RACCOLTA FIRME LEGGE RIFIUTI ZERO DEPOSITATA IN CASSAZIONE. INIZIATA LA RACCOLTA FIRME data 29/04/2013

Il 27 marzo è stata depositata in Corte di Cassazione la Legge di Iniziativa Popolare Rifiuti Zero da 14 cittadini tra i rappresentanti delle realtà sociali promotrici e tra i coordinatori regionali della Campagna di raccolta firme. Per essere presentata la Legge di Iniziativa Popolare necessita di 50mila firme, i promotori mirano ad almeno il doppio, potendo contare su una rete già costituita in tutta Italia: sono già 14 i coordinamenti regionali già costituiti e 6 quelli in costituzione.



QUEL CHE LA BP NON VUOL FAR SAPERE SUL DISASTRO DEEPWATER HORIZON NEL GOLFO DEL MESSICO QUEL CHE LA BP NON VUOL FAR SAPERE SUL DISASTRO DEEPWATER HORIZON NEL GOLFO DEL MESSICO data 29/04/2013

Tre anni dopo l'esplosione e il naufragio della piattaforma offshore Deepwater Horizon della Bp nelle acque del Golfo del Messico, quello che Barack Obama definì il più grande disastro ambientale della storia Usa sembra in gran parte dimenticato, relegato nei trafiletti dei giornali mentre la rabbia popolare si assopiva. I media statunitensi e stranieri parlano di altro e solo i giornali economici si stanno seriamente interessando di quello che il Financial Times definisce «Il processo del secolo», cioè quello in corso a New Orleans, dove la Bp sta facendo di tutto per non pagare le decine di miliardi di dollari di potenziali sanzioni per il disastro.



SINDROME DA MANIPOLAZIONE RELAZIONALE: L'ULTIMO STUDIO DI LINK-ITALIA SINDROME DA MANIPOLAZIONE RELAZIONALE: L'ULTIMO STUDIO DI LINK-ITALIA data 29/04/2013

L’Associazione di Promozione Sociale LINK-ITALIA (www.link-italia.net) che ha sviluppato il primo studio scientifico nazionale sul LINK – Correlazione fra Crudeltà su Animali e Crimine e la prima applicazione in ambito criminologico di un Sistema di Analisi Statistica Multivariata (PCA – Principal Analisys Component), è lieta di presentare assieme alla D.ssa Cinzia Mammoliti (www.cinziamammoliti.it), l’ultimo recente ambito di ricerca: La Sindrome da Manipolazione Relazionale – SDMR La figura del Manipolatore Relazionale dietro a cui si celano spesso patologie psichiatriche non diagnosticate, é diffusissima nella nostra società.



SIPRI: LA CRISI NON FERMA LA SPESA PER LE ARMI SIPRI: LA CRISI NON FERMA LA SPESA PER LE ARMI data 29/04/2013

1.753 miliardi di dollari è la spesa militare 2012 nel mondo, secondo i dati del Rapporto Sipri. Poco meno di metà è realizzata dagli Usa (682 miliardi), l’Italia dovrebbe ridurre subito i suoi 26 miliardi di spesa Il recente rapporto annuale del Sipri – il prestigioso istituto di ricerca svedese sul disarmo – sulla spesa militare mondiale ci consegna un quadro sconfortante: nel 2012 si sono spesi nel mondo 1753 miliardi di dollari per le armi. Nello stesso tempo spendiamo a livello globale circa 60 miliardi per la cooperazione allo sviluppo e la lotta alla fame nel mondo (cioè il 3,4% di quanto si spende per le armi) e circa 12 miliardi per la lotta all'Aids (l'equivalente di 3 giorni di spesa militare). Abbiamo costretto un paese come la Grecia a impoverirsi drammaticamente per sanare il suo debito pubblico in ossequio ai diktat europei (mettendo a rischio anche l'euro e la stabilità economica europea) quando con solo il 10% della spesa militare mondiale si sarebbe potuto stabilizzare la situazione finanziaria di quel paese ed evitare la povertà a milioni di persone.



INCIUCIO PD - PDL INCIUCIO PD - PDL data 23/04/2013

La vergognosa vicenda della rielezione di Napolitano come presidente della repubblica è la dimostrazione insieme di tante cose: 1) l'Italia ha la peggiore classe politica del pianeta. 2) Il Pd è un partito che truffa regolarmente i suoi elettori, altro che cambiamento, si rifiuta addirittura di eleggere un suo fondatore (Rodota') pur di eleggere Napolitano a 88 anni e condurre l'inciucio di governo con il Pdl. 3) l'Italia in queste condizioni non è una nazione democratica, il potere si avvale di continui golpe bianchi striscianti, tutto per non far valere quello che i cittadini indicano con le elezioni o con i referendum. Continua...



APPELLO PER SOSTENERE IL PROGETTO APPELLO PER SOSTENERE IL PROGETTO data 15/04/2013

ADOTTA UNA BOLLA DI SAPONE Abbiamo il piacere, la gioia e l'onore di comunicare che la Commissione Europea ha approvato il progetto denominato "PAROL-SCRITTURA E ARTI NELLE CARCERI, OLTRE I CONFINI, OLTRE LE MURA". E' un grande progetto della durata di tre anni che coinvolge in percorsi di formazione di alta qualità 13 carceri e circa 200 detenuti di 5 paesi europei: Italia, Belgio, Grecia, Serbia, Polonia. Cascina Macondo è partner coorganizzatore. Saremo impegnati per tre anni con una decina di artisti italiani nel carcere "Lo Russo-Cutugno" di Torino e nel carcere "Rodolfo Morandi" di Saluzzo in vari laboratori di scrittura creativa, haiku, lettura ad alta voce, arti plastiche, teatro.



IL TEATRINO DELLA POLITICA IL TEATRINO DELLA POLITICA data 15/04/2013

Il teatrino della politica Siamo ipnotizzati dall’'inesorabile procedere delle scadenze post elettorali e dalla cortina fumogena dei media in tutte le sue forme (compresi i trolls sul sito di Grillo del tutto credibili). Se osserviamo i fatti sgombrando la testa dalle sovrastrutture indotte, sembra molto semplice: la Casta deve fare un governo. Un governo qualsiasi, che però rispetti, con gli opportuni aggiustamenti, le spartizioni precedenti. Bersani, Renzi, Amato o Rodotà cambia poco. L'’urgenza di dare ossigeno alle cordate è assolutamente improcrastinabile.



IMPRENDITORI E FILANTROPIA: <BR> DA ETIMOS FOUNDATION PLAUSO ALLE DICHIARAZIONI E ALL'IMPEGNO DI DIEGO DELLA VALLE IMPRENDITORI E FILANTROPIA:
DA ETIMOS FOUNDATION PLAUSO ALLE DICHIARAZIONI E ALL'IMPEGNO DI DIEGO DELLA VALLE
data 15/04/2013

IMPRENDITORI E FILANTROPIA: DA ETIMOS FOUNDATION PLAUSO ALLE DICHIARAZIONI E ALL’IMPEGNO DI DIEGO DELLA VALLE Santori/Etimos: «La solidarietà trovi nuovi filantropi tra gli impreditori italiani e nuovi strumenti per concretizzarsi. Come è accaduto con Renzo Rosso: 5 milioni di euro del suo patrimonio destinati a un progetto di microcredito nel post terremoto in Emilia». Padova 12 aprile 2013 – Di imprenditori illuminati e filantropi questa Italia ha bisogno più che mai. Benvengano, dunque, iniziative come quella di Diego Della Valle, che ha reso pubblico l’impegno di solidarietà di Tod’s di destinare l’1% degli utili maturati per il welfare del territorio.



MONSANTO CONTRO MADRE NATURA MONSANTO CONTRO MADRE NATURA data 15/04/2013

Sembra incredibile, ma Monsanto e soci ci riprovano. Queste voraci aziende di biotecnologie hanno trovato un modo per conquistare il monopolio sui semi della vita, quelli che ci danno il nostro cibo. Stanno cercando di ottenere brevetti su varietà di verdura e frutta che consumiamo quotidianamente come cocomeri, broccoli e meloni, costringendo i coltivatori a pagare per i semi e con il rischio di essere denunciati se non lo fanno. Possiamo però impedire che si comprino l’intera Madre Natura.



CONCORSO: CONCORSO: data 02/04/2013

Concorso 'Un mondo come piace a te' Il concorso vuole essere un invito alle menti creative e innovative di tutta Europa a presentare le loro iniziative a basse emissioni, in modo che possano essere valutate e servire da esempio per altri. Chi puo' partecipare? E' ammesso qualsiasi tipo di progetto, piccolo o grande che sia, che contribuisca a ridurre o evitare le emissioni di CO2 e a migliorare la qualita' della vita delle persone. Si e' alla ricerca delle iniziative piu' originali e pionieristiche. Sono benvenuti i contributi di singoli cittadini, imprenditori, aziende, enti del settore pubblico e privato - insomma, puo' partecipare chiunque pensi di avere delle buone idee!



LA RISPOSTA DEI CITTADINI ALLA MALA POLITICA E’ COMINCIATA IN VALSUSA LA RISPOSTA DEI CITTADINI ALLA MALA POLITICA E’ COMINCIATA IN VALSUSA data 25/03/2013

Con questa mail, inviata ad alcune decine di migliaia di amici, riprendiamo a pieno ritmo le attività di Ambiente Valsusa, il sito internet storico (nato nel 2001) sulla vicenda TAV Torino Lyon. Grazie al lavoro ed al contributo di alcuni cittadini che da anni si impegnano a studiare progetti, verificare dati e raccogliere materiale sulla questione, a giorni saremo in grado di proporre ai nostri amici lettori un sito più moderno e con una nuova veste grafica, contente anche le notizie degli anni trascorsi.



MOVIMENTO 5 STELLE VERSO IL 30% MOVIMENTO 5 STELLE VERSO IL 30% data 17/02/2013

MOVIMENTO 5 STELLE VERSO IL 30%I sondaggi avevano dato, sino alla scadenza consentita, il Movimento 5 Stelle in una forbice tra il 12 e il 16 % ma tra la fine di gennaio e la prima settimana di febbraio un po’ tutti i sondaggisti avevano cominciato a notare sia un trend decisamente in crescita per Il Movimento 5 Stelle sia il permanere di una altissima percentuale di intervistati che si rifiutavano di rispondere e ancora un 30-35% di elettori che si dichiaravano totalmente indecisi. Ai primi di febbraio diversi istituti di sondaggi si sono riuniti e hanno concordato che, nella attuale situazione, vi è una incapacità naturale dei sondaggi di dar conto realmente della consistenza sia delle forze politiche nuove come il Movimento 5 Stelle sia dei consensi per le forze politiche minori. Intorno al 6 febbraio, diversi sondaggi di Sky, SWG, e Raitre si spingevano più in là attribuendo un consenso per il M5 stelle intorno o superiore al 18% (sino al 18,8)e dando per scontato che una previsione finale di minima prevedeva una possibile affermazione al 20%. continua...

ETIMOS RACCONTA LA PROPRIA ESPERIENZA ETIMOS RACCONTA LA PROPRIA ESPERIENZA data 15/02/2013

Padova, 1 febbraio 2013 – «In questa fase cruciale, in cui le ripercussioni della crisi economico-finanziaria pesano gravemente sia sulle famiglie che sulle piccole e microimprese, il microcredito può essere una leva per dare impulso all’economia e sperimentare nuove forme di welfare. Qui in Italia, purtroppo, c’è ancora una scarsa conoscenza dello strumento, che a volte determina resistenze a una sua più ampia diffusione. Per questo occorre un’azione di sensibilizzazione e di promozione culturale a più livelli».



1-19 MAGGIO 2013 <BR> EUROPEAN SOLAR DAYS: PIU' DI 1000 INIZIATIVE IN ITALIA E IN EUROPA 1-19 MAGGIO 2013
EUROPEAN SOLAR DAYS: PIU' DI 1000 INIZIATIVE IN ITALIA E IN EUROPA
data 11/02/2013

Al via la nuova edizione degli European Solar Days, piu' di 1.000 iniziative e circa 350.000 cittadini hanno dato vita e successo alla campagna informativa sull'energia solare negli ultimi cinque anni. Nel 2013 i Solar Days Italia si terranno dal 1° al 19 maggio, con il coordinamento di Ambiente Italia e Legambiente e il supporto di Assolterm, Climate Alliance, Comunicare Energia, GIFI, Kyoto Club, Qualenergia, Staffetta quotidiana e Solarexpo. Nel mese di maggio la campagna coinvolgera' contemporaneamente 17 Paesi europei, con l'organizzazione di visite guidate, punti informativi, laboratori nelle scuole, eventi culturali sull'energia solare e tante altre iniziative.



CIBO E CAMBIAMENTO CLIMATICO CIBO E CAMBIAMENTO CLIMATICO data 11/02/2013

Se globalizzazione, benessere e tecnologie fanno si' che si possa portare in tavola qualsiasi alimento in qualsiasi stagione, non bisogna pero' dimenticare alcune implicazioni. Infatti, come qualsiasi attivita' umana, anche la produzione e il consumo di cibo hanno un impatto sull'ambiente e sul clima. Ad esempio la produzione di un kg di carne bovina rilascia in atmosfera tra i 20 e i 30 kg di CO2 equivalenti, mentre le emissioni di un kg di fragole oscillano tra i 600 grammi e i 7 kg, a seconda che si tratti di fragole locali e di stagione o importate via aereo e coltivate in serra.



ASSALTO ALL'UOMO DELLE FORESTE A MOSCA ASSALTO ALL'UOMO DELLE FORESTE A MOSCA data 04/02/2013

Il suo nome è Aleksandr Tolstov, e la sua colpa è quella di difendere un bosco nella periferia di Mosca, su cui la speculazione edilizia vuol mettere le mani. L'attivista è stato assalito da sconosciuti nella periferia est della capitale russa, derubato e picchiato, secondo quanto ha riferito la sua collega Tatiana Pavlova all'agenzia Novosti. Ora Aleksandr Tolstov si trova ora all'ospedale. L'amministrazione di Selyatino, un paese a sud-est di Mosca, progetta di abbattere 75 ettari di foresta urbana per fare spazio all'edilizia di lusso. Circa un terzo delle foreste moscovite rischiano la distruzione per fare spazio alla speculazione edilizia. Le proteste dei residenti sono spesso messe sotto silenzio facendo ricorso ad aggressive agenzie private di security, i cui metodi non sono sempre ortodossi, e nei casi più problematici, gli speculatori non si fanno scrupoli ad assoldare squadre punitive tra la micro-criminalità.



pagina precedente   Pagine totali: 55 [1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40 41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 ]   pagina successiva

Invia le tue news ANNUNCI E PUBBLICITÀ FIORIGIALLI
Hai delle notizie interessanti?       Inviacele subito!       le migliori verranno pubblicate!

Mittente (e-mail)
Testo della news
 
home | Dossier | News ed Eventi | FioriGialli Edizioni | Libreria | Musica & Video | Bazaar | Negozi | Associazione | Newsletter | Ecocredit | Pubblicità | Mappa | contatti  
FioriGialli snc - Via Cassani 32 - 00046 Grottaferrata - P. Iva 07187871004

sviluppo e hosting: OLO - consulenti nel biologico